Destro, Lammers, Cambiaghi, Bajrami e Pjaca, come cambiano le gerarchie dell’attacco di Zanetti

www.imagephotoagency.it

Attacco Empoli – Con il rientro di moltissimi infortunati, soprattutto nella zona offensiva del campo, Paolo Zanetti potrebbe rivedere le sue scelte di formazioni e cambiare anche il modulo di riferimento. Il tecnico dei toscani, infatti, fin qui ha scelto di schierare un 4-3-1-2, e dunque di dare spazio ad un trequartista e due attaccanti puri, ma ora qualcosa potrebbe cambiare.

Zanetti, infatti, potrebbe scegliere di presentare la sua squadra il 4-3-2-1: il tecnico dei toscani ha molti trequartisti in rosa e potrebbe scegliere di farne giocare due in contemporanea per rifornire in maniera continua l’unico centravanti che dovrebbe essere Mattia Destro. Con questo nuovo schieramento si aprono così diversi ballottaggi nella zona offensiva: Destro è l’unico certo del posto da titolare, mentre alle sue spalle dovrebbero essere in 3 a contendersi 2 maglie: Pjaca, Bajrami e Baldanzi.

Anche in attacco la situazione dovrebbe cambiare. Lammers non dovrebbe trovare più spazio dall’inizio, ma solo a partita in corsa: il centravanti è in grado di creare superiorità in ogni frangente del match, ma per il momento è risultato troppo poco concreto sotto porta, motivo per il quale Zanetti starebbe pensando di escluderlo dall’undici di partenza. Stesso discorso per Cambiaghi: il centravanti rientra dall’infortunio e anche per questo motivo potrebbe scivolare leggermente indietro nelle gerarchie.

Attacco Empoli, come cambia l’Empoli con il nuovo modulo

EMPOLI (4-3-2-1): Vicario; Stojanovic, De Winter, Luperto, Parisi; Bandinelli, Marin, Haas; Bajrami, Pjaca, Destro. All. Zanetti.

FantaMaster è anche su Instagram! SEGUICI per consigli, meme e tanto altro!