Leghe FantaMaster
Home » Ultime Notizie » Napoli, Spalletti svela la gerarchia dei rigoristi. Poi il retroscena sul 1° e 2° penalty

Napoli, Spalletti svela la gerarchia dei rigoristi. Poi il retroscena sul 1° e 2° penalty

Rigorista Napoli – Al termine della sfida contro la Sampdoria, vinta per 0-2 in favore del Napoli, mister Luciano Spalletti si è concesso ai microfoni di Tuttosport, dove ha svelato la gerarchia dei rigoristi azzurri. Gerarchia non rispettata nel match contro la Doria dato che, sul dischetto si sono presentati prima Politano (che ha sbagliato il calcio di rigore) e poi Elmas.

In realtà, a detta dello stesso allenatore dei campani, non sarebbero i due calciatori sopracitati gli incaricati a calciare dagli 11 metri. Sono infatti queste le parole di Spalletti in merito al rigorista del Napoli: “Il rigorista è Kvaratskhelia, doveva tirarli lui. Poi se c’è un altro giocatore che vuole batterlo e si mettono d’accordo va bene. Politano tra l’altro li sa battere“.

Al contrario delle parole pronunciate da Spalletti però, il georgiano non si è mai presentato dal dischetto, decidendo di lasciare il compito ai compagni. A contendersi il pallone per il primo rigore ad esempio, sono stati Elmas, Osimhen e lo stesso Politano, che ha poi avuto la meglio su quest’ultimi. Una gerarchia non fissa dunque, nonostante Kvara sia il principale designato, ma una scelta di campo da prendere tra le parti a partita in corso.

Rigorista Napoli, il retroscena sul 2° penalty

A svelare il retroscena sul secondo calcio di rigore in favore del Napoli, arrivato nel corso della sfida contro la Sampdoria, è La Gazzetta dello Sport. Come spiegato dalla rosea, Victor Osimhen avrebbe dovuto calciare il secondo rigore, salvo poi lasciare il compito ad Elmas. Al momento del secondo penalty, è stato lo stesso nigeriano a consegnare il pallone al centrocampista macedone, evitando discussioni e dimostrando la coesione dello spogliatoio campano. Un gesto sicuramente apprezzato da mister Spalletti.

Altre notizie

Verona, Suslov ai saluti: resta in Serie A e va a giocare in Champions

Calciomercato Verona – Conquistata una preziosa e non scontata salvezza, il Vero[...]

Lazio, Guendouzi al capolinea: c’è l’offerta dalla Premier League

Cessione Guendouzi – Terminato il 2023/2024, è tempo di valutazioni in chiave me[...]

Juventus, tutto su Calafiori: occhio allo scambio e alla clausola

Calafiori Juventus – Tempo di cambiamenti in casa Juventus, con l’era Thiago Mot[...]

Verona, Suslov ai saluti: resta in Serie A e va a giocare in Champions

Calciomercato Verona – Conquistata una preziosa e non scontata salvezza, il Vero[...]

Lazio, Guendouzi al capolinea: c’è l’offerta dalla Premier League

Cessione Guendouzi – Terminato il 2023/2024, è tempo di valutazioni in chiave me[...]

Juventus, tutto su Calafiori: occhio allo scambio e alla clausola

Calafiori Juventus – Tempo di cambiamenti in casa Juventus, con l’era Thiago Mot[...]