Leghe FantaMaster
Home » Consigli Fantacalcio » Consigli Fantacalcio | I Top difesa, centrocampo e attacco della 30^ giornata

Consigli Fantacalcio | I Top difesa, centrocampo e attacco della 30^ giornata

Consigli Fantacalcio 30^ giornata – Prende il via una nuova giornata, la trentesima del campionato di Serie A! C’era grande attesa per il via di un’altra stagione, dopo lo scudetto assegnato nella scorsa annata all’Inter. Ora, però, dobbiamo pensare a un altro turno tutto da vivere.

Dieci gare tutte da seguire, ma anche tanti consigli da fornire al fantacalcio. Andiamo allora a scoprire i giocatori suggeriti per questo turno di Serie A e i nostri consigli al fantacalcio della 30^ giornata, per trovare qualche idea utile per il classico bonus. Se avete altre incertezze, consultate tutti i consigliati e le probabili formazioni di giornata.

Anche questa settimana abbiamo scelto cinque giocatori per ruolo. Tutti elementi che a nostro parere vanno assolutamente schierati in questo primo turno di Serie A. Noi ci abbiamo provato, non vi resta che lasciarvi trascinare dai nostri consigli!

SEGUI I NOSTRI CONSIGLI SUL FANTACALCIO ANCHE SU TWITCH!

Consigli fantacalcio 30^ giornata, la Top 5 per reparto di FantaMaster

Attaccanti

www.imagephotoagency.it

Immobile (Lazio)

Il derby è la partita dei campioni per eccellenza, quindi se non lui da schierare nella stracittadina della Capitale? Sembra quasi superfluo sottolineare l’importanza di Re Ciro, capocannoniere con 21 gol del campionato. E poi in un derby spesso e volentieri viene concesso un rigore: sei pronto a vederlo sotto la Nord?

Berardi (Sassuolo)

La sua stagione è da premio Oscar (citazione necessaria visto che la cerimonia è alle porte). L’attaccante neroverde sta riscrivendo i suoi record personali e quelli di squadra con una serie di numeri pazzeschi. 12 gol e 10 assist fanno già scalpore, con una fantamedia di 8,35 che in assoluto è una delle migliori del campionato.

Leao (Milan)

Il portoghese è chiamato all’ennesima conferma di essere uno dei protagonisti di questa appassionante corsa scudetto. Ormai la fascia sinistra dell’attacco milanista è il suo habitat naturale, da cui ha trovato 8 reti e 4 assist. Ha anche collezionato 72 dribbling e 137 duelli vinti, che nell’uno contro uno lo rendono una certezza.

Simeone (Verona)

È senza dubbio questo l’anno della sua rinascita sul campo. Quindici gol sono un bottino molto importante per il Cholito, che in gialloblu ha ritrovato la sua reale dimensione. Domenica a Empoli questo bottino potrebbe essere rimpinguato, anche perchè i toscani ultimamente concedono qualche gol di troppo.

Morata (Juventus)

Lo spagnolo sembra essersi ritrovato da quanto Allegri gli ha cambiato la posizione in campo. Giocando un po’ più largo ha lo spazio per inventare e per poi inserirsi grazie al lavoro dei compagni. Sul piano statistico è un altro giocatore: tre gol e un assist nelle ultime tre partite, con la Salernitana il bottino potrebbe crescere.

Centrocampisti

www.imagephotoagency.it

Pellegrini (Roma)

Se in casa Lazio abbiamo scelto di puntare sul bomber, in casa romanista per il derby vogliamo puntare forte sul capitano. Anche perchè Lollo, oltre a essere in grande forma, potrebbe essere uno dei candidati per un eventuale rigore. Sono 7 i suoi gol conditi da tre assist, per una fantamedia di 7,26 che è una delle migliori nel suo ruolo.

Zielinski (Napoli)

Dopo la panchina contro il Verona il polacco è pronto a tornare da protagonista nell’undici di Spalletti. Un giocatore che sul piano statistico è fermo ai 5 gol e 5 assist ormai da qualche giornata, ma sappiamo quanto possa essere determinante in un batter d’occhio. Fidiamoci di lui contro l’Udinese.

Traore (Sassuolo)

È senza alcun dubbio il giocatore più in forma tra quelli a disposizione di Dionisi. Il suo periodo magico non sembra destinato a fermarsi, come si può vedere dai suoi numeri: tre reti e un assist nelle ultime cinque gare, solo a Venezia non ha portato bonus. Lo Spezia sarà la sua prossima vittima?

Aramu (Venezia)

Il capitano nonchè rigorista torna in campo dopo la squalifica e soprattutto con tanta voglia di riscattarsi dopo l’errore dal dischetto contro il Sassuolo. Lo scontro diretto contro la Sampdoria è utile in questo senso per raggiungere lo scopo. Anche per rimpinguare il suo score, fatto fin qui di 5 gol e 4 assist.

Pobega (Torino)

Lo spostamento sulla trequarti imposto da Juric sembra averlo reso un giocatore ancor più incisivo per i granata. Al giocatore di scuola Milan sta mancando solo il bonus, che però potrebbe arrivare. Parliamo comunque di un elemento da 6,58 di fantamedia con già 4 reti messe a segno. Un colpo low cost da tenere in considerazione.

Difensori

www.imagephotoagency.it

Theo Hernandez (Milan)

La giornata di stop per squalifica gli ha consentito di riposare, ma non gli ha fatto abbassare i giri del motore. Il terzino francese è pronto a dare rinnovata verve ai rossoneri su quella fascia. Fin qui già 4 gol e 5 assist per uno dei migliori terzini al mondo, che è pronto a fare male anche al Cagliari.

Bremer (Torino)

Del brasiliano si è detto e scritto praticamente tutto, fino a domenica scorsa quando ha aggiunto Lautaro Martinez alla collezione di stelle messe nel taschino. Si tratta senza dubbio di uno dei migliori difensori del campionato, al di là dei 3 gol che ne aumentano la fantamedia. I 171 duelli vinti e i 21 tackle riusciti confermano la tesi.

Palomino (Atalanta)

La Dea è diventata improvvisamente ermetica in difesa sia in Italia che in Europa. Il merito è anche del centrale argentino, che pure domenica contro il Bologna proverà a mantenere la porta inviolata. Fantamedia di 6,17 (che con un solo gol all’attivo è tanta roba) con 142 duelli vinti, 25 tackle riusciti e 191 palle recuperate: un muro.

De Ligt (Juventus)

Pur con qualche piccola responsabilità nella gara che ha sancito l’eliminazione dalla Champions League, il centrale olandese sta dando chiari segnali di crescita. Lo vediamo nei suoi numeri: fantamedia di 6,44 che è una delle più alte tra i difensori; nelle ultime sette apparizioni ha preso almeno la sufficienza e ha anche segnato. Mat sta bene e Allegri se lo coccola.

Skriniar (Inter)

Chiudiamo con una autentica certezza per quanto riguarda il reparto difensivo. Il centrale slovacco è uno di quelli che non si può non schierare, sia per il suo rendimento che per l’eventualità di vederlo anche in gol. Sono già tre quelli realizzati in 26 presenze, ma i dati importanti sono altri: 61 disimpegni, 21 tackle riusciti e 97 duelli vinti.

Altre notizie

📢 Holm e Gosens al Bologna: aggiornamenti e primi consigli fantacalcio

Gosens Holm Bologna – Così come accaduto con Thiago Motta, anche con mister Ital[...]

⚽ Tabellone CALCIOMERCATO estivo Serie A 2024/25: acquisti, cessioni + schede fantacalcio

Tabellone calciomercato estivo 2024/25 – Stagione appena terminata e spazio all’[...]

Sky Sport | Zaniolo, fiducia per il ritorno in Serie A: puntarci o no al fantacalcio 2024/2025?

Zaniolo Atalanta – Il recente infortunio lo ha obbligato a rinunciare agli Europ[...]

📢 Holm e Gosens al Bologna: aggiornamenti e primi consigli fantacalcio

Gosens Holm Bologna – Così come accaduto con Thiago Motta, anche con mister Ital[...]

⚽ Tabellone CALCIOMERCATO estivo Serie A 2024/25: acquisti, cessioni + schede fantacalcio

Tabellone calciomercato estivo 2024/25 – Stagione appena terminata e spazio all’[...]

Sky Sport | Zaniolo, fiducia per il ritorno in Serie A: puntarci o no al fantacalcio 2024/2025?

Zaniolo Atalanta – Il recente infortunio lo ha obbligato a rinunciare agli Europ[...]