Spezia, scoppia un nuovo caso: un attaccante lascia l’allenamento, salta la Lazio

www.imagephotoagency.it

Caso Nzola – La stagione di Mbala Nzola continua a sembra essere arrivata davvero al capolinea. L’attaccante dello Spezia, dopo la mancata convocazione per la scorsa gara di campionato contro il Torino, è stato infatti invitato da Thiago Motta a lasciare l’allenamento odierno dopo un battibecco con un compagno.

Nzola, stando a quanto riportato dal sito cittadellaspezia, andrebbe adesso verso l’esclusione anche nella sfida della 35^ giornata di campionato contro la Lazio. Per l’attaccante dell’Angola si tratterebbe, come detto, della seconda mancata convocazione dopo quella arrivata contro il Torino per via dell’episodio successo contro l’Inter e che ha mandato su tutte le furie la dirigenza spezzina.

Il centravanti, entrato in campo per sostituire Manaj, non era riuscito a togliersi il piercing, obbligando così Thiago Motta a giocarsi immediatamente un cambio per riparare alla mancanza del suo numero 18. Un episodio che è costata a Nzola una multa da parte della società e il non aver preso parte alla trasferta di Torino.

Caso Nzola: i numeri dell’attaccante dello Spezia

Quello che è successo a Nzola sul campo d’allenamento dello Spezia è solo l’ultimo evento di una stagione non certo da ricordare. L’attaccante dei liguri, che nella prima parte della scorsa stagione aveva sorpreso tutti a suon di gol, non ha mai trovato il feeling con Thiago Motta e le prestazioni sul campo ne hanno risentito parecchio.

Dopo essere stato reintegrato all’inizio del campionato, Nzola ha collezionato solo 21 presenze (1061 minuti totali) nelle quali ha messo a segno due gol e un assist. Numeri che hanno spinto Thiago Motta a puntare con decisione su altri attaccanti più motivati come Manaj (autore di 5 reti) o su una lunga serie di falsi nove come Kovalenko e Agudelo.

FantaMaster è anche su Instagram! SEGUICI per consigli, meme e tanto altro!