Leghe FantaMaster
Home » Ultime Notizie » 🎙️ ESCLUSIVA | Tacchinardi: “La Juve deve puntare allo Scudetto. Rinnovo Fagioli? La penso così. Fabian Ruiz? No, meglio questo centrocampista”

🎙️ ESCLUSIVA | Tacchinardi: “La Juve deve puntare allo Scudetto. Rinnovo Fagioli? La penso così. Fabian Ruiz? No, meglio questo centrocampista”

La redazione di FantaMaster ha intervistato in esclusiva Alessio Tacchinardi, ex centrocampista di Atalanta e soprattutto Juventus. Riguardo a quest’ultima ha risposto ad alcune nostre domande sulle sue vicende in campionato, in particolare la lotta Scudetto con l’Inter, e su alcuni dei protagonisti della mediana bianconera come Locatelli, Rabiot e Miretti, soffermandosi anche sulle mosse di mercato della società torinese, sul recente rinnovo di Fagioli e sugli juventini impegnati in Nazionale.

La Juventus può continuare a competere per lo Scudetto o è meglio concentrarsi solo sulla corsa Champions come ripete spesso Allegri?

“Deve puntare allo Scudetto, perché ha la squadra per poterlo vincere e perché la storia dice che ci deve sempre provare. L’Inter a oggi ha qualcosa in più, ma la Juve non è da meno e a gennaio con un mercato giusto può colmare il gap”.

Dopo la sosta ci sarà il Derby d’Italia: quale calciatore bianconero potrà essere decisivo con l’Inter?

“Sono partite molto difficili e che vivono su episodi, non è facile dirlo. Ci sono tantissimi giocatori che possono determinare questi match da una parte e dall’altra. Se devo dire un nome scelgo Chiesa”.

Considerando ciò che è successo ultimamente, condivide la scelta della Juventus di rinnovare il contratto di Fagioli?

“Se la società ha deciso così vuol dire che conosce le qualità del ragazzo e si fida di lui. Sicuramente è un attestato di fiducia non scontato e che fa capire quanto la Juve creda in Fagioli. Mi auguro che possa mettere a posto le sue problematiche extra calcio, perché è un calciatore forte”.

⚽ Resta aggiornato su tutti i nostri consigli fantacalcio in vista della 13^ giornata

www.imagephotoagency.it

Locatelli può essere il regista giusto per la squadra o è meglio andare sul mercato per colmare le lacune in questo ruolo?

“Penso che Locatelli abbia capito che la Juve aveva bisogno di un centrocampista che si imponesse come leader e lo sta diventando. Detto questo, secondo me alla squadra manca un centrocampista con caratteristiche di gol e inserimento, ma il ragazzo finalmente sta trovando quella personalità che negli anni scorsi gli mancava”.

Nelle ultime ore si parla dell’interessamento della Juventus per Fabian Ruiz: è il colpo giusto per il centrocampo o sarebbe meglio virare su un altro profilo come De Paul?

“Fabian Ruiz è un giocatore che mi piace molto, ma penso che abbia caratteristiche improntate più al palleggio e al possesso palla. La Juve gioca un calcio totalmente differente e non mi sembra il profilo ideale, anche perché è mancino come Rabiot. Per questi motivi, preferirei De Paul”.

A proposito di Rabiot, secondo lei può ripetersi sui livelli della scorsa stagione in termini di gol?

“Non lo so, ma sicuramente ormai è un giocatore completo, è forte ed è pronto per prendere in mano la Juve. Anche se dovesse fare qualche gol in meno, le sue prestazioni resteranno comunque importanti”.

Riguardo invece a Miretti, dopo essersi sbloccato può segnare con più continuità?

“Secondo me può segnare di più, anche perché arriva sempre davanti al portiere e quindi ha delle caratteristiche adeguate alla finalizzazione. Sicuramente deve crescere di personalità, ma è un giocatore che ha delle qualità molto interessanti”.

Stasera la Nazionale gioca una partita molto importante con la Macedonia: fra i giocatori della Juventus a disposizione di Spalletti chi può essere più decisivo?

“Chiesa è sicuramente un giocatore che sposta gli equilibri se messo nelle condizioni di far bene e con Spalletti certamente ciò accadrà. Io però spendo una parola anche per Cambiaso perché mi piace come giocatore e anche il suo modo di interpretare le partite e la gavetta che ha fatto, mi auguro che possa diventare un punto fermo per la Nazionale perché ha tutte le possibilità per diventarlo”.

Si ringrazia la disponibilità di Alessio Tacchinardi per la realizzazione dell’intervista.

Altre notizie

📢 FLASH | Serbia-Inghilterra, problemi per Kostic: out al 41′

Infortunio Kostic – Non arrivano buone notizie per la Serbia, già sotto nel punt[...]

Calciomercato Napoli, chi è Rafa Marin: l’alternativa a Buongiorno

Rafa Marin Napoli – Dopo una stagione particolare e complicata, che l’ha vista f[...]

Szczesny decisivo con la Polonia, ma il futuro è in bilico: le ultime sull’addio alla Juve

Szczesny Al Nassr – Wojciech Szczesny continua a distinguersi nel panorama europ[...]

📢 FLASH | Serbia-Inghilterra, problemi per Kostic: out al 41′

Infortunio Kostic – Non arrivano buone notizie per la Serbia, già sotto nel punt[...]

Calciomercato Napoli, chi è Rafa Marin: l’alternativa a Buongiorno

Rafa Marin Napoli – Dopo una stagione particolare e complicata, che l’ha vista f[...]

Szczesny decisivo con la Polonia, ma il futuro è in bilico: le ultime sull’addio alla Juve

Szczesny Al Nassr – Wojciech Szczesny continua a distinguersi nel panorama europ[...]