Leghe FantaMaster
Home » Consigli Fantacalcio » Consigli Fantacalcio | I Top difesa, centrocampo e attacco della 24^ giornata

Consigli Fantacalcio | I Top difesa, centrocampo e attacco della 24^ giornata

Consigli Fantacalcio 24^ giornata – Prende il via una nuova giornata, la ventiquattresima del campionato di Serie A! C’era grande attesa per il via di un’altra stagione, dopo lo scudetto assegnato nella scorsa annata all’Inter. Ora, però, dobbiamo pensare a un altro turno tutto da vivere.

Dieci gare tutte da seguire, ma anche tanti consigli da fornire al fantacalcio. Andiamo allora a scoprire i giocatori suggeriti per questo turno di Serie A e i nostri consigli al fantacalcio della 24^ giornata, per trovare qualche idea utile per il classico bonus. Se avete altre incertezze, consultate tutti i consigliati e le probabili formazioni di giornata.

Anche questa settimana abbiamo scelto cinque giocatori per ruolo. Tutti elementi che a nostro parere vanno assolutamente schierati in questo primo turno di Serie A. Noi ci abbiamo provato, non vi resta che lasciarvi trascinare dai nostri consigli!

SEGUI I NOSTRI CONSIGLI SUL FANTACALCIO ANCHE SU TWITCH!

Consigli fantacalcio 24^ giornata, la Top 5 per reparto di FantaMaster

Attaccanti

www.imagephotoagency.it

Dybala (Juventus)

La Joya si prepara a vivere una nuova fase della sua avventura in bianconero. Per l’argentino la partita contro il Verona potrebbe essere quella della definitiva svolta per il numero 10, il quale ha comunque numeri di buon livello: fantamedia di 7,72 con 7 gol e 3 assist. Numeri che potrebbero migliorare nel weekend

Muriel (Atalanta)

Il colombiano ha finalmente una grande chance da sfruttare dopo la lunga sosta. La prolungata assenza del connazionale Zapata gli spalanca le porte della formazione titolare contro il Cagliari. E lui è uno che solitamente certe occasioni le sfrutta al volo: fin qui per Luis solo quattro gol e altrettanti assist, ma anche la voglia di esplodere.

Verde (Spezia)

È senza dubbio una delle anime della rigenerata formazione ligure, in piena lotta per la salvezza. Il gol vittoria di due settimane fa contro la Sampdoria è il quarto di un campionato in cui ha servito anche tre assist. Ma per lui ci sono anche 128 passaggi in avanti. E occhio alle sue punizioni…

Osimhen (Napoli)

Qualche minuto di rodaggio prima della sosta, ma ora il leone nigeriano è pronto a tornare. Il numero 9 della formazione partenopea, messi alle spalle i problemi al volto, vuole imprimere la sua legge. C’è da ritoccare la statistica dei 5 gol stagionali, realizzati con 11 tiri nello specchio. Il Venezia in tal senso può essere la vittima giusta.

Scamacca (Sassuolo)

La sosta ha solamente accennato a uno stop al periodo “on fire” del centravanti della Nazionale. L’azzurro ha segnato nove gol rivelandosi come uno dei bomber del nostro campionato. Un dato al quale si aggiungono anche i 60 duelli vinti, gli 11 passaggi decisivi e le 55 palle toccate in area. Una minaccia costante.

Centrocampisti

www.imagephotoagency.it

Mkhitaryan (Roma)

L’armeno tornerà finalmente a giocare nel ruolo in cui ha fatto grandi cose nella prima parte della stagione. Tre gol e cinque assist, quasi tutti messi a segno prima di un calo legato ai tanti impegni e a un posizionamento più lontano dalla porta. Resta comunque un giocatore da 23 dribbling riusciti e 27 passaggi decisivi.

Milinkovic Savic (Lazio)

Il serbo è senza dubbio uno dei trascinatori di una squadra che deve ancora spiccare il volo. Sul piano statistico è uno dei migliori nel suo ruolo, non fosse per altro che per i 7 gol e 8 assist messi a segno in 22 presenze. Ma ci sono altri numeri a sottolinearne la grandezza: 153 duelli vinti, 110 palle recuperate e 30 tackle riusciti.

Perisic (Inter)

In attesa di capire quale sarà il suo destino con Gosens, il croato proverà a dare il massimo nelle prossime partite. Il suo rendimento è stato molto positivo, come dimostrano i quattro gol messi a segno. Tuttavia l’aspetto statistico balza all’occhio in altri aspetti: 16 cross riusciti, 80 duelli vinti e anche 16 tackle riusciti.

Candreva (Sampdoria)

Il romano è pronto a rimettersi in gioco in una nuova posizione, con i blucerchiati che vengono ridisegnati sul piano tattico. Dovrebbe giocare da mezzala o da trequartista, ma questo non lo priverà di spingersi in attacco. D’altronde un giocatore da 6 gol e 5 assist – a cui si aggiungono 49 cross riusciti e 54 passaggi decisivi – non può essere ridimensionato quando ti giochi la salvezza.

Zielinski (Napoli)

L’ispiratore del gioco dei partenopei si prepara a vivere un’altra partita da protagonista. Stiamo parlando di un giocatore da 5 reti e altrettanti assist in 21 presenze, non sempre da titolare e in una squadra in cui tutti possono essere protagonisti. La sua qualità si vede anche nei passaggi: 628 completati di cui 38 decisivi e 216 in avanti.

Difensori

www.imagephotoagency.it

Theo Hernandez (Milan)

Il francese è una delle punte di diamanti alle quali Pioli si affida per il derby. Stiamo pur sempre parlando di uno dei migliori difensori per rendimento nel nostro campionato, con una fantamedia di 6,82 dovuta anche ai 4 gol e ad altrettanti assist. Ha completato anche 17 cross vincendo 96 duelli: giocatore completo.

Mario Rui (Napoli)

Da un terzino sinistro a un altro, giocatore al quale Spalletti affida ciecamente questo ruolo da inizio stagione. Poco appariscente ma molto efficace, come dimostra la sua fantamedia pari alla sufficienza. Ha servito due assist ma ci sono altri dati che lo fanno emergere: 91 duelli vinti, 96 palle recuperate e persino 1.185 passaggi riusciti.

Marusic (Lazio)

Il montenegrino si è guadagnato i gradi da titolare fin da inizio stagione e sta mantenendo un ottimo rendimento. Ha scalzato Lazzari a suon di buone prestazioni, anche se gli manca ancora quel bonus che darebbe una grossa mano ai fantallenatori. Nel suo campionato ci sono però 86 palle recuperate, 844 passaggi riusciti e 8 tackle andati a buon fine.

De Silvestri (Bologna)

Un giocatore esperto che sta facendo molto bene, sotto tanti punti di vista. Il suo rendimento resta costante come dimostra la sua fantamedia di 6,45 che è una delle migliori nel reparto. Sa segnare (3 gol da inizio campionato) ma il suo rendimento è completo: 73 duelli vinti, 57 palle recuperate e 527 passaggi riusciti.

Smalling (Roma)

Il centrale inglese è tornato a essere fondamentale per Mourinho dopo i problemi fisici ormai messi alle spalle. Ha segnato due gol e questo è un valore aggiunto. Ma le sue skill difensive sono ancor più evidenti, se andiamo a guardare le statistiche: 44 disimpegni, 42 duelli vinti e 11 tackle riusciti pur giocando molto meno rispetto ad altri colleghi.

Altre notizie

📌 GUIDA FANTAEUROPEO 2024: tutti i consigli per una rosa perfetta

Guida fantaeuropeo 2024 – Tutto pronto per l’inizio di Euro 2024, il quale prend[...]

🔥 Consigli fantacalcio Europei 2024: 7 attaccanti a sorpresa per il fantaeuropeo

Consigli fantacalcio europei 2024 – Tutto pronto per l’inizio di Euro 2024, il q[...]

🔥 Consigli fantacalcio Europei 2024: 7 sorprese per il fantaeuropeo

Consigli fantacalcio Europei 2024 – Cresce l’attesa per il via ufficiale degli E[...]

📌 GUIDA FANTAEUROPEO 2024: tutti i consigli per una rosa perfetta

Guida fantaeuropeo 2024 – Tutto pronto per l’inizio di Euro 2024, il quale prend[...]

🔥 Consigli fantacalcio Europei 2024: 7 attaccanti a sorpresa per il fantaeuropeo

Consigli fantacalcio europei 2024 – Tutto pronto per l’inizio di Euro 2024, il q[...]

🔥 Consigli fantacalcio Europei 2024: 7 sorprese per il fantaeuropeo

Consigli fantacalcio Europei 2024 – Cresce l’attesa per il via ufficiale degli E[...]