📢 FLASH | Venezia, adesso è ufficiale: esonerato Zanetti, scelto il sostituto

www.imagephotoagency.it

Esonerato Zanetti – Adesso è ufficiale: il Venezia ha deciso di esonerare Zanetti a causa degli ultimi risultati molto negativi. La società lagunare lo ha reso noto attraverso i propri profili ufficiali, ringraziando il tecnico per gli anni vissuti alla guida della squadra e annunciando il suo sostituto.

Fatali gli ultimi risultati negativi di Zanetti, il quale lascerà il Venezia da ultimo in classifica. Quattro giornate alla fine del campionato: una decisione drastica, ma con lo scopo di ridare energia e linfa vitale alle speranze salvezza della compagine veneta. Il club ha già scelto il sostituto.

Sarà Andrea Soncin il nuovo allenatore del Venezia per le ultime partite di questo campionato: si tratta dell’allenatore della Primavera, che fungerà da traghettatore per questo finale di stagione. Il presidente Niederauer lo ha annunciato così: “Soncin capisce che stiamo cheidendo a lui e ai giocatori di provare a fare un miracolo. Andrea è consapevole che si tratta di una soluzione temporanea, fino alla conclusione della stagione”.

Esonerato Zanetti, i motivi dell’addio e come può cambiare il Venezia

Il Venezia non vince dallo scorso 13 febbraio dopo la vittoria conquistata contro il Torino. Dopo gli ultimi tre punti conquistati contro i granata, Zanetti ha totalizzato ben otto sconfitte consecutive. Fine della storia d’amore durata due anni, dopo che l’ormai ex allenatore dei lagunari raccolse l’eredita di Dionisi.

Come cambierà il Venezia dopo l’addio di Zanetti? Difficilmente Andrea Soncin rivoluzionerà totalmente modulo e titolari. La sensazione è che si punterà ancora sul 4-3-3, anche se, non è escluso che alcuni interpreti possano cambiare per cercare di ravvivare la manovra offensiva. Occhio a Nani e Nsame, possibili novità del finale di stagione.

FantaMaster è anche su Instagram! SEGUICI per consigli, meme e tanto altro!