Leghe FantaMaster
Home » Ultime Notizie » Inter, Calhanoglu: “La verità sul nuovo ruolo. Inter-Napoli decisiva, sulla Champions…”

Inter, Calhanoglu: “La verità sul nuovo ruolo. Inter-Napoli decisiva, sulla Champions…”

Intervista Calhanoglu – Hakan Calhanoglu è una delle note liete della stagione dell’Inter. Il centrocampista turco, adattatosi alla posizione di vertice basso dopo l’infortunio che ha costretto Brozovic a stare lontano dai campi, ha dimostrato grande spirito di adattamento e di sacrificio. Il numero 20 ha parlato del suo nuovo ruolo e di altri temi importanti in un’intervista rilasciata al Corriere della Sera.

Ecco le parole del nerazzurro: “I calciatori intelligenti si sanno adattare, e io credo di averlo fatto bene in un ruolo che comunque conoscevo già, perché in Nazionale gioco da mediano. Poi puoi essere alto o basso, ma in campo fai la differenza se hai il fuoco dentro. Devi essere cattivo nei duelli, intenso. In questo penso di essere migliorato. Prima ero più elegante, leggero, un classico numero 10. Non avevo la cattiveria che ho oggi. Da quando ho cambiato ruolo sono più aggressivo e corro tanto, mi sacrifico“.

L’ex Milan ha poi parlato del suo futuro in nerazzurro: “Mi sento bene. Ho lavorato anche durante le vacanze per restare in forma. Voglio essere ancora più importante per l’Inter”. Non manca poi un commento anche sulla questione Skriniar: “Spero resti, è un grande giocatore ed è uno dei leader della squadra con Handanovic. Deciderà lui con la società, ma io spero rimanga”.

Intervista Calhanoglu, le parole sugli obiettivi stagionali

Calhanoglu ha poi parlato degli obiettivi stagionali: “Crediamo nella rimonta. Se riprendiamo con la stessa qualità delle ultime partite prima della sosta, possiamo farcela. Inter-Napoli? Una sfida decisiva, che ci farà capire tanto del resto del campionato. Vincere sarebbe importantissimo. Giochiamo in casa, siamo favoriti. Champions? Vincerla è uno dei miei sogni, quest’anno ci credo. Non so bene perché, ho una sensazione particolare. La Supercoppa? Le finali sono speciali, e noi le giochiamo con uno spirito diverso. Andremo a Riyad per vincere. Da gentiluomo ho fatto i complimenti al Milan per lo scudetto vinto nella scorsa stagione. Gli amici non hanno colori. Ma per me quello è il passato, ora penso solo all’Inter”.

Altre notizie

📢 Montero alla Juve, perché l’annuncio non arriva? Il motivo è ben preciso

Montero Juventus – Nel pomeriggio è esplosa la bomba che si aspettava solo al te[...]

Allegri via dalla Juventus, Rabiot non ci sta: il messaggio social

Rabiot Allegri – In queste ore diversi calciatori della Juventus stanno rendendo[...]

Torino, novità di formazione: Buongiorno, Zapata e attenzione a Sanabria

Formazione Torino – Intervenendo in conferenza stampa alla vigilia della sfida c[...]

📢 Montero alla Juve, perché l’annuncio non arriva? Il motivo è ben preciso

Montero Juventus – Nel pomeriggio è esplosa la bomba che si aspettava solo al te[...]

Allegri via dalla Juventus, Rabiot non ci sta: il messaggio social

Rabiot Allegri – In queste ore diversi calciatori della Juventus stanno rendendo[...]

Torino, novità di formazione: Buongiorno, Zapata e attenzione a Sanabria

Formazione Torino – Intervenendo in conferenza stampa alla vigilia della sfida c[...]