Home » Consigli Fantacalcio » De Ketelaere al fantacalcio? La sua gestione in vista dell’asta

De Ketelaere al fantacalcio? La sua gestione in vista dell’asta

De Ketelaere fantacalcio – Una delle più grandi delusioni al fantacalcio in questa stagione non può che essere Charles De Ketelaere: il giovane centrocampista del Milan, arrivato in estate per ben 32 milioni di euro, avrebbe dovuto rappresentare l’innesto di maggior qualità per il club rossonero, alla ricerca di un profilo dal talento assicurato a cui affidare la zona centrale della trequarti. Sfortunatamente per il Diavolo, però, il belga ha pagato un impatto a dir poco complicato con il campionato italiano.

Ad inizio stagione Pioli ripone ampia fiducia in lui, impiegandolo da titolare in svariate occasioni. Il Milan gira bene e la sensazione è che da un momento all’altro il numero 90 possa sbloccarsi: serve un assist per Leao alla terza giornata contro il Bologna, poi avrebbe centrato il +3 contro la Sampdoria il 10 settembre successivo, ma il VAR gli nega la prima gioia personale. Tuttavia, da lì in avanti la luce si spegne totalmente: il suo apporto fin qui è quasi del tutto inesistente.

Considerando che in sede d’asta ad avvio di campionato il suo profilo era ritenuto uno dei più interessanti, al fantacalcio potrebbe essere stata investita una cifra decisamente troppo elevata in confronto a ciò che è riuscito a mettere a referto in campo fin qui. De Ketelaere conta ad oggi 17 presenze, zero gol e appunto un assist per una fantamedia del 5,88: numeri clamorosamente al ribasso, che pongono molti fantallenatori in dubbio in vista dell’imminente riparazione.

De Ketelaere, cosa fare al fantacalcio?

La figura di Charles De Ketelaere è una delle più ambigue in questa stagione al fantacalcio. L’investimento fatto in estate non è stato ripagato da nessun punto di vista, tuttavia proprio per questo motivo si potrebbe ancora insistere con lui e tenerlo in rosa, sperando in una nuova pagina maggiormente rosea della sua avventura con la maglia del Milan dopo il difficile semestre di adattamento. Nelle ultime uscite è apparso leggermente in ripresa, dunque i segnali potrebbero andare in tale direzione. Diverso è il discorso se si riflette in ottica dei crediti: qualora aveste bisogno di un titolare certo e otterreste un cospicuo tesoretto dal suo svincolo, allora ci si potrebbe pensare.

Altre notizie

Frosinone, possibile cambio di gerarchie in porta: Cerofolini sorpassa Turati?

Ballottaggio Cerofolini Turati – Scelta a sorpresa da parte di Di Francesco nel [...]

Milan, Tomori e Kalulu in gruppo: la gestione verso la Lazio

Rientri Tomori e Kalulu – Buone notizie in casa Milan, non solo dal campo ma anc[...]

Juventus, stop Rabiot e Mckennie: quando possono tornare e le condizioni di Yildiz

Infortunati Juventus – La vittoria all’ultimo respiro sul Frosinone ha lasciato [...]

Frosinone, possibile cambio di gerarchie in porta: Cerofolini sorpassa Turati?

Ballottaggio Cerofolini Turati – Scelta a sorpresa da parte di Di Francesco nel [...]

Milan, Tomori e Kalulu in gruppo: la gestione verso la Lazio

Rientri Tomori e Kalulu – Buone notizie in casa Milan, non solo dal campo ma anc[...]

Juventus, stop Rabiot e Mckennie: quando possono tornare e le condizioni di Yildiz

Infortunati Juventus – La vittoria all’ultimo respiro sul Frosinone ha lasciato [...]