Leghe FantaMaster
Home » Milan » Calciomercato Milan » Milan, statistiche e lo strano paradosso: perché Berardi è meglio di Mahrez

Milan, statistiche e lo strano paradosso: perché Berardi è meglio di Mahrez

Berardi Milan – Il calciomercato non è ancora cominciato, ma i dirigenti del Milan stanno già cominciando a lavorare nell’ombra. La formazione rossonera ha bisogno di un rinforzo sulla corsia destra del campo: Messias e Saelemaekers non stanno dando l’apporto di cui ha bisogno una squadra che punta allo Scudetto.

Per questo motivo, Maldini sta pensando a Berardi per completare l’attacco del Milan. Attenzione, però, anche alla suggestione Mahrez, una pista che sembra ancora percorribile. Abbiamo deciso di analizzare questo intreccio di mercato da un punto di vista statistico, per comprendere quale sarebbe la miglior opzione per il Milan in vista del prossimo anno.

Partiamo con due grandi punti a favore per Berardi: l’attaccante del Sassuolo conosce già il campionato italiano, dove ha raggiunto un ottimo livello, ed è più giovane di Mahrez. Il primo, infatti, ha 26 anni, mentre l’algerino ne ha 30: si tratta di un ottimo punto di partenza per Mimmo Berardi.

Berardi al Milan, l’interesse è forte: il confronto statistico con Mahrez

Per confrontare i dati dei due giocatori, abbiamo preso in analisi le loro statistiche di questa stagione (dati fbref.com). C’è da considerare, però, che i due attaccanti giocano in squadre e campionati diversi, e che Berardi ha giocato quasi il doppio dei minuti: 2490 vs 1339 in questa stagione. L’attaccante italiano ha segnato 14 gol e realizzato 8 assist, mentre Mahrez 11 gol e 5 assist (minutaggio inferiore, ma il City crea molte più occasioni). Considerando solo dati p90 (ogni 90 minuti), l’algerino sarebbe dunque in vantaggio.

Sia Berardi che Mahrez sono ottimi rigoristi (hanno segnato rispettivamente 6 e 4 gol, senza mai sbagliare): si tratta di una caratteristica che sarebbe molto importante in una squadra con tanti problemi dal dischetto. Entrambi tirano spesso in porta (più di 2 volte a partita), ma l’italiano è più preciso. Ad ogni modo, le statistiche dei due giocatori sono molto equilibrate. Su chi dovrebbe puntare il Milan, dunque? La risposta è Berardi, per i motivi citati inizialmente: si tratta di un giocatore più giovane e che, soprattutto, conosce già molto bene il campionato italiano.

Altre notizie

Milan, Loftus-Cheek ce la fa: cambia la sua gestione nella 38^ giornata

Infortunio Loftus-Cheek – Sembravano ormai svanite le speranze di rivederlo un’u[...]

📢 FLASH | Infortunio Maignan, svelato l’esito degli esami

Infortunio Maignan – Nuova tegola in casa Milan, riguardante ancora una volta le[...]

📢 Leao via dal Milan e dall’Europa: l’offerta è monstre

Cessione Leao – Quale futuro per Rafael Leao? Secondo le ultime novità di mercat[...]

Milan, Loftus-Cheek ce la fa: cambia la sua gestione nella 38^ giornata

Infortunio Loftus-Cheek – Sembravano ormai svanite le speranze di rivederlo un’u[...]

📢 FLASH | Infortunio Maignan, svelato l’esito degli esami

Infortunio Maignan – Nuova tegola in casa Milan, riguardante ancora una volta le[...]

📢 Leao via dal Milan e dall’Europa: l’offerta è monstre

Cessione Leao – Quale futuro per Rafael Leao? Secondo le ultime novità di mercat[...]