Home » Ultime Notizie » Empoli, mistero Destro: le ultime sulle condizioni dell’attaccante

Empoli, mistero Destro: le ultime sulle condizioni dell’attaccante

Infortunio Destro – Prosegue in maniera abbastanza lineare, senza eccessivi intoppi, la stagione dell’Empoli in Serie A. Il club toscano, sotto la guida di Paolo Zanetti, sta mantenendo fede alle aspettative occupando il 12° posto in classifica a 26 punti, distante appena quattro lunghezze dalla settima posizione valida per l’accesso alla prossima Conference League. La squadra azzurra ha dimostrato di saper tener testa a qualsiasi avversario, tuttavia la figura di Mattia Destro resta avvolta nel mistero.

L’attaccante dell’Empoli, infatti, è letteralmente sparito dai radar dopo la 13^ giornata: nella gara del Castellani contro il Sassuolo è stato costretto a lasciare il campo dopo appena sette minuti per un problema fisico, senza più riuscire fin qui a rientrare. Gli esami hanno rivelato una lesione di basso grado della giunzione miotendinea del gemello mediale, un problema delicato dal quale Destro non sembra ancora aver recuperato. È questa l’ennesima tegola di una carriera spesso tormentata dagli infortuni.

Arrivato la scorsa estate a parametro zero dal Genoa, Mattia Destro non è riuscito fin qui ad incidere con la maglia dell’Empoli: ad inizio stagione partiva come il primo riferimento titolare in attacco, ma i problemi fisici hanno preso il sopravvento. Conta ad oggi appena 10 presenze (solo 5 da titolare) e una sola rete, splendida, ovvero la rovesciata realizzata nel pareggio per 1-1 in casa del Torino. Da lì in poi, però, il vuoto: il suo rientro ad oggi è un mistero, potrebbe avvenire a marzo ma non ci sono garanzie.

Infortunio Destro, da svincolare al fantacalcio?

La stagione di Mattia Destro, gol in rovesciata a parte, è stata fin qui da dimenticare. Si può seriamente pensare allo svincolo al fantacalcio, le condizioni fisiche ad oggi sono tutt’altro che una garanzia, ma ciò che fa vacillare ancor di più la sua posizione è che dal mercato invernale siano arrivati Caputo e Piccoli, rispettivamente prima e seconda scelta nel ruolo di centravanti. Lo spazio per l’ex Bologna, così, sembra assottigliarsi ancor di più: a meno di leghe numerose, magari in coppia con uno degli altri colleghi di reparto, sarebbe meglio virare su altre scelte.

Altre notizie

Inter, Inzaghi annuncia rotazioni: chi gioca e chi no contro il Genoa

Formazione Inter – A mandare in archivio la 27^ giornata di campionato sarà la g[...]

📢 Juventus, tegola Vlahovic: sarà assente contro l’Atalanta

Squalifica Vlahovic – Una tegola che non ci voleva per la Juventus e i fantallen[...]

Bologna, Motta: “Ferguson da 10! Saelemaekers ha qualcosa di speciale. Su Calafiori…”

Thiago Motta Atalanta-Bologna – Sono tre punti pesantissimi quelli conquistati d[...]

Inter, Inzaghi annuncia rotazioni: chi gioca e chi no contro il Genoa

Formazione Inter – A mandare in archivio la 27^ giornata di campionato sarà la g[...]

📢 Juventus, tegola Vlahovic: sarà assente contro l’Atalanta

Squalifica Vlahovic – Una tegola che non ci voleva per la Juventus e i fantallen[...]

Bologna, Motta: “Ferguson da 10! Saelemaekers ha qualcosa di speciale. Su Calafiori…”

Thiago Motta Atalanta-Bologna – Sono tre punti pesantissimi quelli conquistati d[...]