Milan, Giroud annuncia il suo futuro: “Andrò in scadenza e poi…”

www.imagephotoagency.it

Rinnovo Giroud – Nonostante i 36 anni di età appena festeggiati, Olivier Giroud sembra voglia prendere ispirazione da Zlatan Ibrahimovic, diventando il secondo Benjamin Button del Milan targato Pioli. Nonostante l’età ed i pochi momenti di pausa, complici i recenti infortuni di Origi, Rebic e lo stesso Zlatan, l’ex Chelsea sembra non abbia alcuna intenzione di porsi limiti.

Intervistato da L’Equipe, l’attaccante rossonero ha fatto il punto sul suo futuro: “Non l’ho mai nascosto, finché avrò le capacità fisiche ed il mio corpo lo consentirà, proverò sempre a raggiungere il livello più alto. Due anni fa ho detto…altri due anni, ma adesso mi sento ancora molto bene“.

Nonostante il contratto in scadenza fissato al 30 giugno del 2023, il centravanti francese sembra non abbia alcuna intenzione di appendere gli scarpini al chiodo: “Sono ancora sul pezzo, andrò in scadenza a fine anno, poi vedremo. Ma non mi fisso alcun limite“.

Rinnovo Giroud: per l’attaccante del Milan parlano le statistiche

Per quale motivo il Milan dovrebbe rinnovare il contratto in scadenza di Olivier Giroud? A rispondere a tale domanda, sono le statistiche, che hanno permesso al francese di abbattere la maledizione del numero 9. L’ex punta del Chelsea, ha vestito la maglia rossonera 48 volte (in tutte le competizioni), trovando la via del gol per ben 19 volte, con diverse reti che nella scorsa stagione sono state decisive per la vittoria dello scudetto del Diavolo. In questa stagione poi, il classe ’86 ha già totalizzato 8 apparizioni con 4 gol ed 1 assist, numeri che valgono un rinnovo.

FantaMaster è anche su Instagram! SEGUICI per consigli, meme e tanto altro!