Non solo Atalanta, Pagliuca in corsa per un top club europeo

Credit: Flickr

SCARICA GRATIS l'App di FantaMaster e crea la tua Lega di Fantacalcio!

Stephen Pagliuca sembra essere ancora in piena corsa per l’acquisto del Chelsea. Il noto imprenditore americano ma di origini italiane sembra avere intenzione di entrare in maniera prepotente nel mondo del calcio. Ce ne siamo resi conto anche in Italia, visto il recente investimento che ha completato.

Il co-proprietario dei Boston Celtics, una delle società più prestigiose e decorate della NBA, ha assunto la stessa carica anche tra le fila dell’Atalanta. Ora però sembra poter puntare a qualcosa di ancor più grosso, favorito in maniera importante anche dalle vicende che si stanno vivendo sull’asse Londra-Mosca.

La situazione che sta riguardando da vicino Roman Abramovich, infatti, lo sta di fatto obbligando a cedere i Blues dopo circa venti anni di grandi investimenti e di tante vittorie. Tuttavia l’imprenditore italo-americano non è il solo a tentare la scalata in cima al club attuale detentore della Champions League.

Pagliuca acquisto Chelsea, il co-proprietario dell’Atalanta ci prova

Stando a quanto viene reso noto dai colleghi di Sky Sports UK, infatti, Pagliuca rientra nel ristretto novero dei candidati per l’acquisizione della compagine inglese. Ci sono ancora quattro soggetti che hanno presentato un’offerta e che potranno tentare la scalata. Gli altri sono Sir Martin Broughton, Todd Boehly e la famiglia Ricketts.

Secondo le ultime indiscrezioni Raine Group, società alla quale è stata affidata la cessione del Chelsea, avrà un mese di tempo prima di stabilire l’offerta migliore. Questa verrà presentata al Governo inglese e al board della Premier League il 18 aprile e verrà ratificata prima del passaggio di proprietà.

Niente da fare per le altre 26 proposte presentate, tra cui quella avanzata dal gruppo che aveva Gianluca Vialli tra i suoi esponenti.

FantaMaster è anche su Instagram! SEGUICI per consigli, meme e tanto altro!