Bologna, rivoluzione Thiago Motta: nuova sorpresa al fianco di Arnautovic

www.imagephotoagency.it

Attacco Bologna – Da quando Thiago Motta si è insediato sulla panchina del Bologna, sono arrivati al momento solo risultati negativi. La squadra rossoblù, che dovrà ancora entrare nell’ottica dei meccanismi di gioco dell’ex Spezia, ha al momento totalizzato 2 sconfitte su 2, con un dato che sembra essere il più preoccupante: sono 0 i gol realizzati da quando Sinisa Mihajlovic ha salutato il club emiliano.

Per far fronte a questo dato negativo, almeno secondo quanto riporta La Gazzetta dello Sport, l’ex centrocampista dell’Inter starebbe pensando a dei grossi cambiamenti in attacco, che potrebbero portare anche ad un cambio modulo. Secondo la rosea, il trio formato da Orsolini, Soriano e Sansone, potrebbe pagare questa sterilità offensiva con la panchina.

L’allenatore del Bologna, Thiago Motta potrebbe pensare di affiancare a Marko Arnautovic un’altra punta, passando a giocare con due centravanti anziché uno. Il principale candidato ad affiancare l’austriaco sarebbe, almeno contro la Sampdoria, Joshua Zirkzee. L’ex Bayern Monaco potrebbe candidarsi per una maglia da titolare contro il club ligure, complice anche l’assenza di Barrow, alle prese con un lavoro personalizzato sul campo per smaltire l’infortunio.

Attacco Bologna: le possibili scelte di Thiago Motta

Come detto in precedenza, l’allenatore del Bologna starebbe valutando dei grossi cambiamenti in attacco, con il trio dietro l’indiscutibile Arnautovic che starebbe rischiando il posto. Thiago Motta starebbe valutando di schierare le due punte (Zirkzee-Arnautovic), passando di conseguenza dall’attuale 4-2-3-1 ad un possibile 4-3-1-2/3-5-2. Di conseguenza, potrebbe esserci presto una staffetta a tre per una maglia da titolare sulla zona della trequarti tra Orsolini, Sansone e Soriano.

FantaMaster è anche su Instagram! SEGUICI per consigli, meme e tanto altro!