Sensi al Monza, scheda fantacalcio: i consigli per l’asta

Credit: Twitter - @ACMonza

SCARICA GRATIS l'App di FantaMaster e crea la tua Lega di Fantacalcio!

Sensi al fantacalcio – Tanto forte quanto sfortunato. I problemi muscolari stanno macchiando la carriera di Stefano Sensi che sembrava stesse viaggiando sui binari giusti nel suo primo anno con l’Inter. Il prestito di 6 mesi con la Sampdoria non è stato sufficiente per rilanciare il regista che spera di voltare definitivamente pagina con la maglia del Monza.

Giunto in prestito secco dal club nerazzurro, Sensi sarà la luce della formazione brianzola. Stroppa gli ha già dato le chiavi del centrocampo che può girare a meraviglia grazie all’eccellente visione del gioco dell’ex Sassuolo. Si tratta di un centrocampista col vizio del gol, oltre ad essere un raffinato assistman, dati che i fantallenatori avranno sicuramente annotato. Monza può diventare la città della sua rinascita calcistica.

Sensi al fantacalcio: la carriera

Sensi ha tirato i primi calci nella squadra della sua città natale, Urbino. La sua crescita prosegue nelle giovanili del Rimini e del Cesena, ma l’esordio nel calcio professionistico avviene nel 2013 con il San Marino, in Serie C. Dopo 2 stagioni, torna a Cesena dove diventa il padrone del centrocampo romagnolo. Da lì, parte l’ascesa di Sensi: dalla cadetteria con i cesenati raggiunge la Serie A con il Sassuolo nell’estate del 2016. Con i neroverdi, affina le sue qualità in fase d’impostazione e nel palleggio, ma inizia ad avere i primi problemi fisici. Nonostante tutto, l’Inter decide di investire 25 milioni complessivi nel 2019 (5 per il prestito oneroso e 20 per il riscatto). La partenza con i nerazzurri di Conte è stata strepitosa, però ad ottobre arriva l’ennesimo infortunio che ha rovinato il primo campionato con il club lombardo. Il momento nero continua anche nella stagioni successive perdendo la maglia da titolare. Il prestito con la Sampdoria non ha rigenerato il centrocampista, ancora stretto nella morsa dei fastidi muscolari.

I consigli per l’asta

Sensi è un centrocampista dal grande potenziale, ma perseguitato dagli infortuni. A Monza potrebbe finalmente rilanciarsi e dare un calcio al suo momento no. Troverà un ambiente desideroso di far bene sin da subito: la salvezza è l’obiettivo minimo dei brianzoli. Sarà il padrone indiscusso in cabina di regia e dai suoi piedi dovranno partire le azioni più pericolose. Al fantacalcio, servirà essere prudenti con Sensi: non ha senso utilizzare tanti crediti per acquistarlo, possono bastare dagli 8 ai 15 fantamilioni.

Valore giocatore

*** (3 stelle)

Quotazione fantacalcio

6

Ruolo fantacalcio

Centrocampista

Consiglio di spesa (budget iniziale 500 crediti)

  • Consiglio di spesa con valore listone: 14-22 crediti
  • Consiglio di spesa con base d’asta 1 credito: 8-15 crediti

Il consiglio di spesa è calcolato su un budget iniziale di 500 crediti, quindi calcolate la vostra proporzione in base al vostro budget iniziale.

Indice di titolarità

Titolare – Sarà un elemento chiave del gioco di Stroppa. La maglia da titolare non la toglierà nessuno e non vedrà l’ora di aiutare i fantallenatori sfornando bonus con regolarità, soprattutto gli assist. Solo gli infortuni possono mettere i bastoni tra le ruote alla sua esperienza monzese.

  • Indice di titolaritàTitolare, sostituto del titolare, sporadico, scommessa, panchinaro
  • Valore giocatore1 stella – acquisto non determinante, 2 stelle – acquisto poco determinante, 3 stelle – acquisto normale, 4 stelle – acquisto determinante, 5 stelle – acquisto fondamentale
  • Quotazione fantacalcio: valore d’acquisto nel listone

FantaMaster è anche su Instagram! SEGUICI per consigli, meme e tanto altro!