Sassuolo, Frattesi: “Volevo solo giocare nella Roma, ci rimasi male”

www.imagephotoagency.it

Sassuolo-Frattesi – La sosta Mondiale ha dato un pò di respiro alla Serie A. Il Sassuolo, attualmente, ha totalizzato 4 vittorie, 4 pareggi e 7 sconfitte. Un calciatore più di tutti ha dimostrato sul campo il proprio talento, si tratta del centrocampista Davide Frattesi. Nell’edizione odierna del Corriere dello Sport, Frattesi ha commentato varie dinamiche sul presunto trasferimento alla Roma.

Il centrocampista neroverde dichiara: “Quando la Roma decise di vendermi al Sassuolo ci rimasi male perchè speravo di vivere tutta la mia carriera lì. Dopo ho capito la logica della società che doveva chiudere una trattativa. Sono contento della strada che ho fatto. Ho girato tanti posti e ho sempre giocato, raggiungendo un buon livello di maturità“.

Successivamente torna a parlare delle voci di mercato della scorsa estate, asserendo: “Ero convinto che fosse tutto fatto. Ho già spiegato di aver pagato questa delusione con un ritiro estivo inadeguato, irrispettoso verso il Sassuolo. Dionisi mi ha dovuto allontanare un paio di volte dall’allenamento perchè non ero concentrato“.

Frattesi rivela un retroscena sulla trattativa con la Roma: “Quando il mio procuratore discuteva del contratto con Tiago Pinto, io gli ho dato una botta con il gomito per fargli capire che non me ne fregava di un euro in più o meno. Volevo solo giocare nella Roma“.

FantaMaster è anche su Instagram! SEGUICI per consigli, meme e tanto altro!