Leghe FantaMaster
Home » Cagliari » Calciomercato Cagliari » Perchè le big hanno snobbato Cragno? Il doppio retroscena è assurdo!

Perchè le big hanno snobbato Cragno? Il doppio retroscena è assurdo!

Alessio Cragno fa (ri)impazziere le big italiane. Il portiere del Cagliari, protagonista assoluto di questo campionato, continua ad attirare su di sè le attenzioni di Lazio, Inter, Juventus e Fiorentina. La super parata contro il Torino è solo la conferma dei grandi mezzi tecnici dell’estremo difensore rossoblù e del suo definitivo salto di qualità dopo diverse stagione ad altissimo livello.

La domanda, quindi, sorge spontanea: perchè, finora, le big italiane hanno deciso di non puntare su Cragno? La doppia rivelazione spiazza in maniera totale. Secondo quanto rivelato nei mesi scorsi, diverse società hanno ritenuta eccessiva la valutazione di circa 20 milioni di euro fatta dalla società isolana.

Considerando il mercato di oggi, assicurarsi un ottimo portiere (classe 1994 e nel giro della Nazionale) per circa 20 milioni, potrebbe rivelarsi un affare assoluto, affare che alcune squadre italiane potrebbero decidere di rimandare alla prossima estate. La Juventus osserva interessata: attenzione al futuro di Szczesny. Occhio anche alla Lazio: non è escluso che i biancocelesti affondino il colpo in caso di addio a Strakosha e Reina. Da monitorare anche la situazione in casa Fiorentina con l’addio di Dragowski a fine stagione. Cragno potrebbe strizzare l’occhio ai toscani e preferire quest’ultima soluzione per far ritorno nella sua terra.

Cragno fa impazzire il mercato: Lazio, Fiorentina e occhio alla Juventus

Perchè le big hanno deciso di non puntare su Cragno? Come detto, i 20 milioni richiesti dal Cagliari sono stati considerati eccessivi da diverse società italiane. Non solo, occhio anche al particolare retroscena: c’è chi ha scelto di non puntare su Cragno perchè considerato leggermente “basso” per il calcio moderno (184 centimetri).

Cragno, dal canto suo, ha sempre messo a tacere critiche, voci di mercato e supposizioni, lavorando con grande professionalità e sposando al 100% la causa Cagliari. Mancini lo segue con grande attenzione anche in ottica Nazionale, ma è chiaro che la concorrenza resta decisamente serrata. La prossima estate potrebbe rivelarsi decisiva: le big italiane potrebbero aprire definitivamente gli occhi su Cragno, e l’estremo difensore potrebbe avere l’occasione per confrontarsi con uno step di crescita superiore e decisamente meritato.

Altre notizie

📢 Sky Sport | Fiorentina, ostacolo per Brescianini: inserimento dell’Atalanta

Brescianini Fiorentina – Archiviata la delusione nella finale di Conference Leag[...]

Calciomercato Cagliari: Gaetano, Miranchuk e Barak, triplo annuncio sui colpi in entrata

Calciomercato Cagliari – Il Cagliari inizia a pianificare la prossima stagione, [...]

Gosens-Bologna, l’Union Berlino dice no: cosa succede ora, occhio a una nuova pretendente

Gosens Bologna – Moltissimi fantallenatori sognano il ritorno in Italia di Robin[...]

📢 Sky Sport | Fiorentina, ostacolo per Brescianini: inserimento dell’Atalanta

Brescianini Fiorentina – Archiviata la delusione nella finale di Conference Leag[...]

Calciomercato Cagliari: Gaetano, Miranchuk e Barak, triplo annuncio sui colpi in entrata

Calciomercato Cagliari – Il Cagliari inizia a pianificare la prossima stagione, [...]

Gosens-Bologna, l’Union Berlino dice no: cosa succede ora, occhio a una nuova pretendente

Gosens Bologna – Moltissimi fantallenatori sognano il ritorno in Italia di Robin[...]