Leghe Fantacalcio
Home » Ultime Notizie » Svincolati Russia e Ucraina: 5 giocatori possono arrivare subito in Serie A

Svincolati Russia e Ucraina: 5 giocatori possono arrivare subito in Serie A

Svincolati Russia e Ucraina, vero tesoro per il calcio europeo a mercato concluso. Sono molte le squadre che potrebbero rinforzarsi in queste settimane a causa del conflitto ucraino: dal 7 marzo, la FIFA ha deciso che i giocatori dei campionati russi e ucraini potranno liberarsi per giocare in campionati stranieri.

Non verrebbero acquistati a titolo definitivo, ma solo in prestito fino a giugno 2022, per poi tornare ai loro club di appartenenza. Questi giocatori, dunque, potrebbero servire come dei veri e propri tappabuchi per completare questa stagione. Questa sessione di mercato atipica sarà aperta dal 10 marzo fino al 7 aprile e le società italiane stanno cominciando a guardarsi attorno.

Ogni squadra potrà prendere al massimo due giocatori dai campionati russi e ucraini, non di più. Le liste della Serie A potranno essere modificate, ma non potranno sforare i 25 giocatori. Non cambiano, invece, le regole sui giocatori extracomunitari, il numero dei disponibili resterà lo stesso rispetto a gennaio.

Svincolati Russia e Ucraina: 5 giocatori interessanti per la Serie A

Malcom (Zenit)

Classe 1997, Malcom è un’ala destra brasiliana dello Zenit. Ex Barcellona, interessa al Milan per coprire una zona abbastanza scoperta: sulla trequarti, lato destro, Saelemaekers e Messias si stanno alternando senza convincere Pioli al 100%. Potrebbe essere lui il rinforzo definitivo: in questa stagione ha segnato 5 gol e realizzato 7 assist in 25 presenze.

Fernando (Shakhtar Donetsk)

Un altro attaccante brasiliano, ma più giovane (23 anni) e di ruolo punta centrale. Fernando non è affermato come Malcom, ma potrebbe fare comodo in Italia: dopo l’infortunio di Zapata, infatti, l’Atalanta gradirebbe l’arrivo di un altro attaccante come lui. Dopo averci provato con lo svincolato Diego Costa, Fernando potrebbe essere la scelta giusta: in 14 gare ha segnato 8 gol e realizzato 2 assist.

Marcos Antonio (Shakhtar Donetsk)

Anni 21, brasiliano, di ruolo centrocampista centrale: su di lui ha già puntato lo sguardo la Juventus, alla ricerca di un nuovo centrocampista dopo l’infortunio di McKennie. Giocatore dinamico e piccolo di statura, Marcos Antonio potrebbe garantire ad Allegri la vitalità che il centrocampo ha perso da tempo. In questa stagione ha totalizzato 28 presenze, 3 gol e 1 assist.

Wendel (Zenit)

Centrocampista centrale di 23 anni, Wendel ha segnato 3 gol e realizzato 1 assist in 19 presenze. Titolarissimo nello Zenit, è il giocatore con il maggior minutaggio in squadra. Si tratta di un giocatore molto fisico: commette più falli di tutti nello Zenit, ben 35 da inizio campionato. Può essere un giocatore adatto a molte squadre, soprattutto a chi ha bisogno di un rinforzo roccioso a centrocampo.

Yuri Alberto (Zenit)

Alla prima stagione europea, Yuri Alberto (20 anni) può essere l’attaccante del futuro. Su di lui aveva già puntato gli occhi l’Inter: la formazione nerazzurra, però, gradirebbe il suo arrivo non solo in prestito fino a giugno, ma a titolo definitivo. Se Marotta volesse spingere per l’attaccante brasiliano, dovrà contrattare.

Altre notizie

Fiorentina, primo test per Palladino: modulo, l’assenza di Kean e occhio a Parisi

Amichevole Fiorentina – Buona la prima per Palladino. Il nuovo tecnico dei tosca[...]

Roma, colpo a zero: chi è il nuovo acquisto Ryan e cosa succede con Svilar

Ryan alla Roma – Non solo uscite in casa Roma dopo la cessione di Aouar. Il nuov[...]

Amichevole Lazio-Auronzo, 23-0 senza storia: super Noslin, le indicazioni di Baroni

Amichevole Lazio-Auronzo – Come ampiamente prevedibile, la Lazio batte senza pro[...]

Fiorentina, primo test per Palladino: modulo, l’assenza di Kean e occhio a Parisi

Amichevole Fiorentina – Buona la prima per Palladino. Il nuovo tecnico dei tosca[...]

Roma, colpo a zero: chi è il nuovo acquisto Ryan e cosa succede con Svilar

Ryan alla Roma – Non solo uscite in casa Roma dopo la cessione di Aouar. Il nuov[...]

Amichevole Lazio-Auronzo, 23-0 senza storia: super Noslin, le indicazioni di Baroni

Amichevole Lazio-Auronzo – Come ampiamente prevedibile, la Lazio batte senza pro[...]