“Decisioni illegittime”, la Lega tuona contro le Asl: deciso il destino della Serie A

www.imagephotoagnecy.it

SCARICA GRATIS l'App di FantaMaster e crea la tua Lega di Fantacalcio!

Nessun rinvio in vista per la Serie A. Il campionato proseguirà regolarmente nei prossimi giorni, come da programma: a confermarlo è stata la Lega, che ha chiesto alle Asl territoriali di fare un passo indietro e non intervenire più per bloccare le singole partite nonostante i casi positivi registrate dalle società.

Per scendere in campo, in particolare, i club dovranno avere a disposizione 13 giocatori tra prima squadra e primavera. I dettagli sono contenuti nel comunicato stampa ufficiale, diramato proprio in questi minuti al termine della seduta urgente del consiglio convocata per fare il punto della situazione.

“Il regolamento adottato permetterà di proseguire la stagione e portare a termine il campionato di Serie A Tim, con l’auspicio che non intervengano più le Asl con provvedimenti confusi e incoerenti che, al momento, stanno creando gravi danni al sistema sportivo italiano, con devastanti impatti economici e riflessi di carattere sociale”.

Rinvio Serie A, nuovo protocollo varato dalla Lega

I provvedimenti presi in queste ore dalle Aziende sanitarie locali, in particolari, sono stati definiti “illegittimi” dalla Lega che “ricorrerà presso tutte le sedi opportune a tutela del libero svolgimento delle proprie competizioni, sempre salvaguardando la salute degli atleti e nel rispetto delle norme vigenti”.

Da qui la Lega ha espresso “fiducia di poter disputare tutti gli incontri della prossima giornata del 9 gennaio, superando finalmente la confusione generata dai provvedimenti delle ASL”. 

FantaMaster è anche su Instagram! SEGUICI per consigli, meme e tanto altro!