๐Ÿ“ž Nuove intercettazioni Juventus: “E’ come Calciopoli. Li supercazzoliamo”

www.imagephotoagency.it

SCARICA GRATIS l'App di FantaMaster e crea la tua Lega di Fantacalcio!

Intercettazioni Juventus – Arrivano nuove intercettazioni sul fronte Juve per quel che riguarda l’inchiesta “Prisma“. Sotto esami il capitolo sulle plusvalenze e stipendi. Come riportato da Sportmediaset, nelle ultime ore sarebbero emerse nuove intercettazioni, le quali potrebbero far tremare il mondo bianconero. Indice puntato sulle parole di Stafano Cerrato, attuale Cfo bianconero: “Consob? Tanto li supercazzoliamo”. Parole riferite allo scambio Akè-Tongya.

Non solo, spuntano anche alcune intercettazioni sull’affare Arthur-Pjanic: “Penso che sarebbe opportuno dargli un riferimento di principio contabile o di qualcosa, cioè io posso supercazzolarli in modo più raffinato?”. Situazione decisamente complicata e poco serena, aggravata sicuramente da queste nuove intercettazioni.

Infine, occhio anche al riferimento a Calciopoli. Stefano Bertola, ex direttore finanziario bianconero, a colloquio con Cherubini, nei mesi scorsi, mostro alcuni chiari segni di preoccupazione. “In 15 anni ricordo solo una situazione così brutta. Calciopoli. Lì ci davano addosso tutti, qui ce la siamo creata noi”. Parole non di certo serene e tranquille, le quali avrebbero allarmato anche i tifosi bianconeri.

Intercettazioni Juventus, spunta un’email ad Agnelli

Per quel che riguarda la situazione di stipendi, a inchiodare Agnelli ci sarebbe un’email inviata da Bertola all’ormai ex Presidente bianconero. “Riduzione stipendi e plusvalenze sono operazioni chiave per la messa in sicurezza”. Altre dichiarazioni e rivelazioni destinata a far discutere nel corso dei prossimi giorni. Sono attese novità.