Leghe FantaMaster
Home » Juventus » 📢 Perchè è stata penalizzata solo la Juventus? Il vero retroscena e motivazioni

📢 Perchè è stata penalizzata solo la Juventus? Il vero retroscena e motivazioni

Penalizzazione Juventus – Perchè per le indagini relative alle plusvalenze è stata penalizzata solo la Juventus? E’ questa la domanda che continuano a porsi i tifosi bianconeri dopo la decisione della Corte Federale. 15 punti di penalizzazione sull’attuale campionato, e Juventus momentaneamente al 10° posto in classifica. Punti interrogativi, domande e situazione decisamente complicata. La sensazione, come spiegato da alcuni addetti ai lavori, è che a “condannare” la Juventus potrebbero essere state le innumerevoli operazioni-plusvalenza rispetto alle altre società, ma soprattutto alcune intercettazioni.

Alla Procura, forse, non è piaciuto il modo in cui i dirigenti della Juventus argomentavano (telefonicamente) le dinamiche plusvalenze. Un modo ritenuto “supponente”, quasi da scherno nei confronti della legge e istituzioni. Questo può bastare per sancire la Juventus come unica colpevole dell’indagine plusvalenze? Un altro retroscena, come anticipato, farebbe riferimento alle innumerevoli operazioni dei bianconeri rispetto alle altre società, motivo per il quale la Juventus è stata penalizzata di 15 punti.

La domanda – tra i tifosi della Juventus – sorge spontanea: con chi si accordava la Juve per fare le plusvalenze? Una domanda lecita, ma solo superficialmente, soprattutto perchè nessuno è a conoscenza delle carte, documenti e di tutti i tabulati delle intercettazioni. Un doppio retroscena da capire e analizzare, fermo restando che la Juventus, tra pochi giorni, potrebbe andare incontro a un nuovo terremoto per quel che riguarda la questione “stipendi“. Sono attese novità nei prossimi giorni, anche perchè la nuova proprietà bianconera, come già sottolineato nelle scorse ore, presenterà ricorso per i 15 punti di penalizzazione.

www.imagephotoagency.it

Perchè è stata penalizzata solo la Juventus? Occhio al nuovo capitolo stipendi

Juventus penalizzata di 15 punti, mentre per quel che riguarda il verdetto delle altre squadre coinvolte la decisione è abbasta chiara: “prosciolti“. Una decisione che, come detto, ha fatto infuriare totalmente i tifosi della Juventus, e anche la stessa proprietà bianconera, ma chiaramente bisognerà aspettare per capire quali sono state le reali motivazioni della Procura Federale, e soprattutto occhio all’imminente ricorso della Juventus.

Nei prossimi giorni, però, la Juventus potrebbe ritrovarsi di fronte a una nuova scossa di terremoto, forse di magnitudo superiore a quella attuale. L’indagine “stipendi“, di fatto, potrebbe impattare in maniera decisamente più pesante sui possibili punti di penalizzazione e provvedimenti. Bisognerà capire quali saranno gli atti d’accusa e le possibili ripercussioni sulla giustizia sportiva.

Juventus penalizzata per le plusvalenze: il verdetto ufficiale

Juventus Football Club S.p.A. (“Juventus” o la “Società”) comunica che la Corte Federale di Appello – Sezioni Unite, visto il ricorso per revocazione ai sensi dell’art. 63 del Codice di Giustizia Sportiva proposto dalla Procura Federale, ha dichiarato ammissibile il ricorso per revocazione e pertanto revocato la pronunzia della Corte Federale di Appello, Sezioni Unite, n. 0089/CFA-2021-2022 del 27 maggio 2022 e, per l’effetto, disposto la penalizzazione di 15 punti in classifica per la Juventus da scontarsi nella corrente Stagione Sportiva e l’inibizione temporanea per il Direttore Sportivo, Federico Cherubini, di mesi 16 a svolgere attività in ambito FIGC, con richiesta di estensione in ambito UEFA e FIFA.

Con la pronunzia revocata la Corte Federale di Appello aveva rigettato il reclamo proposto dalla Procura Federale avverso la decisione del Tribunale Federale Nazionale che, a sua volta, aveva prosciolto Juventus e gli altri soggetti deferiti per insussistenza di qualsiasi illecito disciplinare in ordine alla valutazione degli effetti di taluni trasferimenti dei diritti alle prestazioni di calciatori sui bilanci e alla contabilizzazione di plusvalenze. La Società attende la pubblicazione delle motivazioni e preannuncia sin d’ora la proposizione di ricorso al Collegio di Garanzia dello Sport nei termini del Codice di Giustizia Sportiva”

Altre notizie

📢 Sportitalia | Milan, svolta sul nuovo allenatore: c’è la scelta tra Fonseca e De Zerbi

Nuovo allenatore Milan – Uno dei temi maggiormente discussi in questo finale di [...]

Genoa, Messias accelera per il rientro: le sensazioni per l’ultima giornata

Infortunio Messias – Raggiunta ormai da tempo una meritata e mai in discussione [...]

Infortunio Buongiorno, novità e aggiornamenti: cosa trapela verso Atalanta-Torino

Infortunio Buongiorno – A 90 minuti dalla fine del campionato il Torino è ancora[...]

📢 Sportitalia | Milan, svolta sul nuovo allenatore: c’è la scelta tra Fonseca e De Zerbi

Nuovo allenatore Milan – Uno dei temi maggiormente discussi in questo finale di [...]

Genoa, Messias accelera per il rientro: le sensazioni per l’ultima giornata

Infortunio Messias – Raggiunta ormai da tempo una meritata e mai in discussione [...]

Infortunio Buongiorno, novità e aggiornamenti: cosa trapela verso Atalanta-Torino

Infortunio Buongiorno – A 90 minuti dalla fine del campionato il Torino è ancora[...]