Inter, il sacrificato è De Vrij: arriva la prima offerta dall’estero

www.imagephotoagency.it

Stefan De Vrij potrebbe andare al Psg nel corso dell’estate. La dirigenza nerazzurra sembra aver deciso ciò che va fatto nel corso della prossima sessione estiva di mercato. Soprattutto per quanto riguarda le manovre da mettere a punto in uscita, visto che sarà ancora necessario completare qualche cessione.

In questo senso uno dei prescelti a essere sacrificati sembra essere proprio il difensore centrale olandese. Sono tante le situazioni che agevolano la partenza del numero 6 dell’Inter. In primis il fatto di avere un’età più alta rispetto ai colleghi Bastoni e Skriniar, entrambi considerati incedibili dai campioni d’Italia in carica.

E poi c’è la valutazione del cartellino dell’ex giocatore della Lazio, che sta scemando di volta in volta anche a causa di un contratto in scadenza tra un anno, il 30 giugno del 2023. Motivo per cui si rischia di giocare al ribasso durante l’estate, proprio perchè i club interessati potrebbero puntare ad attendere dodici mesi per ingaggiare il giocatore a zero.

De Vrij al Psg, Inter intenzionata ad accettare 20 milioni

Le ultime notizie che arrivano dalla Francia parlano di un Paris Saint Germain forte sul giocatore dell’Inter. C’è la necessità di allungare le rotazioni nella difesa attualmente a disposizione di Mauricio Pochettino, il quale non ha praticamente mai avuto a disposizione Sergio Ramos. E De Vrij sembra essere il prescelto.

Dal canto proprio, il club nerazzurro è disposto ad accettare offerte leggermente inferiori al reale valore del cartellino del centrale. Si parla di circa 30 milioni come valutazione ideale per l’ex laziale. Tuttavia 20 milioni potrebbero essere sufficienti, anche per fare cassa e risparmiare anche su un ingaggio pesante.

FantaMaster è anche su Instagram! SEGUICI per consigli, meme e tanto altro!