Leghe FantaMaster
Home » Consigli Fantacalcio » 📝 Consigli fantacalcio | TUTTI I CONSIGLIATI per la 4^ giornata

📝 Consigli fantacalcio | TUTTI I CONSIGLIATI per la 4^ giornata

Consigli fantacalcio 4^ giornata – La lunga sosta per gli impegni delle nazionali è finalmente alle spalle, la Serie A è pronta a riaprire i propri battenti. Gli appassionati inizino a mettersi comodi, è in arrivo una 4^ giornata da urlo: andrà di scena il celebre derby della Madonnina tra Inter e Milan, ma non solo.

Il primo anticipo del weekend, in programma per sabato 16 settembre alle ore 15:00, sarà il big match tra Juventus e Lazio. Le sfide di cartello saranno così le protagoniste principali di questo turno. Schierate al meglio il vostro undici titolare al fantacalcio, consultando sempre le probabili formazioni e i nostri consigli. Con questo articolo vi forniremo suggerimenti su top, flop e potenziali scommesse di ogni squadra per la 4^ giornata di Serie A.

Consigli fantacalcio 4^ giornata: top, flop e scommesse

Juventus-Lazio (sabato, ore 15:00)

www.imagephotoagency.it

🟢 TOP

📌 Fagioli: l’avvio di stagione non lo ha visto tra i protagonisti, ma presto la musica potrebbe cambiare. Ha tutte le qualità per emergere nel centrocampo bianconero, lasciando il segno in grandi sfide come quella contro i biancocelesti. La nuova assenza di Pogba spalanca le porte della sua ascesa.

📌 Vlahovic: il serbo si trova di fronte alla stagione della verità. Sarà un bomber implacabile o l’attaccante che fallisce il rigore ad Empoli? DV9 cerca immediato riscatto, in passato ha già fatto male ai capitolini: fiducia totale, vuole dimostrare tutto il suo valore.

📌 Felipe Anderson: di fatto un attaccante aggiunto nella vostra rosa, listato centrocampista. Questo dettaglio basta e avanza per comprendere che sia sempre una scelta approvata nel reparto mediano. La sua rapidità potrebbe creare parecchi grattacapi alla retroguardia bianconera.

📌 Immobile: la scorsa stagione ha generato non pochi dubbi intorno alla sua figura, tuttavia il capitano biancoceleste, numeri alla mano, non potrà mai essere posto in discussione. Schierate sempre e comunque quello che è un vero totem del fantacalcio, in grado di incidere in qualsiasi momento.

🔴 FLOP

📌 Locatelli: il centrocampista italiano deve ritrovare brillantezza, già nella scorsa stagione ha dato prova di non essere una pedina affidabile al fantacalcio. La posizione in campo, in più, lo penalizza: il rischio malus, in determinate circostanze, appare ormai quasi scontato.

📌 Kostic: la titolarità nella terza giornata è stato un importante segnale di risveglio, ma meglio non illudersi sul fatto di poterlo rivedere immediatamente al top. Di rientro dagli impegni con la Serbia, potrebbe patire ancor di più la serrata concorrenza dei colleghi di reparto.

📌 Romagnoli: l’uomo simbolo della retroguardia biancoceleste potrebbe vivere un pomeriggio alquanto complicato. Contenere la fisicità di Vlahovic (ed anche di Milik), frenando inoltre l’imprevedibilità di Chiesa, non si prospetta affatto semplice. Gli si può concedere un turno di riposo.

📌 Kamada: l’autore della rete decisiva contro il Napoli potrebbe incorrere in un epilogo del tutto differente in questa quarta giornata. La stanchezza derivata dal lungo viaggio che lo riporterà in Italia dopo gli impegni con il Giappone potrebbe farsi sentire, compromettendo la sua titolarità.

💡 SCOMMESSE

📌 Cambiaso: la grande sorpresa di questo avvio di stagione tra le fila dei bianconeri non ha alcuna intenzione di smettere di stupire. Allegri punta fermamente su di lui: avrà ancora parecchio spazio, dalle sue giocate possono scaturire diversi colpi vincenti, soprattutto in termini di assist.

📌 Pedro: l’esperto attaccante spagnolo non è riuscito ad incidere negli scorsi turni, complice una condizione fisica non proprio ottimale. Alla lunga, però, il suo apporto sarà prezioso per Sarri: in una sfida ad alta tensione come quella in arrivo, serviranno le giocate del campione per fare la differenza.

Inter-Milan (sabato, ore 18:00)

🟢 TOP

📌 Calhanoglu: Inzaghi lo ha detto in maniera chiara, sarà lui il primo rigorista. Un particolare, questo, che rende il centrocampista turco di fatto inamovibile dal vostro reparto mediano; a maggior ragione, poi, se la sfida in programma sia il derby da ex contro i rivali rossoneri.

📌 Thuram: dopo una fase iniziale di naturale adattamento, l’attaccante francese è riuscito a sbloccarsi, dando prova di attraversare un ottimo momento anche tra le fila della nazionale transalpina. Il feeling con Lautaro si sta intensificando: le sue giocate potrebbero far ammattire la difesa del Diavolo.

📌 Loftus-Cheek: il suo strapotere fisico in mezzo al campo si è rivelato fin qui un fattore vincente per la compagine rossonera. Attenzione al tiro dalla distanza e ai suoi inserimenti velenosi, contenerlo non si prospetta un’impresa agevole.

📌 Leao: nelle recenti edizioni è stato indubbiamente uno degli uomini simbolo del derby della Madonnina, ha tutte le qualità per ripetersi ancora una volta. La stella più luminosa della squadra di Pioli vuole incidere il suo nome a caratteri cubitali nella storia della stracittadina.

🔴 FLOP

📌 Dumfries: tanti ottimi segnali fin qui, forse anche troppi rispetto alla passata stagione. L’esterno olandese rappresenta un top in difesa, tuttavia il rischio malus in sfide di questo tipo appare concreto. Schierarlo non sarebbe un errore, ma non aspettatevi da parte sua grandi giocate vincenti.

📌 Frattesi: nonostante abbia brillato tra le fila della Nazionale, la fase di rodaggio all’interno della compagine nerazzurra potrebbe ancora continuare. Sembra nuovamente destinato ad un semplice ingresso a gara in corso: il derby non appare come uno sfondo ideale per attendersi un suo exploit.

📌 Calabria: corsa, sudore, fatica e sacrificio al servizio dei suoi colori del cuore, ma tutto questo potrebbe non bastare in termini di fantacalcio. Dalle sue parti agirà un certo Dimarco, il rischio legato ad un’insufficienza potrebbe nascondersi dietro l’angolo.

📌 Pulisic: sarà uno degli ultimi a rientrare agli ordini di Pioli, in seguito agli impegni con gli Stati Uniti. Questo dettaglio potrebbe rivelarsi determinante, rischiando di gravare sul suo stato di forma e di lucidità. Nonostante sia un top del reparto mediano, in questo turno potrebbe faticare più del previsto.

💡 SCOMMESSE

📌 Pavard: è stato il fiore all’occhiello del calciomercato dei nerazzurri per quanto riguarda il reparto difensivo. E se Inzaghi decidesse a sorpresa di schierarlo dal 1′, o di concedergli spazio a gara in corso? Un eventuale esordio nel derby potrebbe rivelarsi magico, anche in termini di bonus.

📌 Chukwueze: l’attaccante nigeriano non è riuscito fin qui a lasciare il segno per come ci si attendeva. La sensazione è che però a breve le sue giocate, che sia da titolare o da arma a gara in corso, possano iniziare a fare la differenza. Concedetegli spazio, ha voglia di dimostrare tutto il suo valore.

Genoa-Napoli (sabato, ore 20:45)

🟢 TOP

📌 Gudmundsson: il Grifone si affiderà alle sue giocate per tentare di sbaragliare la difesa azzurra. Dotato di un’ottima imprevedibilità, gran parte delle manovre offensive passeranno dai suoi piedi. Gli si può dare fiducia anche in questa sfida, sulla carta parecchio complicata.

📌 Retegui: il centravanti italoargentino può essere tranquillamente schierato in gare di questo tipo. Rappresenta il terminale offensivo dei liguri, nonché il primo rigorista. Dopo il +3 contro la Lazio, è desideroso di gonfiare la rete anche al cospetto di un’altra Big.

📌 Zielinski: scelta sempre approvata, quella di puntare sul centrocampista polacco. Aldilà dei potenziali bonus, è una pedina spesso in grado di garantire degli ottimi voti. Il match di Marassi è uno di quelli in cui potrebbe regalare parecchie soddisfazioni.

📌 Kvaratskhelia: fin qui, nella nuova stagione, non è apparso del tutto chiaro, dunque preferiamo ribadirvi il motto. La formazione al fantacalcio si schiera con Kvara più altri undici, senza mai dubitarne. Un giocatore totale come lui può determinare da solo l’intero esito della gara.

🔴 FLOP

📌 Vasquez: Gilardino lo sta premiando nel ruolo di terzino sinistro, tuttavia il suo è un profilo che non strizza l’occhio al fantacalcio. In un match del genere, poi, il rischio malus e/o insufficienza appare decisamente troppo elevato.

📌 Malinovskyi: sebbene sia un autentico pupillo dei fantallenatori, il centrocampista ucraino non intriga particolarmente in questo turno. Non è ancora al top dal punto di vista fisico, rischia di rimanere intrappolato nella morsa della difesa partenopea.

📌 Olivera: non va escluso che in questo weekend, dopo gli impegni con l’Uruguay e il successivo esordio in Champions alle porte, possa lasciar spazio alla concorrenza di Mario Rui. Anche qualora dovesse agire dal 1′, non ci si attende da parte sua una prestazione sopra le righe.

📌 Elmas: il centrocampista rapido e propositivo ammirato tra le fila della Macedonia rischia nuovamente di sprofondare nel dimenticatoio della panchina azzurra. Lo spazio per lui sembra alquanto ridotto, non appare nemmeno così scontato un suo ingresso a gara in corso.

💡 SCOMMESSE

📌 Thorsby: il centrocampista norvegese in passato ha dato prova di poter offrire spunti interessanti, trovando in determinate circostanze anche la via del bonus. Non può essere ritenuto una prima scelta di giornata, ma se doveste avere spazio in mediana potreste pensarci.

📌 Lindstrom: tanto hype intorno al nuovo acquisto dei partenopei, che potrebbe già trovare parecchio spazio visto il forfait di Politano. Dotato di un talento sopraffino, rischia di impattare nel migliore dei modi in Serie A: se lo avete in rosa, val la pena tentare l’azzardo.

Cagliari-Udinese (domenica, ore 12:30)

🟢 TOP

📌 Nandez: il giocatore uruguaiano vuole tornare a fare la differenza anche in Serie A. Probabilmente non sarà uno dei calciatori maggiormente appetibili in chiave fantacalcio, ma rimane un elemento dalle qualità importanti e che può svoltare le gare con le suo ottime capacità tecniche.

📌 Shomurodov: altra chance per l’attaccante uzbeko che, dopo le esperienze non felici allo Spezia e alla Roma, deve necessariamente tornare sui livelli di Genova e, complice le assenze di Lapadula e Petagna, avrà sulle spalle il peso offensivo dai sardi.

📌 Thauvin: tanta qualità e fantasia per il campione del Mondo 2018 con la Francia. Nessun bonus nelle prime tre partite di campionato, la gara della Unipol Domus rappresenta una chance da non sprecare per non deludere i suoi fantallenatori e i tifosi dell’Udinese.

📌 Kamara: l’esterno ivoriano ha dimostrato di essere in possesso di notevoli doti tecniche e di velocità, messe in mostra a sprazzi contro il Frosinone. Puntateci, può sorprendervi.

🔴 FLOP

📌 Makoumbou: in una gara che si preannuncia parecchio trafficata a centrocampo e con parecchi duelli fisici e aerei, il giocatore congolese potrebbe andare in contro a continui provvedimenti disciplinari.

📌 Zappa: l’esterno destro rossoblù potrebbe soffrire la velocità e la vivacità di Kamara. Da evitare.

📌 Bijol: il difensore sloveno non ha dato grosse garanzie in questo inizio di campionato e potrebbe avere qualche difficoltà nel contenere le scorribande di Shomurodov e Luvumbo.

📌 Lucca: l’ex Ajax si è preso il posto da titolare al fianco di Thauvin dopo l’addio di Beto. Poco incisivo in area di rigore avversaria e potrebbe avere qualche difficoltà con la difesa ben abbottonata del Cagliari.

💡 SCOMMESSE

📌 Jankto: ex di turno e pupillo di Ranieri dai tempi della Sampdoria, l’esterno ceco è un giocatore che può garantire copertura a tutta fascia, oltre, a fornire una buona assistenza alla manovra offensiva. Attenzione alle legge dell’ex.

📌 Ferreira: il portoghese è una delle rivelazioni di questa Udinese. Buona la prova contro il Frosinone, ora bisogna confermarsi in una gara che si deciderà molto sulle corsie laterali.

Frosinone-Sassuolo (domenica, ore 15:00)

🟢 TOP

📌 Harroui: rigorista del Frosinone, 2 gol in 3 partite e tanta qualità in fase di costruzione. Serve altro per convincervi a schierarlo?

📌 Soulé: il giocatore argentino ha ben figurato nell’ultima partita contro l’Udinese. Una spina nel fianco continua sull’out destro per andare a concludere al centro dell’area. Puntateci.

📌 Laurienté: l’esterno offensivo francese è uno dei giocatori più abili del Sassuolo nell’uno contro uno. Una caratteristica che, in una gara in cui le squadre proveranno ad imporre il loro gioco, potrebbe spostare gli equilibri.

📌 Matheus Henrique: con l’addio di Maxime Lopez, Dionisi affiderà al brasiliano le chiavi del centrocampo neroverde. Tanta qualità palla al piede e un ottimo tiro dalla distanza.

🔴 FLOP

📌 Mazzitelli: il centrocampista è uno dei numerosi ex della partita. Più bravo quando può giocare il pallone, meno bene quando si tratta di rincorrere. Evitate.

📌 Romagnoli: la coppia con Monterisi è ben assortita, ma l’ex Lecce non ha mai dato quella sensazione di sicurezza assoluta e contro gente come Berardi, Pinamonti e Laurienté, potrebbe soffrire tanto.

📌 Tressoldi: discorso identico anche per il centrale brasiliano reduce da una stagione tremendamente negativa. Dionisi gli sta dando fiducia, ma fino ad ora, non ha dato grosse garanzie.

📌 Vina: arrivato quest’estate dalla Roma in prestito con diritto di riscatto, l’uruguaiano non ha mai convinto in questo primo scorcio di campionato. Attenzione al duello con Soulé: rischio malus molto alto.

💡 SCOMMESSE

📌 Monterisi: una delle sorprese di questo Frosinone. Oltre al gol contro l’Atalanta, il classe ’01 ha dimostrato una buona solidità anche contro avversari temibili. Puntateci, potrebbe sorprendervi con un 6/6,5.

📌 Pedersen: dopo gli ottimi ingressi contro Napoli e Verona, Dionisi è pronto a concedergli una maglia da titolare. Il terzino norvegese possiede ottime doti offensive, di conseguenza, perché non puntarci in una gara tatticamente molto aperta?

Monza-Lecce (domenica, ore 15:00)

🟢 TOP

📌 Mota: tanto impegno ma poca incisività in zona gol. La gara contro i salentini può cancellare quello “0” alla casella “gol segnati”.

📌 Pessina: capitano e trascinatore del Monza. L’ex Atalanta è chiamato a prendere per mano i suoi compagni in un vero e proprio scontro salvezza che mette in palio punti che, al termine del campionato, possono rivelarsi decisivi.

📌 Almqvist: tra le numerose sorprese del nuovo Lecce di D’Aversa, c’è anche lo svedese che vuole confermare le ottime qualità messe in mostra.

📌 Baschirotto: l’ex Ascoli è una delle colonne che, nella passata stagione, ha trascinato i salentini verso una salvezza che mancava dal lontanissimo 2011. A lui il compito di proteggere la porta di Falcone.

🔴 FLOP

📌 Ciurria: tra i giocatori rivitalizzati dalla cura Palladino nella passata stagione, quest’anno sembra aver perso quella brillantezza e incisività negli ultimi metri. Rimane un giocatore tatticamente molto utile ma, al momento, non riesce a lasciare il segno.

📌 Gagliardini: il centrocampo del Lecce proverà a prendere le redini del gioco ed ecco qui che entra in scena l’ex Inter che avrà il compito di recuperare tanti palloni e far ripartire l’azione. Una responsabilità che, però, potrebbe costargli anche il cartellino.

📌 Banda: in dubbio il suo impiego da titolare, il giocatore zambiano rimane un ottimo calciatore sotto il punto di vista della velocità e dell’uno contro uno ma, in chiave fantacalcio, paga a caro prezzo il suo scarso feeling con il gol.

📌 Pongracic: i continui movimenti dei giocatori offensivi del Monza potrebbero indurlo a qualche errore di posizionamento che potrebbe costargli caro in termini di voto. Attenzione anche al cartellino.

💡 SCOMMESSE

📌 Colombo: ex di turno e tra gli uomini simbolo della salvezza del Lecce. Affronterà il suo passato partendo, probabilmente, dalla panchina ma occhio all’impatto che può avere a gara in corso.

📌 Gallo: il classe ’00 è chiamato ad una grande prestazione se vuole difendere il posto da titolare che viene minacciato dalla presenza di Dorgu. La gara non è delle più comode ma le qualità per fare bene ci sono.

Fiorentina-Atalanta (domenica, ore 18:00)

www.imagephotoagency.it

🟢 TOP

📌 Biraghi: partenza sprint per il capitano della Fiorentina, che dopo tre giornate vanta già una fantamedia di 8,00, arrivata grazie al gol e all’assist realizzato. Biraghi resta uno dei difensori più pericolosi al fantacalcio, potendo portare bonus sia su azione che dai calci da fermo.

📌 Nzola: in casa Fiorentina è arrivato il momento che l’ex Spezia tiri fuori tutte le sue qualità. Il 6 spaccato di fantamedia non può bastare né a lui né ai suoi fantallenatori, che ora attendono il primo +3 in campionato. L’angolano ha già dimostrato di poter battere anche le difese più forti del campionato, contro l’Atalanta potrebbe risultare un top.

📌 De Ketelaere: fiducia ritrovata per il belga, che è tornato a segnare sia in campionato che in Nazionale. L’ex Milan proverà a continuare su questa scia e difficilmente mister Gasperini terrà fuori un giocatore che ha già segnato un gol e realizzato un assist in tre apparizioni.

📌 Koopmeiners: ormai da alcune stagioni l’olandese rappresenta una sicurezza per l’Atalanta e i fantallenatori. Ora che si trova sulla trequarti, la sua pericolosità è destinata ad aumentare, così come le sue già buone statistiche, che parlano di una fantamedia del 6,67 e di un assist realizzato.

🔴 FLOP

📌 Arthur: buono l’inizio stagione per l’ex Juventus, ma quella contro l’Atalanta potrebbe non essere la partita adatta per schierare il brasiliano. In mezzo al campo sarà lotta su ogni pallone e le chance che il voto di Arthur possa scendere sotto la sufficienza aumentano.

📌 Kouame: 5,5 di fantamedia, 0 gol, 0 assist, queste le prime statistiche per l’esterno della Fiorentina. Difficilmente l’ex Genoa riuscirà a rendersi protagonista in un match non semplice come quello contro la Dea. Possibile che il suo voto resti ancora una volta al di sotto della sufficienza.

📌 De Roon: perché vi sconsigliamo l’olandese? Basta guardare quanto scritto per Arthur, aggiungendo che il centrocampista della Dea ha iniziato anche peggio rispetto a quello della Viola, avendo subito un’ammonizione che ha portato la sua fantamedia a 5.83.

📌 Kolasinac: vi sconsigliamo l’ex Arsenal perché sono poche o nulle le possibilità che possa portare bonus o voti alti nel prossimo turno di campionato. Probabilmente il suo voto oscillerà tra il 5 ed il 6 e in una partita ostica come quella contro la Fiorentina, il malus può essere dietro l’angolo.

💡 SCOMMESSE

📌 Bonaventura: attenzione al gol dell’ex! Certamente è solo un detto, ma il trequartista della Fiorentina ha tutte le qualità per far male proprio alla sua ex squadra ed in più il suo inizio stagione è stato più che positivo, grazie ad un gol ed un assist già messi a referto.

📌 Zappacosta: i primi tre gettoni in campionato non sono stati certamente dei più brillanti per il laterale atalantino, pronto al riscatto dopo aver sfruttato questi giorni di pausa per trovare la migliore condizione atletica. Già nel prossimo turno potrebbe essere una spina nel fianco della difesa avversaria.

Roma-Empoli (domenica, ore 20:45)

🟢 TOP

📌 Lukaku: dopo la doppietta con il suo Belgio, Big Room vorrà trascinare anche la Roma alla vittoria. L’esperienza e la qualità dell’ex Inter potranno risultare come decisive per i giallorossi, che hanno bisogno di un cambio marcia immediato. Oltretutto la difesa dell’Empoli non rappresenta uno scoglio imperforabile e perciò il primo +3 stagionale potrebbe già essere prossimo.

📌 Dybala: ristabilito, abile e arruolabile. Mourinho non si priverà della Joya e non dovrete farlo nemmeno voi fantallenatori, avendo a disposizione un potenziale bonus man per la partita in programma tra Roma e Empoli. Il 5 di fantamedia non deve spaventare, è solo un numero destinato a salire e ciò probabilmente accadrà già dal 4° turno di Serie A.

📌 Baldanzi: il classe 2003 rappresenta uno degli uomini più qualitativi a disposizione dell’Empoli di Zanetti. I maggiori pericoli potrebbero arrivare o partire proprio dai suoi piedi, che tenteranno di portare la sua squadra alla vittoria. Seppur l’impegno è sulla carta molto complesso, l’azzurrino ha tutte le carte in regola per poter strappare un buon voto in pagella.

📌 Caputo: il peso dell’attacco toscano sarà tutto sulle spalle dell’ex Sassuolo, chiamato a trovare il primo sigillo stagionale. Senza Mancini la difesa giallorossa potrebbe faticare più del solito e ad approfittarne potrebbe essere proprio Ciccio con una zampata o un colpo di testa.

🔴 FLOP

📌 Kristensen: le prime apparizioni in giallorosso del danese, senza troppi mezzi termini, hanno deluso e non poco. 5,75 di fantamedia e bocciatura anche da parte di Mourinho, che contro il Milan gli ha preferito Celik. L’ex Leeds difficilmente porterà bonus o sarà decisivo nel prossimo turno di campionato, potete tenerlo in panchina senza troppi fronzoli.

📌 Llorente: tra Ndicka e Smalling lo spagnolo potrebbe essere quello che darà meno garanzie a Mourinho e a percepirlo potrebbe essere anche l’attacco dell’Empoli, il quale potrebbe affondare spesso proprio sul suo lato, rischiando di farlo inciampare in malus ed insufficienze.

📌 I difensori centrali dell’Empoli: bocciatura di coppia per Luperto e Ismajli, centrali dei toscani che potrebbero subire entrambi una pesante insufficienza. Tenere a bada Lukaku e Dybala non sarà semplice, il rischio di brutti voti è alla finestra, evitateli.

💡 SCOMMESSE

📌 Aouar: 7,33 di fantamedia, 1 gol realizzato e possibile titolarità sulla trequarti al posto di Pellegrini. Le giocate del francese potrebbero risultare decisive, magari mettendo davanti la porta uno tra Lukaku o Dybala. Non è nemmeno da escludere che l’ex Lione non possa mettersi nuovamente in proprio, trovando la seconda gioia in Serie A.

📌 Maleh: dopo l’esperienza non propriamente positiva al Lecce, il centrocampista italo-marocchino cercherà il rilanciato in Toscana, all’Empoli. Qui potrebbe imporsi nel centrocampo degli azzurri, trovando una titolarità continua e regalando anche qualche bonus sparso qui e là. Contro la Roma dovrebbe debuttare dal 1′ minuto e la voglia di mettersi in mostra sarà tanta.

Salernitana-Torino (lunedì, ore 18:30)

🟢 TOP

📌 Mazzocchi: inizio di Serie A poco brillante per l’esterno classe 1995, che adesso si ripresenta dopo la sosta con una migliore condizione fisica e un obiettivo: tornare ad incidere in zona offensiva. Puntarci ha senso, può arrivare il suo primo bonus stagionale.

📌 Botheim: l’assenza per infortunio di Dia regala all’attaccante norvegese l’occasione di essere il punto di riferimento del reparto avanzato campano: potrebbe essere schierato da prima punta e provare a realizzare il primo gol del suo 2023/2024 davanti ai suoi tifosi.

📌 Vlasic: smaltito il fastidio muscolare accusato nell’ultimo match col Genoa, il trequartista croato sarà regolarmente al suo posto. Dopo la rete di Radonjic nello scorso turno, stavolta potrebbe toccare all’ex West Ham sbloccarsi alla voce reti o assist realizzati.

📌 Zapata: l’attaccante classe 1991 è arrivato alla corte di Juric molto motivato e, come da lui stesso dichiarato, punta alla doppia cifra di marcature. Dopo il buon esordio, ecco che potrebbe arrivare la prima gioia personale in maglia granata: schieratelo.

🔴 FLOP

📌 Coulibaly L: il centrocampista maliano non è in perfette condizioni fisiche a causa di una microfrattura al setto nasale che lo costringerà a scendere in campo con una mascherina protettiva. Un fattore da tenere in considerazione e che suggerisce di fare altre scelte a centrocampo.

📌 Candreva: è stato finora una delle certezze della squadra granata, ma stavolta potrebbe essere imbrigliato dall’attenta e organizzata difesa del Torino, che in due partite su tre non ha subito gol. Valutate bene se puntarci o meno, il rischio insufficienza è dietro l’angolo.

📌 Ricci: nelle prime tre uscite stagionali non è mai andato oltre il semplice 6, sintomo di un piede che non è ancora caldo a sufficienza per renderlo più concreto in fase realizzativa e di rifinitura. Difficilmente questa sarà la partita della svolta: da schierare solo se non avete alternative migliori e vi basta il voto sicuro.

📌 Sanabria: reduce da un infortunio alla coscia, è appena rientrato in gruppo. La sua presenza da titolare è in dubbio e se dovesse scendere in campo dal 1’ potrebbe farlo in coppia con Zapata: condividere il fronte offensivo col collega colombiano potrebbe limitarlo nell’incisività sotto porta.

💡 SCOMMESSE

📌 Martegani: il talento del trequartista argentino si è visto solo a sprazzi, ma questa potrebbe essere l’occasione giusta per lanciarlo nella vostra formazione. Con un probabile ingresso a gara in corso potrebbe sfruttare le sue doti tecniche e far svoltare la partita a favore dei suoi, magari con un assist.

📌 Buongiorno: il suo avvio di annata è stato condizionato dalle voci di mercato che lo hanno riguardato, ma adesso che è rimasto a Torino il capitano granata vuole tornare sui suoi livelli. Proverà anche a sganciarsi in avanti tentando di colpire con un colpo di testa su corner: puntateci.

Verona-Bologna (lunedì, ore 20:45)

www.imagephotoagency.it

🟢 TOP

📌 Faraoni: dopo un inizio di stagione non esaltante, il terzino classe 1991 si candida ad essere più decisivo sulla propria fascia di competenza: il pubblico di casa potrà dargli la giusta carica per agguantare il primo +1, o perché no il primo +3, di questo campionato. Schieratelo.

📌 Duda: ottimo impatto col nuovo campionato e soprattutto netto cambio di rotta rispetto al recente passato per il centrocampista slovacco. 1 gol, 2 assist e una fantamedia dell’8 sono un biglietto da visita molto convincente e che vi porta a pensare seriamente di lanciarlo da titolare.

📌 Posch: è stato tra i migliori difensori della scorsa annata, ma finora non si è confermato restando a digiuno di bonus. La sfida del Bentegodi rappresenta una ghiotta occasione per tornare a regalare gioie ai fantallenatori che hanno puntato su di lui sfruttando i calci piazzati a favore.

📌 Orsolini: il 2023/2024 del classe 1997 è partito in maniera piuttosto negativa: niente gol e assist, un rigore sbagliato e la concorrenza di Ndoye. Il ritorno in campo rappresenta per l’esterno italiano una possibilità di tornare a colpire: puntate sulla sua voglia di riscatto.

🔴 FLOP

📌 Doig: l’esterno scozzese era partito abbastanza bene in termini di voti, ma la brutta prestazione dell’ultimo turno col Sassuolo, in cui ha rimediato un 5,5 più un giallo, lascia un po’ di perplessità. Con il ritorno di Lazovic potrebbe anche perdere la titolarità: meglio puntare su altri profili per questa giornata.

📌 Bonazzoli: la rete decisiva alla prima giornata con l’Empoli non inganni: l’ex Salernitana non è mai stato un vero bomber e la continuità non è il suo forte. Non una prima scelta per questo turno, da schierare solo se non avete alternative migliori.

📌 Freuler: il mediano svizzero dovrebbe bagnare il suo esordio in rossoblu, ma la partita che lo attende è piuttosto insidiosa e potrebbe soffrire il mix di fisicità e qualità del centrocampo scaligero. Difficilmente inciderà in zona offensiva, valutate altri calciatori per la vostra formazione.

📌 Karlsson: fin qui non ha rubato l’occhio per le sue prestazioni, che si sono mantenute sulla linea della sufficienza. Probabile che stia ancora completando il suo periodo di adattamento al nostro campionato, per questo potrebbe faticare ancora. Prudenza nella sua gestione, non è ancora arrivato il suo momento.

💡 SCOMMESSE

📌 Lazovic: si è finalmente lasciato alle spalle l’infortunio accusato durante la preparazione e vuole gradualmente riprendersi un posto sulla sinistra o sulla trequarti. Probabilmente non partirà dal 1’, ma un suo ingresso nel secondo tempo potrebbe fare la differenza, anche in termini di bonus.

📌 Kristiansen: ha stupito nel suo debutto in Serie A, fornendo subito un assist importante per contribuire alla vittoria degli emiliani. Il promettente terzino danese non vuole fermarsi e sull’onda dell’entusiasmo punta a ripetersi anche al Bentegodi: sfruttate il suo momento di forma e lanciatelo nella vostra formazione.

Altre notizie

Fiorentina, Castrovilli titolare all’improvviso: segnale per il fantacalcio 2024/2025?

Castrovilli fantacalcio – Tra pochi minuti scenderanno in campo Fiorentina e Sal[...]

Bisseck, Carlos Augusto e Buchanan | Inter diversa post Scudetto: occhio per il prossimo fantacalcio

Consigli fantacalcio – Si avvicina sempre di più la festa Scudetto dell’Inter, c[...]

🎙️ CONFERENZE STAMPA 33^ giornata | Inzaghi: “Siamo vicini al traguardo. Lautaro sta bene. Sul futuro…”. Pioli: “Scelte tattiche? Potrei fare di tutto”. De Rossi: “Voglio scoprire Abraham. Dybala falso 9? La penso così”

La 33^ giornata del campionato di Serie A si appresta a entrare nel vivo. Si par[...]