Lazio-Udinese, Sottil: “Silvestri ha un problema. Vi spiego la differenza tra Success e Beto”

www.imagephotoagency.it

Dichiarazioni Sottil – Termina in pareggio ed a reti inviolate la sfida tra la Lazio e l’Udinese. A commentare lo 0-0 arrivato allo Stadio Olimpico di Roma, è stato l’allenatore dei friulani Andrea Sottil, il quale è intervenuto ai microfoni di Dazn per parlare della prestazione dei bianconeri.

Il primo spunto interessante arriva su Marco Silvestri, estremo difensore dei bianconeri non al meglio: “Sta giocando con un problema al dito del piede e quindi con grande senso d’appartenenza nei confronti miei e della squadra. Lui come gli altri ragazzi sono da elogiare, abbiamo dimostrato di essere all’altezza e di essere in crescita“.

Mister Sottil sulla differenza tra Becao e Success: “La fase difendente è una colonna della mia idea di calcio, ma poi bisogna ricostruire e ripartire bene. Il primo ha più le caratteristiche di attaccare lo spazio, sta migliorando anche con la palla. Isaac è molto molto bravo a farci salire. Ho una squadra molto molto competitiva, che mi permette di iniziare in una maniera e finirne in un’altra“.

Dichiarazioni Sottil, gli allenamenti dell’Udinese

Mister Andrea Sottil ha risposto ad una domanda di Borja Valero sugli allenamenti dell’Udinese, squadra che sta mostrando un’ottima forma fisica: “Sacrificio, lavoro duro in allenamento, volume ed intensità. Con il mio metodo cerco sempre di portare i giocatori all’esasperazione, andando sopra la soglia della fatica con allenamenti lunghi ed intensi, mantenendo l’integrità dei ragazzi. Vogliono faticare, hanno forza e fisicità per eseguire questo tipo di allenamenti, complimenti a loro“.

FantaMaster è anche su Instagram! SEGUICI per consigli, meme e tanto altro!