📢 Infortunio Osimhen, ansia e piccolo allarme sui tempi di recupero

www.imagephotoagency.it

Infortunio Osimehn – Per comprendere appieno costa sta accadendo all’attaccante del Napoli Victor Osimhen, è utile ascoltare le parole di Raffaele Canonico, medico degli azzurri che ha rilasciato un’intervista ai microfoni di Radio Kiss Kiss. Così il dottore ha spiegato che tipo di infortunio ha colpito il nigeriano e quali saranno i tempi di recupero.

Siamo al 17esimo giorno di stop. Tra le doti di Victor rientrano l’accelerazione e l’allungo in 30/40 metri. Il suo è stato il classico infortunio da velocista, subendo una lesione di secondo grado. Il ko è avvenuto in una zona delicata nel processo di riabilitazione, visto che arriva a 34/35 km orari di velocità. Diventa necessario riallenare il calciatore per poter sopportare certi stress biomeccanici“.

Il dottor Canonico ha poi spiegato perché l’ex Lille non è nuovo ad infortuni di questo genere: “Parliamo di un giocatore molto fisico, e ciò aumenta il rischio. Non è uno che si tira indietro nei contrasti con gli avversari. Ci può anche essere un contrasto che altera la biomeccanica e che altera posturalmente, alla lunga può creare allarmi e portare ad infortuni“.

Infortunio Osimhen, svelati i tempi di recupero

Proseguono le dichiarazioni del medico del Napoli che, spiega quando Victor Osimhen potrebbe tornare a calcare i campi di Serie A: “L’ipotesi per il rientro è quella del 9 Ottobre contro la Cremonese, la settimana della sfida sarà cruciale. Se nei prossimi gironi ci saranno progressi e la cicatrizzazione della lesione si completerà perfettamente, la guarigione completa arriverà dopo pochi allenamenti. Il giorno dopo l’Ajax saremo a 28 giorni, con un infortunio del genere che richiede uno stop di 5 settimane: la Cremonese può essere un obiettivo concreto“.

FantaMaster è anche su Instagram! SEGUICI per consigli, meme e tanto altro!