Home » Ultime Notizie » ESCLUSIVA | Fabrizio Biasin: “Dybala-Inter? Non credo sia così vicino. Di Maria-Juve? Un po’ contradditorio”
Fabrizio Biasin

ESCLUSIVA | Fabrizio Biasin: “Dybala-Inter? Non credo sia così vicino. Di Maria-Juve? Un po’ contradditorio”

Quattro chiacchiere con Fabrizio Biasin, nota firma di Libero e tra le figure più influenti sui social network del giornalismo italiano. Focus sul possibile passaggio di Dybala all’Inter, sul potenziale ritorno di Lukaku in nerazzurro e sull’accostamento di Di Maria alla Juventus. Occhi puntati anche sul fantacalcio, con sorprese e delusioni della stagione in corso.

Dybala all’Inter: si fa sul serio?

Secondo me si potrebbe fare solo a determinate condizioni. Non lo vedo così vicino ai nerazzurri. Non ci vedo tutta questa certezza trapelata nelle ultime ore. Inoltre l’Inter non si muoverà con l’idea di prendere Dybala per poi cedere Lautaro Martinez. I nerazzurri non si priveranno di Lautaro, ovviamente salvo offerte irrinunciabili”.

Dybala in coppia con Lautaro Martinez?

“Sì, perchè no? Lautaro Martinez ha mostrato di poter far benissimo anche da prima punta. Credo che Simone Inzaghi stia lavorando su questa chiave di lettura. Il ruolo di Lautaro potrebbe evolversi proprio in questo modo. Ora come ora, però, la sensazione è che Inzaghi preferisca abbinare una punta di movimento a un centravanti forte fisicamente, uno alla Dzeko”.

E sul ritorno di Lukaku all’Inter?

E’ chiaro che lui tornerebbe in nerazzurro molto volentieri, ma l’affare è tutt’altro che semplice, soprattutto perchè tutto potrebbe dipendere dai piani delle nuova società del Chelsea. Si parla di un ritorno all’Inter sulla base di un prestito biennale, ma credo che siamo al limite dell’impossibile, soprattutto per questione di cifre e costi”.

Di Maria alla Juventus è davvero un affare?

Anche in questo caso non credo che ci sia niente di particolarmente concreto. Chiaramente l’entourage del giocatore vorrebbe strappare un ricco contratto e la Juventus osserva interessata. C’è da sottolineare che Di Maria guadagna tantissimo, quindi non saprei, dovrebbe ridursi lo stipendio in maniera notevole. Di Maria è un grandissimo calciatore, però ha 34 anni. Non credo che sia in linea con la nuova politica della Juventus sulla riduzione dei costi e del monte ingaggi. Non rinnovare Dybala per poi puntare su Di Maria lo vedrei leggermente contradditorio”.

Capitolo fantacalcio: ci fai i nomi di tre sorprese e tre delusioni di questa stagione?

“Tra le sorprese cito sicuramente Pinamonti, il quale, a mio avviso, ha fatto benissimo fino a questo momento. Tra le sorprese promuovo anche Beto e Dumfries. Per quel che riguarda le delusioni, mi aspettavo tantissimo da Caicedo al Genoa, invece non ha mai giocato. Boccio anche Luis Alberto e Mkhitaryan, quest’ultimo l’ho pagato uno sproposito, ma purtroppo non ha reso come nella passata stagione”.

Si ringrazia la disponibilità di Fabrizio Biasin. Intervista a cura di Salvatore Stella.

Altre notizie

Bologna, tripla novità verso il Monza: cosa filtra su Skorupski, Calafiori e Ndoye

Bologna-Monza – Il Bologna si appresta a sfidare il Monza per consolidare il pro[...]

Juventus, Chiesa o Yildiz nel derby? Il favorito per affiancare Vlahovic

Torino-Juventus – Ultimissimi preparativi in casa Juventus in vista del tanto at[...]

📢 Lazio, non solo Luis Alberto: scoppia il caso Guendouzi, litigio con Tudor

Guendouzi Tudor – Bufera totale in casa Lazio, l’ambiente biancoceleste è a dir [...]

Bologna, tripla novità verso il Monza: cosa filtra su Skorupski, Calafiori e Ndoye

Bologna-Monza – Il Bologna si appresta a sfidare il Monza per consolidare il pro[...]

Juventus, Chiesa o Yildiz nel derby? Il favorito per affiancare Vlahovic

Torino-Juventus – Ultimissimi preparativi in casa Juventus in vista del tanto at[...]

📢 Lazio, non solo Luis Alberto: scoppia il caso Guendouzi, litigio con Tudor

Guendouzi Tudor – Bufera totale in casa Lazio, l’ambiente biancoceleste è a dir [...]