📢 Mondiali 2022, è scontro tra 7 Nazionali e la Fifa: “Vogliono punire i nostri capitani”

www.imagephotoagency.it

Mondiali 2022 – Non si ferma la polemica per i Mondiali in Qatar ma anzi, si amplia e vede aumentare i protagonisti coinvolti nello scontro. Sono ben 7 le federazioni riunite che, con un comunicato congiunto, hanno dimostrato tutto il loro dissenso a sfavore della Fifa.

Ma per quale motivo Inghilterra, Galles, Belgio, Danimarca, Olanda, Germania e Svizzera si sono riunite per lanciare un chiaro messaggio all’organo Mondiale? A scatenare il caos, sarebbe stato il divieto di indossare le fasce arcobaleno da capitano denominate “One Love“, utilizzate da campioni del calibro di Neuer o Van Dijck per lanciare un chiaro messaggio valido per i diritti umani e per l’inclusione.

Per evitare incidenti diplomatici, tali fasce non dovrebbero essere indossate, ma per dare supporto ai capitani e per lanciare un messaggio alla Fifa, è arrivato un duro comunicato congiunto da parte delle 7 Nazioni sopra citate: “La Fifa sanzionerà i nostri capitani se scenderanno in campo con la fascia arcobaleno. Come federazioni, non possiamo mettere i nostri giocatori nelle condizioni di essere ammoniti o costretti a lasciare il campo da gioco, per questo abbiamo chiesto ai nostri giocatori di non indossare le fasce One Love. Siamo molto delusi dalla decisione della Fifa, che riteniamo senza precedenti: abbiamo scritto alla Fifa a settembre del nostro desiderio di indossare la fascia arcobaleno, ma non abbiamo ricevuto risposta. I nostri giocatori e allenatori sono forti sostenitori dell’inclusione e, mostreranno supporto in altri modi“.

Mondiali 2022, il comunicato congiunto

FantaMaster è anche su Instagram! SEGUICI per consigli, meme e tanto altro!