Torino, perché Singo non è andato in nazionale: la verità sull’infortunio

www.imagephotoagency.it

SCARICA GRATIS l'App di FantaMaster e crea la tua Lega di Fantacalcio!

L’infortunio di Singo potrebbe essere un problema per questo finale di stagione: come sappiamo, l’esterno ivoriano soffre di pubalgia e le sue ultime prestazioni hanno subito di questo problema. Juric sta provando a gestire il giocatore, consapevole della sua importanza all’interno della rosa granata.

Non si tratta di un trauma al quale si può rimediare in poco tempo, ma di un problema cronico con cui il giocatore sta imparando a convivere: la pubalgia è un ospite molto indesiderato per un calciatore. Singo si sta portando avanti questo problema da tempo, ma in questi ultimi tempi sta dando al giocatore più problemi del solito.

Singo ha molto fastidio e sta pensando di ricorrere anche all’intervento chirurgico, ma la scelta dell’esterno è chiara: non succederà nulla fino a fine stagione, Singo vuole continuare a giocare. Questo problema fisico, però, non è il solo: Singo non è andato in Nazionale anche per un altro guaio muscolare.

L’infortunio di Singo che gli ha impedito di andare in nazionale

Come riportato da La Gazzetta dello Sport, Singo ha un altro problema che non gli ha permesso di raggiungere la nazionale ivoriana. Per lui si tratta di un affaticamento agli adduttori: per questo motivo, l’esterno granata ha deciso di rimanere a Torino per riposare e ritrovare la migliore forma per le prossime partite.

Il Torino è atteso da una partita molto importante, che sarà necessaria per tornare sui binari giusti dopo la brutta sconfitta di Marassi contro il Genoa. La formazione granata scenderà in campo contro la Salernitana, ancora fuori casa, e poi dovrà affrontare Milan e Spezia. Il Torino si può considerare salvo e lontano dalle zone europee, ma deve trovare motivazioni intrinseche per vivere un ottimo finale di stagione.

FantaMaster è anche su Instagram! SEGUICI per consigli, meme e tanto altro!