📢 FLASH | Juventus-Bologna: doppia espulsione e proteste, ecco cos’è successo

www.imagephotoagency.it

Doppia espulsione Bologna – Partita che prende una piega inaspettata a poco meno di 10 minuti dal termine con un episodio che farà sicuramente discutere nel corso delle prossime ore. Ricostruiamo ora insieme l’accaduto che ha portato a questa doppio provvedimento disciplinare.

I bianconeri erano in una azione di slancio offensivo, a portare palla era Vlahovic che si avvicinava minaccioso verso l’area di rigore bolognese. Soumaoro affonda il tackle per cercare di fermare l’attaccante ex Fiorentina ma, l’intervento maldestro, non colpisce il pallone ma le gambe del giocatore bianconero.

Interviene il VAR vista la posizione dubbia dell’intervento che era proprio al limite dell’area di rigore. Il verdetto degli assistenti è punizione ed espulsione per il difensore che termina la sua partita prima del triplice fischio. Scatta l’espulsione, successivamente, anche per Medel per via di una colluttazione con l’arbitro. Proteste che non sono andate giù al direttore di gara che ha spedito il sudamericano sotto la doccia.

Doppia espulsione Bologna: cosa rischiano Soumaoro e Medel

Per Soumaoro l’espulsione gli costerà sicuramente la partita di settimana prossima in casa contro l’Udinese. Al posto del 30enne molto probabilmente scenderà in campo l’italiano Bonifazi che riacquisterà la maglia da titolare dopo l’iniziale panchina odierna.

Per quanto riguarda il caso Medel non si sa ancora per certo cosa succederà. Le proteste e la leggera spintarella all’arbitro Sacchi potrebbero costare al cileno qualche giornata in più che metterebbe in grande difficoltà gli emiliani per questo sprint finale. Vedremo cosa deciderà il giudice sportivo nel corso della settimana ma, il giocatore, potrebbe andare in contro a 3 giornate di squalifica.

FantaMaster è anche su Instagram! SEGUICI per consigli, meme e tanto altro!