Milan, furia Maldini: “È irrispettoso! Leao e Ibrahimovic? Rispondo così”

www.imagephotoagency.it

SCARICA GRATIS l'App di FantaMaster e crea la tua Lega di Fantacalcio!

Dichiarazioni Paolo Maldini – Se il Milan è tornato a vincere lo Scudetto dopo molti anni, buona parte del merito va senza dubbio a Paolo Maldini. Il dirigente rossonero si è lasciato andare a una lunga intervista sulle pagine della Gazzetta dello Sport, nella quale ha fatto il punto sul mercato, ma anche sulla sua situazione contrattuale.

Sia Maldini che Massara sono infatti in scadenza di contratto e, nonostante gli ottimi risultati ottenuti, non è arrivata ancora nessuna chiamata da parte di Elliott. Un atteggiamento definita irrispettoso dall’ex numero tre rossonero: “Siamo in scadenza e non abbiamo rinnovato. Devo dire che per il nostro percorso e per ciò che è successo in passato anche durante il periodo di crisi con Rangnick, trovo poco rispettoso il fatto che a oggi l’amministratore delegato ed Elliott non si siano neanche seduti a parlare con noi. Dico solo a parlare.”

Per quanto riguarda il mercato che i rossoneri faranno, l’obiettivo rimane quello di fare il meglio con un occhio sempre al bilancio. Maldini, in un certo senso, ha cercato di spegnere i voli pindarici dei tifosi: Sul mercato ci muoviamo da mesi ma in questo momento non abbiamo la disponibilità economica per pensare a questo salto di qualità. Anche perché siamo in una fase di passaggio. Vedremo…”. L’impressione è quindi quella che si assisterà a un mercato alla ricerca delle giuste occasioni come nel caso di Origi.

www.imagephotoagency.it

Dichiarazioni Paolo Maldini: le parole su Leao e Ibrahimovic

Paolo Maldini si è espresso anche sulla situazione Ibrahimovic. Lo svedese, che sarà costretto a un lungo stop dopo l’operazione al ginocchio, è atteso nei prossimi giorni per un incontro con i dirigenti: “Ho parlato con lui lunedì e ci siamo dati appuntamento tra una quindicina di giorni. Non vedo problemi nel trovare un accordo. Giocando così poco non è certamente a suo agio. Vedremo cosa succederà nelle prossime due settimane. Tutto sarà fatto per il bene suo e del Milan. Da ciò che ho capito la sua intenzione è quella di andare avanti“.

Il dirigente ha fatto chiarezza anche su Leao, al centro di diverse voci di mercato dopo l’exploit della stagione appena terminata. Queste le sue parole: Potenzialmente è sempre stato un campione. Doveva fare un percorso che peraltro ancora non è finito. È estremamente intelligente e aveva bisogno di essere un pochino aiutato. Ci ho parlato molto. È chiaro che se in futuro il Milan non sarà a livello di Leao o Leao non sarà a livello del Milan le cose potranno cambiare. Ma in questo momento la crescita è esponenziale per il club e per lui”.

FantaMaster è anche su Instagram! SEGUICI per consigli, meme e tanto altro!