📢 Infortunio Vlahovic, cambio di rotta: ora trapela ottimismo in vista dello Sporting

www.imagephotoagency.it

SCARICA GRATIS l'App di FantaMaster e crea la tua Lega di Fantacalcio!

Infortunio Vlahovic – Come sta Vlahovic? L’attaccante serbo della Juventus non ha svolto gli ultimi due allenamenti con il gruppo squadra e difficilmente sarà a disposizione per la sfida di Europa League contro lo Sporting Lisbona. Le sue condizioni verranno valutate nelle prossime ore, ma non trapela grande ottimismo.

Nessun rischio inutile e nessuna corsa contro il tempo. Vlahovic ha svolto l’ultima seduta di allenamento in palestra. Il problema alla caviglia non sembrerebbe essere niente di preoccupante, ma la volontà di Allegri e dello staff medico della Juventus sarà quella di correre rischi inutili.

Vlahovic potrebbe saltare la sfida contro lo Sporting Lisbona e tornare a disposizione per il match di campionato contro il Sassuolo. Non è escluso che l’ex Fiorentina reagisca positivamente agli ultimi allenamenti differenziati e possa rispondere presente alla convocazione di Allegri per il match contro lo Sporting. Vlahovic potrebbe partire con il resto della squadra e accomodarsi in panchina.

Infortunio Vlahovic, scocca l’ora di Milik?

Qualora Vlahovic non dovesse recuperare al 100%, Allegri si affiderà a Milik, pronto a occupare il ruolo di centravanti titolare in vista dei prossimi impegni. L’attaccante polacco potrebbe affiancare Di Maria, o agire da prima punta con l’argentino e Chiesa confermati sugli esterni come nella parte finale di gara contro la Lazio.

AGGIORNAMENTI | Infortunio Vlahovic, trapela ottimismo: possibile convocazione contro lo Sporting

Dopo l’ultimo allenamento di rifinitura, nonostante lo scetticismo e cauto ottimismo, Vlahovic potrebbe rispondere presente alla convocazione di Allegri in vista della sfida di Europa League contro lo Sporting Lisbona. La decisione definitiva verrà presa nella giornata di domani. Salgono le percentuali di convocazione: l’attaccante serbo potrebbe prendere parte alla sfida al 75%,