Inter, Marotta piazza il primo colpo: il doppio indizio arriva dal Qatar

www.imagephotoagency.it

Thuram-Inter – L’Inter, protagonista di un inizio di stagione denso di alti e bassi, crede ancora nel sogno scudetto e vorrebbe rinforzare la rosa di Simone Inzaghi. Soprattutto in attacco, complice l’infortunio di Lukaku, sono mancate le alternative e Edin Dzeko e Lautaro Martinez hanno dovuto fare gli straordinari per cercare di trascinare i nerazzurri fuori dalla crisi che ha compromesso la classifica.

Questa mancanza di reti e di peso offensivo non è passata inosservata alla dirigenza che, grazie alle figure di Marotta ed Ausilio, ha iniziato la ricerca di un profilo economicamente raggiungibile, ma in grado di fornire un ottimo contributi sin dai primi momenti giocati: la scelta sembrerebbe essere ricaduta su Marcus Thuram, figlio d’arte dell’ex Juventus Lilian Thuram.

L’attaccante in forza al Monchengladbach si è reso protagonista di un ottimo inizio di stagione in cui ha messo a referto 10 gol e 3 assist in 15 presenze e proprio per questo motivo, dopo aver visto sfumare il suo passaggio all’Inter nell’estate del 2021 a causa di un infortunio, sarebbe tornato prepotentemente in lizza per vestire la maglia nerazzurra. Il francese, infatti, sembrerebbe non essere convinto dell’opzione Bayern Monaco, club di maggiore appeal rispetto ai nerazzurri, ma che non gli consentirebbe di giocare con continuità e di essere protagonista assoluto anche in Champions League.

Thuram-Inter, le cifre dell’affare e l’incontro in Qatar

Marcus Thuram è in scadenza 2023 e proprio per questo motivo l‘Inter avrebbe in mente di prenderlo già a gennaio pagando un piccolo conguaglio che, però, gli consentirebbe di bruciare la concorrenza. La squadra tedesca proprietaria del cartellino, infatti, potrebbe accontentarsi di una cifra intorno ai 10 milioni di euro per lasciare partire il proprio talento. Suning ci pensa, i tifosi e i fantallenatori ci sperano: anche al fantacalcio, infatti, sarebbe un affare che non passerebbe inosservato.

Secondo La Gazzetta dello Sport, per essere competitivi e bruciare la concorrenza di squadre come il Bayern Monaco, la dirigenza dell’Inter sarebbe pronta ad incontrare già in Qatar gli agenti del calciatore per bruciare la concorrenza delle avversarie. Ausilio e Zanetti infatti, al margine del Mondiale dovrebbero incontrarsi con l’entourage del calciatore, mettendo sul piatto uno stipendio da 5 milioni di euro netti all’anno. La strada dovrebbe farsi ancor più spianata se, la Beneamata nel frattempo dovesse riuscire a chiudere alcune operazioni in uscita, come ad esempio le cessioni di Gosens e Gagliardini, che consentirebbero di avere i fondi per accontentare il club tedesco.

FantaMaster è anche su Instagram! SEGUICI per consigli, meme e tanto altro!