Chiellini: “Juve? Ecco qual è il vero problema. Onana o Handanovic? Secondo me…”

www.imagephotoagency.it

Intervista Chiellini – Giorgio Chiellini, ex capitano della Nazionale e della Juventus ed ora in forza al Los Angeles FC, si è concesso ai microfoni di Sky Sport per analizzare la situazione molto complessa della Juventus, ma anche fare il punto sulle rivali dei bianconeri.

Il difensore Campione D’Europa ha iniziato parlando della sua ex squadra: “Mi dispiace vedere la Juve con questi problemi. Il presidente Agnelli si è sempre preso le responsabilità. Forse nel 2010 abbiamo vissuto dei momenti così, d’altronde è facile giocare quando le cose vanno bene, ma ora è difficile ritrovare gli uomini che aiutano a tirar su la squadra. Più facile sostituire Cristiano Ronaldo, Dybala o Tevez che il gruppo storico che era la base di questa squadra. Si dice che ci vuole tempo, ma in questo mondo il tempo non c’è”

Giorgio Chiellini ha continuato parlando anche dei leader bianconeri: ” I due di riferimento sono quelli che si sono assunti le responsabilità. Bonucci e Danilo. Difficile riuscire a coinvolgere tante persone per risalire con un gruppo che è cambiato tanto. Non è facile adattarsi alla Juve e tanti non ci sono ancora riusciti

Intervista Chiellini, le parole del difensore sul dualismo Handanovic-Onana

Dopo aver detto la sua sulla situazione in casa Juve, Giorgio Chiellini ha risposto ad una domanda sull’Inter, una delle principali antagoniste dei bianconeri. L’ex capitano della Nazionale, in particolare, si è soffermato sul dualismo tra i portieri: “È molto difficile fare un passo indietro. Però se capisci che puoi essere utile, magari in un modo diverso, magari da punto di riferimento quotidiano per i compagni. L’età va combattuta ma anche accettata, si può essere importanti anche giocando meno. Va solo accettato e capito, se Handanovic davvero ha detto certe cose alla squadra è dimostrazione di grande maturità. Un valore aggiunto

FantaMaster è anche su Instagram! SEGUICI per consigli, meme e tanto altro!