Esonero Allegri, Tudor in pole: spuntano due soluzioni a sorpresa

www.imagephotoagency.it

SCARICA GRATIS l'App di FantaMaster e crea la tua Lega di Fantacalcio!

Esonero Allegri – Dopo le parole di John Elkann, la posizione di Allegri sulla panchina della Juventus potrebbe traballare in maniera totale e imminente dopo la chiusura del campionato. Il presidente di Exor, infatti, non ha confermato Allegri per la prossima stagione, ma ha così ammesso: “Allegri è pronto a conquistare l’Europa nelle prossime due partite”.

Una dichiarazione sull’immediato presente, ma che non apre scenari futuri. Questo ciò che ha fatto trapelare Elkann con le sue dichiarazioni. L’addio di Allegri, dunque, potrebbe farsi largo in maniera imminente. Non è escluso che le due parti possano accordarsi per una risoluzione consensuale dell’attuale contratto.

La Juventus, inoltre, non escluderebbe l’idea di esonerare Allegri a prescindere da un potenziale accordo sulla buonuscita. Chi sostituirà il tecnico bianconero sulla panchina della Juventus? Come confermato nelle scorse settimane, Tudor resta in pole, ma attenzione anche a due nuovi profili spuntati nelle ultime ore.

Esonero Allegri: Tudor, Palladino, Italiano o Thiago Motta

Non solo Tudor, la Juventus osserva molto attentamente anche i profili di Palladino, Thiago Motta e Italiano. La sensazione è che il nuovo profilo tracciato dalla società bianconera sarà quello di un allenatore giovane, innovativo e dai costi contrattuali contenuti. Quattro opzioni valide e pronte a trovare ulteriori conferme. Decisamente defilati i nomi di Zidane e Conte.