Home » Roma » Roma, emergenza difesa contro la Sampdoria: tre soluzioni per Mourinho

Roma, emergenza difesa contro la Sampdoria: tre soluzioni per Mourinho

Squalificati Roma – Nonostante ci sia ancora più di una settimana a separare le varie squadre di Serie A dalla ripresa del campionato, per alcune di queste è già possibile fare la conta dei presenti e le relative valutazioni sui possibili titolari. Per quanto riguarda la Roma, ad esempio, parecchi giocatori, soprattutto difensori, saranno sicuramente out nella sfida interna contro la Sampdoria.

In vista della gara contro i blucerchiati, valida per la 28^ giornata di Serie A, Mourinho non avrà a disposizione di fatto tre quarti del proprio pacchetto arretrato: Mancini, Ibanez e Kumbulla saranno infatti out per squalifica. In più non ci sarà neppure l’infortunato Karsdorp e l’altrettanto squalificato Cristante, che avrebbe potuto adattarsi nel ruolo di centrale di difesa.

Iniziano così ad aleggiare i dubbi su come la Roma dovrà disporsi in campo contro la Sampdoria per sopperire alle numerose assenze. Mourinho ha di fronte a sé tre opzioni, partendo dal presupposto che gli unici centrali di ruolo, Smalling e Llorente, siano a questo punto certi di una maglia dal 1′. Il tecnico portoghese potrebbe affiancare loro Celik, adattandolo nel trio difensivo, o virare per un cambio modulo con una linea arretrata a 4, escludendo così quest’ultimo. L’ultima idea, però, intrigherebbe e non poco.

Squalificati Roma, Matic scivola in difesa?

L’ultima opzione per Mourinho sarebbe quella di arretrare il raggio d’azione di Matic insieme a Smalling e Llorente. Il centrocampista serbo, in situazioni altrettanto di emergenza, ha già ricoperto in carriera sia al Chelsea che al Manchester United il ruolo di centrale di difesa, dunque dispone dell’esperienza necessaria per cambiare temporaneamente posizione in campo. In questo modo la Roma godrebbe di una sorta di regista aggiunto nella retroguardia, mantenendo anche il proprio assetto tattico. Di conseguenza, in mediana al fianco di Wijnaldum potrebbe trovar spazio Camara, a meno che a sua volta non venga arretrato il raggio d’azione di Pellegrini, con l’inserimento di El Shaarawy sulla linea dei trequartisti.

Altre notizie

Juventus, Allegri: “Tridente troppo rischioso. Su Rabiot e McKennie…”

Torino Juventus Allegri – Punto importante in chiave qualificazione alla prossim[...]

Torino, Juric: “Futuro? Vi spiego. Ecco cosa si è fatto Bellanova”

Torino Juventus – Dopo la sconfitta maturata in casa dell’Empoli, il Torino non [...]

📢 Conte Napoli, si fa largo la clamorosa la ipotesi: il piano di De Laurentiis

Conte Napoli – Sarà un’estate di profondi cambiamenti in casa Napoli. Dopo una s[...]

Juventus, Allegri: “Tridente troppo rischioso. Su Rabiot e McKennie…”

Torino Juventus Allegri – Punto importante in chiave qualificazione alla prossim[...]

Torino, Juric: “Futuro? Vi spiego. Ecco cosa si è fatto Bellanova”

Torino Juventus – Dopo la sconfitta maturata in casa dell’Empoli, il Torino non [...]

📢 Conte Napoli, si fa largo la clamorosa la ipotesi: il piano di De Laurentiis

Conte Napoli – Sarà un’estate di profondi cambiamenti in casa Napoli. Dopo una s[...]