Home » Ultime Notizie » Rabiot-Juventus, 200 presenze e obiettivo rinnovo: retroscena contro l’Atalanta

Rabiot-Juventus, 200 presenze e obiettivo rinnovo: retroscena contro l’Atalanta

Rinnovo Rabiot – Nelle prossime settimane la dirigenza della Juventus avrà in agenda incontri con diversi procuratori, considerando che al momento ben 9 giocatori vedranno scadere il proprio contratto nel 2025. I più urgenti da incontrare saranno gli agenti di Rabiot e Rugani, giocatori prossimi alla scadenza (30 giugno 2024).

Giuntoli e soci, come confermato dalle ultime indiscrezioni, avrebbero già formulato la prima offerta da presentare al centrocampista francese: un contratto biennale da 7,5 milioni a stagione, esattamente lo stesso stipendio percepito attualmente.

Prima di dare una risposta, l’ex Psg vorrà avere rassicurazioni sull’ingresso in Champions League e sulle future ambizioni sportive della società. Questa intanto potrebbe nuovamente beneficiare del Decreto Crescita, rendendo i costi più sostenibili a patto che Rabiot decida di comprare casa a Torino o fare un figlio. Le agevolazioni verrebbero così prolungate di due anni, rendendo l’operazione più agevole.

Rinnovo Rabiot, 200 presenze e retroscena contro l’Atalanta

Nel pre partita di Juventus-Atalanta Adrien Rabiot, non in campo per infortunio, è stato premiato dal presidente Ferrero per aver raggiunto il traguardo delle 200 presenze in bianconero. Migliorare di molto tare risultato non sarà possibile per il francese se dovesse decidere di non rinnovare il proprio contratto, attualmente in scadenza in estate. Proprio di questo potrebbero aver parlato Giuntoli e la madre-agente del calciatore, avvistati a colloquio poco dopo la premiazione. La Juve vuole blindarlo, la proposta c’è, la palla ora passa al francese.

Altre notizie

Formazioni UFFICIALI Lecce-Empoli: out Cambiaghi! Oudin parte dal 1′

Formazioni ufficiali Lecce-Empoli – Al via il delicato scontro salvezza del Via [...]

🎙️ CONFERENZE STAMPA 32^ giornata | Cioffi: “Success sta bene, out Davis e Brenner”. Ballardini: “Stop per Castillejo, il motivo. Laurienté può fare di meglio”

Con la vittoria conquistata a Udine, l’Inter inizia ufficialmente il countdown v[...]

Atalanta-Verona, scocca l’ora di Touré? Chi gioca in attacco, certezza Lookman

Atalanta-Verona – Nell’ultimo posticipo del lunedì andrà in scena al Gewiss Stad[...]

Formazioni UFFICIALI Lecce-Empoli: out Cambiaghi! Oudin parte dal 1′

Formazioni ufficiali Lecce-Empoli – Al via il delicato scontro salvezza del Via [...]

Atalanta-Verona, scocca l’ora di Touré? Chi gioca in attacco, certezza Lookman

Atalanta-Verona – Nell’ultimo posticipo del lunedì andrà in scena al Gewiss Stad[...]