Pogback, questa volta per davvero: come cambia la Juve col francese in campo

www.imagephotoagency.it

Infortunio Pogba– Dopo aver incantato tutti i tifosi juventini nella sua prima avventura a Torino, il polpo Pogba era tornato nel capoluogo piemontese con l’obiettivo di dare fantasia a una squadra totalmente delusa dalle ultime due stagioni.

Tuttavia il Pogback si è trasformato in un vero trauma quando, prima dell’inizio della Serie A 2022/23, il calciatore si è procurato un bel guaio: infortunio con conseguente operazione al menisco e rientro a fine ottobre. Non la migliore delle partenze, anzi: ripartenza. Ma ora il francese è quasi recuperato del tutto.

Pogba punta alla partita di Champions League in cui la Juve (fino ad ora a 0 punti nella coppa dalle grandi orecchie) affronterà il Benfica. La data prevista per il ritorno del leader di centrocampo ex United è il 25 settembre 2022 e per l’occasione Max Allegri sta pensando a come cambiare l’assetto in campo dei suoi.

Infortunio Pogba: come cambia la Juve col rientro del centrocampista

Con ogni probabilità Max Allegri darà a Pogba le chiavi del centrocampo, conferendogli un ruolo fondamentale in impostazione del gioco, ma potendolo sfruttare anche per il recupero della sfera di gioco. Probabile dunque lo schieramento del francese come mezzala sia nel 3-5-2 che nel 4-3-3. Nel caso il centrocampo dovesse essere composto da soli 2 uomini, Pogba sarebbe affiancato da un uomo più difensivo per non sacrificarne l’estro.

FantaMaster è anche su Instagram! SEGUICI per consigli, meme e tanto altro!