Roma, Maitland-Niles: ecco cosa manca per la firma

www.imagephotoagency.it

SCARICA GRATIS l'App di FantaMaster e crea la tua Lega di Fantacalcio!

Maitland-Niles alla Roma – Novità sulla trattativa ormai ben avviata che porterebbe l’esterno inglese, di proprietà dell’Arsenal, nella capitale italiana; sponda giallorossa.
La trattativa che, negli scorsi giorni, sembrava ormai conclusa, potrebbe aver preso una piega inaspettata nel corso delle ultime ore.

Il 24enne, ala sinistra che in questa stagione ha disputato solamente 8 partite in campionato, di cui molte come subentrato, sarebbe felice di cambiare aria e avrebbe già raggiunto un accordo di massima con la squadra di Mourinho per il suo approdo già in questa sessione di mercato invernale. Il club inglese sembra però non essere della stessa idea del calciatore.

Infatti secondo “calciomercato.com” la trattativa potrebbe essere bloccata tra le parti, il punto cardine dovrebbe essere il prezzo del cartellino. Gli inglesi infatti, hanno rifiutato in estate 15 milioni di euro dai rivali dell’Everton. La Roma vorrebbe offrire una cifra attorno ai 10 milioni per il riscatto alla fine del prestito. Lontani dai 20 milioni chiesti dai “Gunners“.

Maitland-Niles alla Roma: il secondo dubbio degli inglesi

Altro punto fondamentale della trattativa per l’Arsenal è la soglia delle partite da superare per l’obbligo di riscatto. La Roma vorrebbe puntare ad un numero alto per tentar in tutti i modi di avere ancora possibilità di scelta a giugno ma gli inglesi vorrebbero chiudere al ribasso il più presto possibile.

Trattativa quindi che potrebbe concludersi con un nulla di fatto se, le due parti, non riusciranno a trovare un punto comune per concludere l’affare.
Sicuramente il calciatore premerà per la partenza, visto lo scarso impiego che Arteta gli ha offerto in questa prima metà di stagione.

FantaMaster è anche su Instagram! SEGUICI per consigli, meme e tanto altro!