Home » Inter » Calciomercato Inter » Inter, Sanchez ma non solo: cessione in vista per altri quattro

Inter, Sanchez ma non solo: cessione in vista per altri quattro

Cessioni Inter – A prescindere da come andrà a finire l’attuale stagione, l’Inter in estate andrà incontro ad una vera e propria rivoluzione. Le ultime prestazioni negative conseguite dalla squadra hanno spinto il club non soltanto a mettere in discussione la posizione del tecnico Simone Inzaghi ma anche quella di numerosi giocatori, la cui resa in campo è stata inferiore rispetto a quella attesa.

È il caso ad esempio di Stefan De Vrij, rimasto distante dagli standard qualitativi raggiunti sotto la gestione di Antonio Conte. L’olandese è finito nel mirino di alcune squadre di Premier League (tra cui il Newcastle) ed in caso di offerta compresa tra i 35 e i 40 milioni l’amministratore delegato Beppe Marotta darà il proprio assenso alla cessione.

In bilico pure la posizione di Samir Handanovic e Ivan Perisic, i cui contratti scadono a giugno. Fin qui il club aveva cercato, attraverso vari incontri, di individuare un nuovo accordo teso a prolungare l’esperienza dei due in nerazzurro mentre ora entrambe le trattative sono state messe in stand-by. A riportarlo è stato il Corriere dello Sport, secondo cui i contatti ripartiranno soltanto più avanti.

Cessioni Inter, i cileni al passo d’addio

In lista di sbarco pure Alexis Sanchez e Arturo Vidal. Il primo è finito nel mirino del Rivel Plate, che sogna di riportarlo allo stadio “Monumental” dove l’attaccante è esploso ad inizio carriera. L’operazione non si preannuncia facile, alla luce dello stipendio attualmente percepito dall’ex Arsenal (7.5 milioni), tuttavia l’Inter non sembra intenzionata a fare ostruzionismo. Inzaghi, dal canto suo, non lo ritiene fondamentale e cederlo consentirebbe di liberare a bilancio risorse importanti da destinare ad altri colpi.

Praticamente segnato pure il destino del centrocampista, ormai ai ferri corti con l’allenatore e con la società dopo le dichiarazioni rilasciate qualche giorno fa. Sabato, contro la Fiorentina, ha ritrovato una maglia da titolare in campionato che mancava dal 22 dicembre ma lo strappo non sembra essere stato ricucito. Il Flamengo lo vuole e anche in questo caso la dirigenza farà di tutto per agevolare la partenza. Work in progress ma la rivoluzione è ormai alle porte.

Altre notizie

📢 FLASH | Inter, Thuram in gruppo! Le ultime su Acerbi, Frattesi e Calhanoglu

Infortunati Inter – Importanti novità in casa Inter sul fronte recuperi degli in[...]

📢 Infortunio Frattesi, è arrivato il verdetto dopo il ko contro l’Atalanta

Infortunio Frattesi – Buone notizie per Simone Inzaghi e per i fantallenatori di[...]

Inter, Milito ha scelto il suo erede e fa sognare i tifosi: “È un top player”

Milito Lautaro – In quella che si può definire a tutti gli effetti come una fase[...]

📢 FLASH | Inter, Thuram in gruppo! Le ultime su Acerbi, Frattesi e Calhanoglu

Infortunati Inter – Importanti novità in casa Inter sul fronte recuperi degli in[...]

📢 Infortunio Frattesi, è arrivato il verdetto dopo il ko contro l’Atalanta

Infortunio Frattesi – Buone notizie per Simone Inzaghi e per i fantallenatori di[...]

Inter, Milito ha scelto il suo erede e fa sognare i tifosi: “È un top player”

Milito Lautaro – In quella che si può definire a tutti gli effetti come una fase[...]