📢 Juventus, tre cessioni a sorpresa a gennaio: è iniziata la nuova era

www.imagephotoagency.it

SCARICA GRATIS l'App di FantaMaster e crea la tua Lega di Fantacalcio!

Cessioni Juventus – Dopo il terremoto dei giorni scorsi, la Juventus è pronta a valutare attentamente le prossime strategie relative al calciomercato. Occhi puntati sul capitalo acquisti, ma attenzione anche al tema cessioni. Non è escluso che la società bianconera, già da gennaio, metterà mano alle cessioni per sfoltire la rosa e alleggerire il monte ingaggi.

Occhio al futuro di Rabiot. Il centrocampista francese, in scadenza di contratto il prossimo giugno 2023, potrebbe lasciare i bianconeri già a gennaio di fronte a un’offerta da circa 10 milioni di euro. Il francese piace particolarmente al Chlesea e allo United, pronte a piombare sul centrocampista bianconero già dall’attuale sessione del mercato invernale.

Non solo Rabiot, la Juventus potrebbe dire addio anche a McKennie e Rugani. Il centrocampista texano, valutato circa 20-25 milioni, piace in Premier League e Bundesliga. Il suo sacrificio potrebbe compiersi in maniera immediata solamente di fronte a un’offerta irrinunciabile. Discorso differente per Rugani: la Juve sarebbe disposta a cedere il giocatore anche con la formula del prestito, ma con pagamento dello stipendio diviso a metà con il nuovo club. Sono attese novità nel corso delle prossime settimane. La sensazione che la nuova dirigenza potrebbe rivoluzionare totalmente i bianconeri e il mercato di gennaio.

Cessioni Juventus, Rabiot e McKennie verso l’addio

  • McKennie (20-25 milioni, piace in Premier League e Bundesliga)
  • Rabiot (10 milioni, possibile addio a gennaio per cercare di far cassa)
  • Rugani (cessione a gennaio in prestito)
  • Soulè (possibile cessione a gennaio in prestito)

FantaMaster è anche su Instagram! SEGUICI per consigli, meme e tanto altro!