Home » Ultime Notizie » Allarme argentini per la ripresa: Dybala, Di Maria e compagni a rischio panchina

Allarme argentini per la ripresa: Dybala, Di Maria e compagni a rischio panchina

Rientro argentini – Ogni qualvolta il ritmo incalzante dei vari campionati viene sospeso dalla settimana dedicata alle nazionali, spesso si accende l’allarme in Serie A per quanto riguarda quei calciatori costretti a lunghi viaggi per raggiungere dall’Italia le proprie rappresentative. Molti tra questi militano nell’Argentina campione del mondo: riusciranno a rientrare in tempo per essere presenti alla ripresa?

Come accade praticamente di consueto al termine di ogni sosta per le nazionali, i calciatori impegnati con le rappresentative sudamericane sono gli ultimi a fare rientro nei rispettivi club d’appartenenza. Coloro che hanno risposto presente alla chiamata dell’Argentina, per esempio, torneranno in Italia solo tra la nottata di oggi e la mattinata di domani, giovedì 30 marzo.

Con un pesante fuso orario da smaltire, oltre alle poche sedute d’allenamento a disposizione prima della ripresa ufficiale del campionato, i calciatori argentini andranno inevitabilmente valutati per comprendere se potranno essere regolarmente in campo fin da subito: alcuni calciatori fondamentali per il fantacalcio come Dybala, Di Maria, Lautaro Martinez e Nico Gonzalez sono dunque da considerare, chi più chi meno, a rischio panchina in vista della prossima giornata.

Rientro argentini, da Dybala a Nico Gonzalez: chi gioca?

In seguito alle fatiche con la propria nazionale e al tardivo rientro in Italia, i calciatori dell’Argentina potrebbero ritrovarsi a rischio panchina nella 28^ giornata di Serie A. Il primo su cui aleggia la possibilità di un riposo iniziale è Lautaro Martinez: è stato il più impiegato tra gli “italiani” nelle sfide contro Panama e Curaçao, con ben 112′ in campo (senza centrare la rete). Nel prossimo impegno contro la Fiorentina non si possono escludere avvicendamenti offensivi nell’Inter, con un Lukaku ritrovato che scalpita.

Circa 83′, conditi da una rete su calcio di rigore, per Angel Di Maria: la stella della Juventus si è goduta come sempre gli impegni con la sua nazionale, è pronto adesso per offrire il proprio contributo alla causa bianconera. Nella gara interna contro il Verona sembrerebbe avere chance di partire titolare, ma bisogna considerare che appena tre giorni più tardi la squadra di Allegri sarà impegnata nella semifinale d’andata di Coppa Italia contro l’Inter: occhio dunque a possibili sorprese, con Soulé o Kean sullo sfondo.

È stato invece impiegato poco più di 50′ Paulo Dybala, che continua ad essere una semplice seconda linea per le idee di Scaloni. La Joya ha raccolto comunque un assist, dimostrandosi sempre pronto a mettersi in mostra. Tra tutti, sembra quello con più possibilità di giocare dal 1′: nonostante la Roma affronti in casa la Sampdoria, la sensazione è che difficilmente Mourinho possa rinunciare ad uno come lui, che dal canto suo ha una voglia matta di tornare assoluto protagonista.

Situazione più spinosa, invece, per Nico Gonzalez, che pur avendo disputato solo la seconda amichevole (interi 90′ in campo, segnando anche una rete), potrebbe essere a serio rischio turnover per la gara contro l’Inter. È noto come Vincenzo Italiano prediliga affidarsi a chi sia al 100% della condizione fisica, così i vari Ikoné e Saponara, rimasti ad allenarsi in Toscana, potrebbero avere la meglio su di lui. Abbastanza ininfluenti per il fantacalcio, poi, Paredes e Simeone, destinati comunque alla panchina.

Altre notizie

Juventus, Allegri: “Tridente troppo rischioso. Su Rabiot e McKennie…”

Torino Juventus Allegri – Punto importante in chiave qualificazione alla prossim[...]

Torino, Juric: “Futuro? Vi spiego. Ecco cosa si è fatto Bellanova”

Torino Juventus – Dopo la sconfitta maturata in casa dell’Empoli, il Torino non [...]

📢 Conte Napoli, si fa largo la clamorosa la ipotesi: il piano di De Laurentiis

Conte Napoli – Sarà un’estate di profondi cambiamenti in casa Napoli. Dopo una s[...]

Juventus, Allegri: “Tridente troppo rischioso. Su Rabiot e McKennie…”

Torino Juventus Allegri – Punto importante in chiave qualificazione alla prossim[...]

Torino, Juric: “Futuro? Vi spiego. Ecco cosa si è fatto Bellanova”

Torino Juventus – Dopo la sconfitta maturata in casa dell’Empoli, il Torino non [...]

📢 Conte Napoli, si fa largo la clamorosa la ipotesi: il piano di De Laurentiis

Conte Napoli – Sarà un’estate di profondi cambiamenti in casa Napoli. Dopo una s[...]