Juve-Torino, la decisione su McKennie-Zakaria e Morata-Kean: fuori Locatelli?

www.imagephotoagency.it

SCARICA GRATIS l'App di FantaMaster e crea la tua Lega di Fantacalcio!

Tutto pronto per il derby della Mole tra Juventus-Torino, sfida della 26^ giornata di Serie A. Tanti dubbi per Massimiliano Allegri, il quale potrebbe valutare un abbondante turnover in vista della sfida di Champions League contro il Villareal. Come confermato dal tecnico in conferenza stampa, ci sarà spazio per un possibile triplo ballottaggio.

In difesa non ci sarà Bonucci, infortunato. Out anche Chiellini, quindi scelte obbligate per Allegri, il quale si affiderà alla coppia centrale formata da De Ligt-Rugani. A centrocampo doppio ballottaggio con Zakaria-Mckennie, con lo svizzero leggermente favorito, e Arthur-Locatelli, con l’ex Sassuolo verso la possibile esclusione.

Il tecnico della Juventus potrebbe puntare su Arthur in cabina di regia risparmiando Locatelli per il match d’andata di Champions League contro il Villareal. La decisione definitiva arriverà solamente nel corso delle prossime ore. Nessun ballottaggio per Dybala e Vlahovic, i quali partiranno titolari contro la compagine granata.

Juve-Torino, triplo ballottaggio: Kean in rimonta su Morata

Non solo Zakaria-McKennie e Arthur-Locatelli, Allegri starebbe riflettendo anche sul possibile ballottaggio tra Kean e Morata, con l’ex attaccante del PSG in rimonta sullo spagnolo. Anche in questo caso il tecnico potrebbe valutare un avvicendamento dal primo minuto per consentire a Morata di rifiatare in vista della Champions League.

Per quel che riguarda il ruolo di terzino sinistro, Alex Sandro resta in vantaggio su De Sciglio, mentre Rabiot, salvo clamorosi colpi di scena, occuperà la posizione di mezz’ala di sinistra. Cuadrado sarà impiegato nella posizione di terzino destro: smentito categoricamente il possibile ballottaggio tra i pali tra Szczesny e Perin.