Consigli fantacalcio | TUTTI I CONSIGLIATI per la 30^ giornata

www.imagephotoagency.it

SCARICA GRATIS l'App di FantaMaster e crea la tua Lega di Fantacalcio!

Consigli fantacalcio 30^ giornata – Dopo il 29° turno di campionato, la Serie A è pronta a ritornare subito nel vivo con le sfide della 30^ giornata di campionato. Occhio alle vostre strategie, scelte e valutazioni in chiave fantacalcio: sarà fondamentale curare al meglio ogni dettaglio per superare la concorrenza diretta dei vostri avversari.

Si partirà con la sfida tra Sassuolo-Spezia: ospiti a caccia di punti preziosi per la salvezza dopo il successo contro il Cagliari nella 29^ giornata. A seguire il match tra Genoa-Torino, altra sfida decisiva per i rossoblù in chiave retrocessione. Domenica, ore 18:00, invece andrà in scena il derby della Capitale tra Roma-Lazio.

Prima di valutare le vostre idee e strategie, date uno sguardo anche alle probabili formazioni che possono rivelare sempre novità e retroscena.

Consigli fantacalcio 30^ giornata: la PREVIEW di giornata

Sassuolo-Spezia (venerdì 18 marzo, ore 18:45)

www.imagephotoagency.it

Sassuolo

TOP, Scamacca e Traorè: l’attaccante neroverde proverà a confermare il suo ottimo stato di forma. 7,71 di fantamedia, 12 gol e 53 tiri in porta: schieratelo. Dentro anche Traorè: 4 gol in stagione e caccia a un nuovo centro dopo quello recente contro la Salernitana. 45 dribbling riusciti e 463 passaggi completati correttamente.

FLOP, Defrel e Frattesi: l’ex Sampdoria scenderà in campo in posizione di trequartista o esterno offensivo di sinistra a causa della squalifica di Raspadori. Evitatelo: 2 soli gol in 29 presenze. Pesano anche i 77 duelli persi. Da evitare anche Frattesi, decisamente in fase calante e reduce da prestazione altalenanti. 110 duelli persi e 33 falli commessi.

SCOMMESSA, Maxime Lopez: dinamicità, geometri e occhio ai possibili assist. Schieratelo: ottimo voto assicurato. 31 palle intercettate e 2009 passaggi completati.

Spezia

TOP, Verde e Manaj: a prescindere dall’errore dal dischetto della passata giornata, l’ex attaccante della Roma è già pronto a trascinare lo Spezia nella sfida contro i neroverdi. Affidatevi al suo ottimo stato di forma e alla sua leadership sui calci piazzati: 5 gol, 4 assist e 34 tiri in porta. Da schierare anche Manaj, ormai totalmente ritrovato e autentico finalizzatore della manovra offensiva dei liguri: 589 palloni toccati, 4 gol all’attivo e 21 tiri in porta.

FLOP, la difesa: da evitare l’intero pacchetto difensivo arretrato ad eccezione di Reca.

SCOMMESSA, Reca: l’esterno mancino potrebbe rivelarsi decisivo con le sue discese e cross al veleno: da schierare solo in caso di emergenza soprattutto per la predisposizione ai cartellini gialli. 2 assist in stagione e 5 tiri in porta.

Genoa-Torino (venerdì 18 marzo, ore 21:00)

www.imagephotoagency.it

Genoa

TOP, Portanova e Amiri: l’ex Juventus continua a trascinare la linea di metà campo del Genoa rendendosi pericoloso anche in zona offensiva. Schieratelo: 13 tiri in porta, 182 passaggi completati e 448 palloni toccati. Schierate anche Amiri: il centrocampisti potrebbe partire dalla panchina, ma non è escluso che possa rivelarsi decisivo a gara in corso.

FLOP, Yeboah e la difesa: 5,63 di fantamedia e 0 bonus all’attivo in 8 presenze. Yeboah continua a faticare anche dal punto di vista offensivo: solo 5 tiri in porta in maglia rossoblù. Evitatelo. Da bocciare anche l’intero pacchetto difensivo del Grifone.

SCOMMESSA, Destro: dopo un periodo decisamente complicato dal punto realizzativo, l’attaccante del Genoa potrebbe ritrovare spazio anche a gara in corso. Schieratelo: 9 gol e 1 assist in 20 presenze. Spiccano anche i 32 tiri in porta.

Torino

TOP, Pobega e Belotti: la nuova posizione da trequartista potrebbe riaccendere le sue qualità in chiave offensiva. Pollice verso l’alto: 4 gol, 1 assist e fantamedia di 6,58. Spiccano anche le 105 palle recuperate e i 28 tiri in porta. Da confermare anche Belotti, ormai rivitalizzato dopo il lungo infortunio e pronto a trascinare i granata in questo finale di stagione: 4 gol, 1 assist e 25 tiri in porta.

FLOP, la difesa (tranne Bremer): da evitare tutti i componenti della difesa granata ad eccezione di Bremer. Il centrale difensivo brasiliano vi assicurerà il solito ottimo voto in chiave modificatore di difesa e attenzione alla sua abilità nelle palle inattive.

SCOMMESSA, Brekalo: abilità nell’uno contro uno, tecnico e fiuto del gol. Il trequartista di Juric potrebbe rivelarsi un’ottima sorpresa in questa 30^ giornata. Schieratelo. 6 gol, 1 assist, fantamedia di 7,16 e 27 tiri in porta. Promosso a pieni voti.

Napoli-Udinese (sabato 19 marzo, ore 15:00)

www.imagephotoagency.it

Napoli

TOP, Fabian Ruiz e Di Lorenzo: lo spagnolo ha collezionato finora 6 gol e 3 assist, raddoppiando quanto fatto nella scorsa stagione. Sorprende soprattutto l’alto numero di tiri in porta (17), di cui 10 finito nello specchio. Il terzino destro ha messo a segno l’assist per il gol vittoria di Osimhen contro il Verona. Può fare la differenza contro l’Udinese grazie ai suoi 20 dribbling riusciti e ai 26 passaggi decisivi.

FLOP, Rrahmani e Anguissa: il centrale può soffrire la velocità e la tecnica di Deulofeu. Attenzione al rischio malus dato che finora ha commesso 17 falli e perso 26 duelli in campo. Il camerunense non sta attraversando un buon momento di forma: dall’inizio del campionato ha perso 156 palle e commesso 27 falli.

SCOMMESSA, Politano: l’ex Inter arriva dall’assist fatto a Verona e si gioca una maglia da titolare con Lozano. È la scommessa giusta per questa sfida, visto che potrebbe mettere in seria difficoltà Udogie sulla sinistra. Per lui 8 cross riusciti e 19 dribbling andati a buon esito.

Udinese

TOP, Deulofeu e Molina: lo spagnolo (8 reti e 2 assist all’attivo) può mettere in difficoltà la difesa del Napoli grazie alle sue conclusioni. I tentativi sono stati finora 42, di cui la metà finiti nello specchio della porta. Da sottolineare anche i 10 tentativi da calcio di punizione. Stesso discorso per l’argentino che è reduce dal bel gol segnato alla Roma. Sulla sua fantamedia (6,61) influiscono i 20 cross di prima riusciti e i 23 passaggi decisivi.

FLOP, Pereyra e Udogie: per il Tucu è molto alto il rischio di andare incontro a un’insufficienza. L’argentino rischia di dover più difendere che di dare il via alla manovra friulana. Attenzione al capitolo palle perse che finora sono ben 177, contro le sole 83 recuperate. L’esterno se la dovrà vedere con Politano o Lozano e rischia di passare una giornata difficile. Per lui 19 dribbling sbagliati, ma anche 20 duelli aerei persi e 13 tackle falliti.

SCOMMESSA, Success: ail nigeriano dovrebbe partire dalla panchina, ma può essere pericoloso nel finale di gara quando gli schemi solitamente saltano. Le sue caratteristiche sono soprattutto la fisicità (41 duelli in campo vinti) e il buon numero di palle toccate (299) negli appena 543 minuti giocati.

Inter-Fiorentina (sabato 19 marzo, ore 18:00)

www.imagephotoagency.it

Inter

TOP, Perisic e Barella: le ultime prestazioni non sono state idilliache per il croato, ma contro la Fiorentina potrebbe tornare al bonus. Del resto i numeri ci sono tutti: finora per lui 18 dribbling riusciti e 296 passaggi in avanti. Il centrocampista azzurro era stato tra i mattatori della vittoria dell’Inter sulla Salernitana e i tifosi sperano che possa ripetersi, nonostante la prova poco convincente di Torino. Il suo bottino è di 2 reti e 9 assist, arrivati grazie ai 20 cross di prima riusciti e alle 70 palle toccate in area di rigore avversaria.

FLOP, Dumfries e Calhanoglu: i due sono reduci da diverse prestazioni negative e si possono fare altre scelte in vista della sfida con la Fiorentina. L’olandese ha sbagliato ben 16 cross e ha commesso ben 25 falli. Momento no anche per il turco che non riesce a dare più il suo contributo in fase offensiva: per lui solo 13 tiri nello specchio dall’inizio del campionato, oltre a 155 passaggi sbagliati.

SCOMMESSA, Correa: l’argentino scalpita per tornare protagonista e l’occasione potrebbe arrivare contro i viola. Per lui 6 corner conquistati e 11 dribbling riusciti in appena 577 minuti giocati.

Fiorentina

TOP, Torreira e Nico Gonzalez: l’uruguaiano è tra le note liete di questa Fiorentina che si sta giocando un posto nella prossima Europa League. Sono già tre i gol per colui che in carriera non è mai stato abituato a entrare nel tabellino dei marcatori: merito delle tante conclusioni in porta (19) di cui metà finite nello pecchio. L’argentino continua a prendere bei voti anche se manca il bonus. Impressionante il numero di dribbling riusciti (35) così come quella dei falli subiti (68).

FLOP, Sottil e Biraghi: la catena di sinistra della Fiorentina nell’ultimo periodo del campionato sta abbassando le prestazioni. L’ex Cagliari sbaglia troppo: 21 dribbling e 33 cross. Il terzino sinistro, ed ex della partita, non è da meno: per lui finora 123 cross sbagliati. Con lui in campo, inoltre, solo una volta la viola non ha subito gol.

SCOMMESSA, Cabral: il brasiliano potrebbe essere la sorpresa di formazione di Italiano, ma ha dimostrato di essere decisivo anche dalla panchina. Suo infatti lo zampino sul gol vittoria di Torreira contro il Bologna. Per lui solo 4 presenze, ma nelle quali ha messo a segno un gol e un assist.

Cagliari-Milan (sabato 19 marzo, ore 20:45)

www.imagephotoagency.it

Cagliari

TOP, Joao Pedro e Bellanova: il bombere capitano del club Sardo non segna in realtà da troppe giornate. Il suo rendimento è però stato buono come dimostra la fantamedia di 7,13. Un giocatore da 10 gol e 4 assist non può essere lasciato fuori. Il laterale è ex di turno e ci si aspetta ancora una buona prova nonostante la minaccia Theo Hernandez. Un solo assist fin qui ma ben 23 cross riusciti: occhio al suo destro.

FLOP, la difesa: il reparto arretrato dei rossoblu era stato lanello debole e nella scorsa gara è tornato a soffrire. Bastano i numeri a spiegarea nostra scelta: fantamedia di 5,78 per Altare, Lovato fa leggermente meglio ma ha già preso 4 ammonizioni

SCOMMESSA, Pavoletti: non è questa la sua stagione migliore, ma può ancora dire la sua. Occhio alla vena realizzativa che può ritrovare in una gara tosta sulla carta.

Milan

TOP, Giroud e Tomori: il centravanti potrebbe tornare a esaltarsi in una gara esterna e difficile per la sua squadra. Fin qui nella sua prima stagione in Italia 8 reti in 20 presenze, ma anche un apporto di un certo spessore sul piano della presenza in area. Il difensore inglese è invece uno degli elementi più importanti nello scacchiere tattico di Pioli. Fantamedia di 6,30 nonostante non abbia portato bonus alla causa. Un bonus che magari può arrivare in Sardegna…

FLOP, Kessie e Messias: è inutile girare intorno sul fatto che il mediano ivoriano non sta ripetendo la magica annata dello scorso anno. La fantamedia di 6,67 non è male, ma appena cinque reti in 22 apparizioni sono un po’ pochi. E poi appare anche un po’ svogliato: difficile sceglierlo. Il brasiliano invece non riesce a trovare continuità di rendimenti, alternando lampi di classe a momenti di nulla. Per questo non si può fare troppo affidamento su di lui.

SCOMMESSA, Saelemaekers: il giocatore belga ultimamente è stato accantonato ma la sua qualità è sotto gli occhi di tutti e potrà tornare utile. Soprattutto contro una squadra molto tattica e che va affrontata con estro e qualità.

Venezia-Sampdoria (domenica 20 marzo, ore 12:30)

www.imagephotoagency.it

Venezia

TOP, Aramu e Busio: il fantasista rientra dopo il turno di squalifica e lo fa in una gara molto importante per la sua squadra. Parliamo di un elemento fondamentale per Zanetti, come testimoniano i numeri: 5 gol, 4 assist e tanta voglia di riscatto dopo il rigore fallito col Sassuolo. Il centrocampista americano, in mancanza di Cuisance, può invece dare imprevedibilità alla mediana. Ha un solo gol all’attivo ma anche altre stats importanti: 97 duelli vinti e 88 palle recuperate lo rendono un pericolo.

FLOP, la difesa: la retroguardia dei lagunari è senza dubbio l’anello debole. A parte Haps che vive di rendita grazie all’ottimo inizio, infatti, ci sono molte difficoltà. Mateju deve ancora integrarsi al meglio, mentre Caldara e Ceccaroni sono entrambi sotto la sufficienza in fantamedia. E soprattutto attenzione ai cartellini…

SCOMMESSA, Nsame: il centravanti ex Young Boys sta provando a mettersi in condizione per tornare ai suoi vecchi fasti. Gli manca solo un gol per sbloccarsi e magari può arrivare in un vero e proprio scontro salvezza.

Sampdoria

TOP, Caputo e Sensi: da Ciccio ci si aspetta sempre qualcosa di importante in termini fantacalcistici, soprattutto in una partita che i blucerchiati non possono sbagliare. Fin qui sono 7 le sue reti condite da 4 assist: un bottino non da grande centravanti qual è, ma attenzione alle gare da dentro o fuori. E poi c’è il fantasista, che con la Juve è stato uno dei pochi a provarci. Ha già trovato il gol contro il Sassuolo e confida di concedere il bis in Laguna.

FLOP, Candreva e Augello: potrebbe sembrare estremo mettere tra i flop uno dei migliori calciatori di casa doriana, ma il suo rendimento nelle ultime gare non è dei migliori. Nelle ultime quattro partite ha dato un assist contro l’Empoli ma ha anche fatto segnare due insufficienze oltre al rigore fallito con la Juve. Il terzino sinistro, invece, sembra essere stato accantonato in favore di Murru. Per questo motivo lo sconsigliamo in maniera forte.

SCOMMESSA, Thorsby: il mediano scandinavo potrebbe dare quell’apporto che manca da tempo alla causa doriana. Ha trovato due gol e cerca il terzo, che sarebbe fondamentale in uno scontro salvezza.

Empoli-Verona (domenica 20 marzo, ore 15:00)

www.imagephotoagency.it

Empoli

TOP, Zurkowski e Parisi: il polacco si inserisce spesso in area di rigore avversaria e sa come fare gol: per lui 5 gol e 570 passaggi di prima completati e 26 tiri in porta. Il terzino non ha paura di nessuno e quando parte dà sempre la sensazione di poter costruire qualcosa di importante. Fin qui 21 dribbling riusciti e 23 calci di punizione conquistati.

FLOP, Pinamonti e Bandinelli: l’attaccante non segna da 360 minuti ed appare stanco, come testimoniato dalle 4 insufficienze consecutive rimediate. A bilancio pure 183 duelli persi. Il centrocampista ha perso la verve degli scorsi mesi, smarrendo la via della rete (l’ultima risale al 27 novembre) e andando incontro a tante prestazioni opache che hanno fatto scendere la fantamedia a livelli anonimi (6.15).

SCOMMESSA, Di Francesco: è a secco dal 6 gennaio ma nelle ultime uscite ha lanciato segnali di ripresa importanti al proprio allenatore. Fisicamente sta bene ma deve aggiustare la mira: appena 7 le conclusioni che hanno centrato lo specchio della porta.

Verona

TOP, Caprari e Tameze: il trequartista, nonostante il passo falso con il Napoli, resta uno dei più affidabili in casa gialloblù. Per lui in 26 presenze 10 gol, 7 assist e 250 passaggi in avanti. Imprescindibile. Il centrocampista, dopo un inizio in sordina, si è imposto diventando una colonna portante della squadra. Unisce qualità (28 dribbling completati) a quantità (173 palle recuperate).

FLOP, Casale e Gunter: momento difficile per il difensore nel mirino della Lazio, testimoniato dalla fantamedia scesa a livelli horror (5.88). Non è il caso di puntare su di lui, lo conferma pure il dato relativo ai falli commessi (38). Male anche il tedesco, reduce da 3 cartellini gialli consecutivi. Appare fin troppo nervoso, lasciamolo fuori.

SCOMMESSA, Barak: il ceco ha smaltito l’infortunio che lo aveva costretto a restare ai box di recente ma deve ancora recuperare la forma migliore. Con il Napoli non è andato bene, punterà a rifarsi contro gli azzurri ma occhio ai tanti palloni persi (297).

Juventus-Salernitana (domenica 20 marzo, ore 15:00)

www.imagephotoagency.it

Juventus

TOP, Danilo e Morata: il terzino è reduce da 4 belle prestazioni. Costante il contributo in fase offensiva (377 passaggi in avanti riusciti) e in quella difensiva (17 tackle completati). Lo spagnolo è andato a segno contro lo Spezia e la Sampdoria, portando così ad 8 il suo bottino di gol. Ha conquistato anche 15 calci d’angolo.

FLOP, Cuadrado e Pellegrini: il colombiano è in attesa di firmare il rinnovo di contratto ma appare lontano dai consueti livelli qualitativi: solo due assist in 27 presenze e 312 palloni regalati agli avversari. Il terzino spinge molto ma spesso senza costrutto: 25 cross di prima e 16 lanci lunghi calibrati male.

SCOMMESSA, Dybala: l’argentino ritorno dopo l’infortunio che lo ha tenuto a lungo fuori. In Champions League ha riassaporato l’odore del campo ma nelle sue gambe c’è ancora diversa ruggine da smaltire. Con il suo sinistro, in ogni caso, può regalare bonus in qualsiasi momento. Maneggiare con cautela.

Salernitana

TOP, Bonazzoli e Djuric: l’ex Sampdoria è “on fire”, come direbbero gli inglesi. Nelle ultime 4 gare disputate ha siglato 4 reti, mettendosi poi a completa disposizione della squadra: 271 passaggi eseguiti bene e 54 palloni recuperati. Bene anche il bosniaco, autore di un’ottima prestazione contro il Sassuolo. La fantamedia è risalita (6.57) e la sua struttura fisica può mettere in difficoltà la retroguardia bianconera.

FLOP,  Fazio e Mazzocchi: l’argentino non ha ancora raggiunto la forma migliore, evidenziando limiti tecnici importanti in fase di impostazione (46 palloni buttati via e 23 appoggi corti errati). Il terzino era partito bene (assist contro il Milan) ma in seguito si è spento, andando incontro ad alcune prestazioni incolori. Lasciamolo fuori.

SCOMMESSA, Verdi: due gol al debutto poi poco altro per il trequartista, reduce da tre brutti voti in pagella di fila. Deve svoltare se vuole salvare la squadra, ma fin qui il quadro resta negativo: 47 passaggi sbagliati nella metà campo avversaria e 82 palloni perduti.

Roma-Lazio (domenica 20 marzo, ore 18:00)

www.imagephotoagency.it

Roma

TOP, Oliveira e Zaniolo: ha riposato contro il Vitesse per squalifica, è pronto per il derby. Oliveira ha un’ottima fantamedia di 7.00 e vince ben 4.29 duelli a partita. Fiducia anche a Zaniolo, nonostante l’annata difficile: si procura 2.30 falli p/90 e tocca ben 3.74 palloni in area avversaria ogni 90 minuti.

FLOP, Mancini e Smalling: meglio evitare la difesa in una partita calda come il derby. Mancini ha una pessima fantamedia di 5.71 e ha già ricevuto 11 ammonizioni in questa stagione. Smalling, invece, perde 5.00 palloni p/90 e potrebbe subire la rapidità dell’attacco biancoceleste.

SCOMMESSA, Zalewski: il giovane esterno giallorosso troverà sulla sua fascia Marusic, difensore biancoceleste che non è al 100% della propria forma. Zalewski è bravo nel dribbling (ne realizza 1.43 p/90) e vince la maggior parte dei duelli (3.57 ogni 90 minuti di gioco).

Lazio

TOP, Luis Alberto e Pedro: attenzione a Luis Alberto, il quale, nonostante tutte le difficoltà, ha una buona fantamedia di 6.81. In questa stagione, infatti, ha già realizzato 7 assist. Da confermare anche Pedro, il quale ha una fantamedia ancora migliore (7.20) e ha segnato 8 gol.

FLOP, Marusic e Hysaj: meglio evitare gli esterni biancocelesti. Marusic ha una fantamedia di solo 5.62 e non ha ancora portato bonus in questa stagione. Nemmeno Hysaj ha una fantamedia sufficiente (solo 5.78); l’esterno albanese, inoltre, non ha regalato neanche un assist ai propri compagni.

SCOMMESSA, Felipe Anderson: molto discontinuo, ma Felipe Anderson può essere un’arma in più per Sarri. Ha una fantamedia di 6.91 e in questa stagione ha già portato 5 gol e 7 assist. Quando è in fiducia, come in questo momento, può regalare bonus a raffica.

Bologna-Atalanta (domenica 20 marzo, ore 20:45)

www.imagephotoagency.it

Bologna

TOP, Orsolini e Arnautovic: l’Atalanta sarà stanca per l’impegno in Europa League, il Bologna può approfittarne. Orsolini vince ben 3.14 duelli in campo a partita e tenta la conclusione in porta molto spesso (1.19 p/90). Da schierare anche Arnautovic, il quale ha una fantamedia di 7.09 e ha già segnato 9 gol in questa stagione.

FLOP, Hickey e Theate: si possono escludere i difensori e gli esterni contro l’Atalanta. Hickey in particolare si è rivelato molto falloso (6 ammonizioni) e perde 9.38 palloni p/90. Theate, invece, ha ricevuto 5 cartellini gialli e perde 10.82 palloni a partita. Meglio guardare altrove.

SCOMMESSA, Soriano: in questa stagione non ha reso secondo le aspettative, ma contro l’Atalanta può far bene. Soriano si procura 1.46 falli p/90 e realizza 1.77 interventi difensivi ogni 90 minuti. Non sarà più il porta bonus della scorsa stagione, ma può portare un buon voto.

Atalanta

TOP, Hateboer e Koopmeiners: nonostante un inizio a rilento, Hateboer è in crescita. Realizza 1.27 interventi difensivi a partita e tocca 1.91 palloni nell’area di rigore avversaria. Da schierare anche Koopmeiners, il quale ha una fantamedia di 7.00 e realizza 1.41 passaggi decisivi a partita.

FLOP, Maehle e De Roon: l’esterno danese, invece, si può lasciar fuori. Sbaglia 1.24 dribbling a partita e perde 3.52 duelli ogni 90 minuti. De Roon, invece, ha una brutta fantamedia di 5.95 e commette 1.86 falli p/90, rischiando sempre il cartellino giallo e il malus al fantacalcio.

SCOMMESSA, Freuler: nonostante le 5 ammonizioni rimediate, Freuler è in crescita dal punto di vista offensivo. Tocca 1.14 palloni in area di rigore avversaria ogni 90 minuti, ma realizza anche 2.05 interventi difensivi a partita.

FantaMaster è anche su Instagram! SEGUICI per consigli, meme e tanto altro!