📢 FLASH | Pogba: la decisione del Tribunale e la nota della Juventus

www.imagephotoagency.it

SCARICA GRATIS l'App di FantaMaster e crea la tua Lega di Fantacalcio!

Testosterone Pogba – Clamorosa notizia in casa Juventus. Secondo quanto riportato da ANSA, Paul Pogba è stato trovato positivo al testosterone dopo Udinese-Juventus dello scorso 20 agosto.

Il centrocampista francese, nonostante non abbia preso parte alla disputa del match, è risultato positivo al nandrolone, derivato del testosterone. Adesso, stando alle ultime indiscrezioni, la Juventus avrebbe optato per la sospensione, in via cautelare, dell’ex Manchester United.

Il classe ’93, a questo punto, andrebbe contro gli articoli 2.1 e 2.2 del Codice di Giustizia Sportiva. L’infrazione di tale regolamento comporta una squalifica di 2 anni che potrebbero essere 4, qualora, si accertasse l’intenzionalità del giocatore.

Testosterone Pogba: la decisione del Tribunale Nazionale Antidoping

Dopo il caos scoppiato nel pomeriggio, non si è fatta attendere la decisione del Tribunale Nazionale Antidoping: quest’ultimo ha optato per la sospensione di Paul Pogba in via cautelare, in attesa di nuovi sviluppi della situazione. Resta l’attesa per la possibile presa di posizione del francese e della Juventus.

Testosterone Pogba: la nota della Juventus

Non si è fatta attendere nemmeno la risposta della Juventus, questa la nota apparsa sui profili ufficiali del club: “Juventus Football Club comunica che in data odierna il calciatore Paul Labile Pogba ha ricevuto, da parte del Tribunale Nazionale Antidoping, il provvedimento di sospensione cautelare a seguito dell’esito avverso alle analisi effettuate in data 20 agosto 2023. La Società si riserva di valutare i prossimi passaggi procedurali“.