Botheim alla Salernitana, scheda fantacalcio: i consigli per l’asta

Credit: Twitter - @OfficialUSS1919

SCARICA GRATIS l'App di FantaMaster e crea la tua Lega di Fantacalcio!

Botheim al fantacalcio – Dal freddo della Norvegia al calore di Salerno. Erik Botheim troverà una notevole escursione termica ma non vedrà l’ora di cimentarsi in un campionato competitivo e ostico come quello italiano. Liberatosi dal contratto che lo legava ai russi del Krasnodar, la punta nordica ha firmato fino al 2026 con il club campano.

La Roma ha tastato con mano le qualità di Botheim, quando era un giocatore del Bodo-Glimt, in Conference League. La sua doppietta ai gironi stese i giallorossi dimostrando un ottimo senso per il gol, oltre alla forza nel gioco aereo. Il nazionale norvegese non è un solista, tende molto a giocare per la squadra: cerca di mantenere il possesso, sfruttando il fisico possente, per poi scaricare il pallone al compagno di squadra smarcato o che si sta inserendo in avanti. Quindi, Nicola ha trovato il degno sostituto di Djuric, passato al Verona. Forza fisica e generosità a servizio della Salernitana.

Botheim al fantacalcio: la carriera

Botheim è cresciuto calcisticamente nel Lyn Oslo. A soli 16 anni, passa in prima squadra raccogliendo una presenza nella Coppa di Norvegia. Il suo processo di maturazione prosegue nel Rosenborg dove gioca la Youth League e debutta nella Eliteserien (l’equivalente dalla nostra Serie A) nel 2017 contro il Valerenga. Nonostante le ottime qualità, non riesce a sfondare con il club di Trondheim: mette a segno 9 gol in 34 gare dal 2017 fino al 2021. Rescisso il contratto con il Rosenborg, si accorda con lo Stabaek ma non lascia il segno. La svolta arriva con il Bodo-Glimt: grazie all’allenatore Knutsen, esplode il talento di Botheim. Si trasforma in un attaccante completo e devastante in area (22 gol e 10 assist in 46 gare). Nel gennaio 2022 accetta la chiamata del Krasnodar ma, a causa di alcune divergenze contrattuali, non esordirà mai con il club russo.

I consigli per l’asta

Botheim raccoglierà l’eredità di Djuric, uno dei protagonisti della salvezza dei granata nella passata stagione. Come caratteristiche, si avvicina all’attaccante bosniaco: fisicità, forza nel gioco aereo e grande spirito di sacrificio. Nell’assetto tattico di Nicola, il centravanti norvegese può inserirsi subito e diventare un punto fermo dell’attacco campano. Punte come Botheim possono attirare i fantallenatori, la classica scommessa che può garantire quei 10/12 gol. Suggeriamo comunque di volare basso con i crediti: massimo 5/10 crediti per arrivare all’ex Bodo-Glimt.

Valore giocatore

*** (3 stelle)

Quotazione fantacalcio

7

Ruolo fantacalcio

Attaccante

Consiglio di spesa (budget iniziale 500 crediti)

  • Consiglio di spesa con valore listone: 12-18 crediti
  • Consiglio di spesa con base d’asta 1 credito: 5-10 crediti

Il consiglio di spesa è calcolato su un budget iniziale di 500 crediti, quindi calcolate la vostra proporzione in base al vostro budget iniziale.

Indice di titolarità

Titolare – Salvo nuovi acquisti nell’attacco della Salernitana, Botheim reciterà un ruolo chiave nelle manovre offensive della Salernitana. Si tratta di un centravanti moderno, che si crea l’azione partendo dal basso e sfrutta le qualità, sia tecniche che fisiche, per mantenere palla e dialogare con i compagni di reparto.

Legenda

  • Indice di titolaritàTitolare, sostituto del titolare, sporadico, scommessa, panchinaro
  • Valore giocatore1 stella – acquisto non determinante, 2 stelle – acquisto poco determinante, 3 stelle – acquisto normale, 4 stelle – acquisto determinante, 5 stelle – acquisto fondamentale
  • Quotazione fantacalcio: valore d’acquisto nel listone

FantaMaster è anche su Instagram! SEGUICI per consigli, meme e tanto altro!