Leghe FantaMaster
Home » Consigli Fantacalcio » 📝 Consigli fantacalcio | TUTTI I CONSIGLIATI per la 38^ giornata

📝 Consigli fantacalcio | TUTTI I CONSIGLIATI per la 38^ giornata

Consigli fantacalcio 38^ giornata – Siamo giunti all’ultimo atto di questo campionato, la 38^ giornata di Serie A. Fase conclusiva anche per il fantacalcio, in cui sono attesi i vari verdetti definitivi.

Si parte eccezionalmente già giovedì, con l’anticipo tra Cagliari e Fiorentina. Sarà poi la lotta salvezza a prendersi la scena principale: Empoli, Frosinone ed Udinese si giocano tutto negli ultimi 90′ della stagione. Schierate fino alla fine al meglio il vostro undici, non distaccandovi mai dai nostri consigli e dalle novità di formazione. Con questo articolo vi forniremo suggerimenti su top, flop e potenziali scommesse di ogni squadra per la 38^ giornata di Serie A.

Consigli fantacalcio 38^ giornata: top, flop e scommesse

Cagliari-Fiorentina (giovedì, ore 20:45)

www.imagephotoagency.it

🟢 TOP

📌 Nandez: potrebbe essere la sua ultima apparizione con la maglia dei sardi, ci terrà a concludere il lungo percorso in rossoblù nel migliore dei modi. Gli si può far spazio a centrocampo.

📌 Gaetano: è la classica partita in cui il talento del ragazzo scuola Napoli potrebbe esprimersi in maniera brillante. Anche lui vorrà salutare il popolo sardo con una prestazione di alto livello.

📌 Beltran: in campionato il gol gli manca da una vita, addirittura da febbraio. Non è affatto escluso, però, che possa sbloccarsi proprio all’ultima curva, regalando bonus decisivi.

📌 Nzola: l’inaspettato quanto ormai nitido sorpasso su Belotti sembra compiuto per il ruolo di centravanti. Già ai tempi dello Spezia lasciava il segno in gare di questo tipo, adesso potrebbe fare lo stesso.

🔴 FLOP

📌 Scuffet: vista la serenità per la salvezza appena acquisita, insieme all’assenza di Dossena per squalifica, la difesa sarda potrebbe compiere qualche sbavatura di troppo: l’estremo difensore ne farebbe le conseguenze.

📌 Sulemana: per Ranieri è stato un vero e proprio intoccabile, sfortunatamente per lui però il discorso non è stato lo stesso in termini di fantacalcio. Si può escludere senza rimpianti in questo weekend.

📌 Parisi: stagione da vero flop per l’ex Empoli, che aldilà della concorrenza di Biraghi nel suo ruolo ha spesso deluso quando chiamato in causa. Ormai è di fatto impossibile svoltare, non c’è più tempo.

📌 Kouamé: seppur i colpi vincenti in certi contesti non gli manchino, il vero rischio è che sprechiate un prezioso slot del vostro attacco con lui. Non sono più ammessi azzardi, meglio virare su maggiori garanzie.

💡 SCOMMESSE

📌 Augello: la spinta costante del laterale italiano potrebbe rivelarsi un’autentica spina nel fianco per la difesa viola. Ci si può pensare come terzo/quarto slot della vostra difesa titolare.

📌 Belotti: aldilà del minutaggio, il Gallo spera di poter concludere la sua stagione complicata con la gioia di un gol. Ormai le garanzie sono pochissime, ma in caso di assenza di alternative gli si può comunque dare fiducia.

Genoa-Bologna (venerdì, ore 20:45)

🟢 TOP

📌 Frendrup: imprescindibile per Gilardino durante tutto l’arco della stagione, in grado qua e là di piazzare anche alcuni bonus importanti. Non andrà sottovalutato in questa sfida.

📌 Retegui: vuole concludere la sua stagione con il sorriso, prima di tuffarsi nell’avventura agli Europei con l’Italia. Profumo di ultimo +3 per i fantallenatori.

📌 Posch: non è stato di certo prolifico come nella scorsa stagione, tuttavia non è escluso che possa lasciare il segno una seconda volta dopo essersi sbloccato a Napoli. Dategli fiducia.

📌 Saelemaekers: il suo apporto silenzioso, che spesso passa erroneamente in secondo piano, è in realtà uno dei principali punti di forza della squadra felsinea. Non escludetelo.

🔴 FLOP

📌 Martinez J.: la partita per certi versi potrebbe prospettarsi ad armi pari, ma non ci fideremmo ciecamente dell’estremo difensore del Grifone. Contro il temibile attacco di Thiago Motta rischia di subire più di un malus.

📌 De Winter: il centrale belga è cresciuto notevolmente nel corso di questa stagione in termini di rendimento, ma in questa gara si può lasciare in panchina. Il chiaro rischio è quello di incappare in un’insufficienza.

📌 Kristiansen: Thiago Motta stravede per lui, che però al fantacalcio, salvo qualche raro acuto, si è rivelato un semplice regolarista. Si può trovare di meglio in difesa.

📌 Freuler: discorso sempre uguale per il centrocampista svizzero, il ruolo da mediano lo penalizza al fantacalcio. Se vi servono bonus decisivi, sarebbe meglio guardare altrove.

💡 SCOMMESSE

📌 Martin: interessante fase di crescita per il laterale spagnolo, che finalmente nell’ultimo periodo sta trovando continuità. E se dalle sue giocate scaturissero assist vincenti?

📌 Fabbian: il fiuto del gol non gli manca, aldilà che sia titolare o subentri a gara in corso. Ci si può fare un pensierino a meno di alternative più intriganti nel vostro centrocampo.

Juventus-Monza (sabato, ore 18:00)

🟢 TOP

📌 McKennie: il motto dei bianconeri è “fino alla fine” e in questo caso lo rivolgiamo in termini di fantacalcio nei confronti del texano. Il primo gol stagionale, nell’ultima giornata, sarebbe per lui più che meritato.

📌 Vlahovic: ha spesso peccato di discontinuità, gravando sui fantallenatori. Il suo talento da rapace d’area, però, non si può mettere in discussione: vuole concludere la stagione nel migliore dei modi di fronte ai suoi tifosi.

📌 Pessina: via libera al capitano dei brianzoli, anche allo Stadium. Eventuali tiri dal dischetto a favore della squadra di Palladino sono un dettaglio che non va mai tralasciato, visto che lui ne è il primo incaricato.

📌 Colpani: nel recente periodo ha vissuto una naturale fase di flessione in termini di bonus, ma ciò non vuole che non possa sbloccarsi proprio adesso. Sarebbe l’ennesima dimostrazione di talento puro da parte sua.

🔴 FLOP

📌 Weah: è stato un vero e proprio flop nella sua prima stagione in Italia, al fantacalcio ha deluso. Potrebbe avere una chance vista la squalifica di Cambiaso, ma in ogni caso la fiducia in lui è davvero pochissima.

📌 Kostic: involuzione a dir poco clamorosa dell’esterno serbo, che è stato una costante macchina di insufficienze e che adesso non ha più nemmeno il posto garantito. Escludetelo.

📌 Marì: il centrale spagnolo potrebbe soffrire e non poco la fisicità di Vlahovic e la rapidità di Chiesa. Il rischio malus per un’ammonizione pare davvero dietro l’angolo.

📌 Djuric: ultimamente si è ritrovato in zona gol, la sua presenza in campo è sempre preziosa per le manovre offensive dei brianzoli. In questo weekend, però, si ritroverà chiuso nella morsa di Bremer e compagni.

💡 SCOMMESSE

📌 Gatti: all’andata fu lui a regalare la rocambolesca vittoria ai bianconeri con un gol realizzato allo scadere del recupero. E se la storia adesso si ripeta?

📌 Zerbin: l’attaccante scuola Napoli non ha trovato la continuità auspicata, tuttavia il talento non gli manca e non va escluso che riesca a metterlo in luce proprio allo Stadium. Fategli spazio.

Milan-Salernitana (sabato, ore 20:45)

🟢 TOP

📌 Bennacer: il centrocampista algerino si è presentato dal dischetto nel corso di Torino-Milan ed è sicuramente uno dei potenziali rigoristi. Considerato il valore dell’avversario, non è escluso che possa trovare il terzo gol consecutivo.

📌 Calabria: il capitano rossonero vuole chiudere al meglio la stagione davanti ai propri tifosi. La Salernitana ha dimostrato di essere avversario tutt’altro che irresistibile e il terzino destro potrebbe ricavare qualche bonus.

📌 Candreva: l’esperto giocatore italiano dovrebbe tornare titolare e vorrà sicuramente regalarsi una gioia e dimostrare di essere ancora appetibile per la Serie A.

📌 Sambia: il giocatore francese dovrebbe agire sulla fascia sinistra e avrà il compito difficile di arginare Pulisic. Attenzione: se non dovesse esserci Candreva, sarà lui il tiratore prescelto sui corner, come successo a Torino con il gol di Pierozzi.

🔴 FLOP

📌 Musah: stagione complicata per il giocatore statunitense che non ha mai dato l’impressione di potersi prendere la scena di una partita. Scarsa propensione anche ai bonus e profilo da scartare in chiave fantacalcio.

📌 Tomori: lontano parente del giocatore che abbiamo ammirato due stagioni fa, anno dello Scudetto. Fatica sugli attacchi avversari, facendosi trovare quasi sempre distratto, rimediando così brutti voti.

📌 Coulibaly: non si discute la sua utilità a livello tattico, ma è un giocatore avvezzo allo scontro fisico e al fallo, di conseguenza, il malus è sempre dietro l’angolo.

📌 Weissman: il gol all’esordio contro l’Empoli rimane l’unico ruggito di un’avventura decisamente negativa in quel di Salerno. Valutate altri profili per il vestro attacco.

💡 SCOMMESSE

📌 Okafor: Leao dovrebbe partire titolare sulla fascia sinistra, ma occhio all’impatto che potrebbe avere a gara in corso il giocatore svizzero che, spesso e volentieri, è stato decisivo nel corso di questa stagione.

📌 Zanoli: le sue sgroppate sull’out di destra potrebbero rivelarsi una delle armi a disposizione della Salernitana. Uno dei pochi giocatori in grado di uscire con una sufficienza dal Meazza.

Atalanta-Torino (domenica, ore 18:00)

🟢 TOP

📌 Pasalic: il centrocampista croato potrebbe rivelarsi uno dei protagonisti a sorpresa di questa partita: nell’uomo contro uomo di Gasperini e Juric potrebbe trovare gli giusti spazi per fare male.

📌 Scamacca: impossibile rinunciare all’ex attaccante del West Ham che, in questa stagione, sta dimostrando di poter fare grandi cose. Rinunciare alla sua vena realizzativa potrebbe essere un grave errore.

📌 Bellanova: stagione strepitosa da parte del laterale destro che si candida per una chiamata di Spalletti a EURO 2024. La sua velocità e i suoi inserimenti rappresentano un potenziale pericolo per la difesa nerazzurra.

📌 Ricci: tra i migliori in campo nella sfida contro il Milan. Il classe 2001, però, è a caccia di gol e assist che potrebbero rivelarsi decisivi per i fantallenatori in lotta per la vittoria del fantacalcio: puntateci.

🔴 FLOP

📌 Ruggeri: il laterale sinistro potrebbe accusare le fatiche della finale di Europa League, inoltre, non è escluso che Gasperini possa farlo riposare. Come se non bastasse, dal suo lato giocherà Bellanova che potrebbe creargli non pochi problemi.

📌 Zappacosta: stesso discorso anche per l’ex di turno che potrebbe subire la vivacità dei granata sulle corsie laterali. Attenzione anche alla concorrenza di Holm che potrebbe concedergli un turno di riposo dopo Dublino.

📌 Ilic: le incursioni di Ederson e il dinamismo del centrocampo nerazzurro potrebbero creargli più di qualche grattacapo. Probabile che lo vedremo di più nella propria metà campo, riducendo così le sue possibilità di mettere a referto qualche bonus.

📌 Rodriguez: l’esterno svizzero, Milan a parte, non è mai riuscito a trovare bonus importanti e, inoltre, potrebbe essere condizionato dalla pericolosità offensiva dell’Atalanta, badando più alla fase difensiva che quella offensiva.

💡 SCOMMESSE

📌 Touré: potrebbe essere la sorpresa di Gasperini per far rifiatare gli attaccanti dopo le fatiche di Dublino. Ha dimostrato di poter recitare un ruolo e importante e potrebbe rivelarsi il jolly a sorpresa dell’ultima giornata di campionato.

📌 Pellegri: Juric potrebbe preferirlo a Sanabria, andando così a formare il tandem offensivo granata insieme a Zapata. Come Touré potrebbe essere uno dei protagonisti a sorpresa della 38^ giornata.

Napoli-Lecce (domenica, ore 18:00)

🟢 TOP

📌 Politano: nonostante la stagione negativa dei partenopei, il classe 1993 è riuscito a distinguersi riuscendo a mettere a segno un buon numero di gol. Potrebbe ripetersi contro i salentini e chiudere in bellezza la sua stagione.

📌 Raspadori: in attesa di capire se Osimhen recupererà o meno, l’ex Sassuolo è apparso in crescita nelle ultime settimane, e non è escluso che possa essere la sorpresa al centro dell’attacco partenopeo.

📌 Gallo: stagione assolutamente positiva per il classe 2000 che ha dimostrato di potersi ritagliare il proprio spazio anche in Serie A. Abile anche palla al piede, oltre a garantire ottimi voti in chiave fantacalcio.

📌 Piccoli: pericolo costante per le difese avversarie. L’ex Empoli ha dimostrato di poter far male all’interno dell’area di rigore e potrebbe approfittare della fragilità difensiva degli azzurri.

🔴 FLOP

📌 Lobotka: stagione positiva da parte del centrocampista slovacco nonostante le difficoltà generali. In chiave fantacalcio, però, rimane uno di quei profili da evitare assolutamente, visti i pochi gol e assist e qualche cartellino giallo.

📌 Rrahmani: annata molto complicata per il difensore kosovaro che non è riuscito a ripetersi dopo l’anno scorso. Potrebbe soffrire la fisicità di Krstovic e Piccoli, oltre a trovare difficoltà nei duelli aerei.

📌 Pongracic: non si prospetta un pomeriggio semplice per il difensore croato, soprattutto, se Osimhen dovesse riuscire a essere della partita. In ogni caso, gli attaccanti del Napoli rimangono calciatori di assoluto valore e difficili da contenere.

📌 Ramadani: uno degli uomini chiave nella stagione dei salentini, sotto il punto di vista delle prestazioni. In chiave fantacalcio, però, vale lo stesso discorso fatto poc’anzi con Lobotka.

💡 SCOMMESSE

📌 Simeone: che parta titolare o dalla panchina, El Cholito rappresenta un ottimo profilo su cui puntare anche se non garantisce un alto minutaggio. Potrebbe essere la sua ultima partita al Maradona e vorrà sicuramente prendersi la scena.

📌 Dorgu: il danese è uno dei talenti più interessanti del nostro campionato e potrebbe rivelarsi i protagonista a sorpresa del match tra i campani e i pugliesi. Occhio alle sue sgroppate verso l’interno del campo: potrebbero fare la differenza.

Empoli-Roma (domenica, ore 20:45)

🟢 TOP

📌 Niang: la salvezza dell’Empoli passerà principalmente dall’attacco e da giocatori come Niang. L’ex Milan tenterà di tutto pur di portare la sua squadra in vantaggio ed essendo anche rigorista, avrà più chance di trovare il bonus.

📌 Cambiaghi: per ottenere la permanenza in Serie A servirà un attacco in versione super e Cambiaghi in stagione ha dimostrato di essere uno dei più frizzanti nella rosa dei toscani.

📌 Dybala: poco da dire, bastano i 13 gol, i 9 assist e la fantamedia dell’8,33. La Joya tornerà a disposizione di De Rossi e così come lui, anche i fantallenatori non potranno lasciarlo fuori.

📌 Svilar: l’estremo difensore dei giallorossi è a caccia del sesto clean sheet in quindici apparizioni. Il 6,39 di media confermano che è sempre un’ottima idea puntare su di lui, soprattutto se si gioca con il modificatore.

🔴 FLOP

📌 Caputo: cosa è mancato all’Empoli in questa stagione? Ciccio Caputo. Dalla 19^ giornata il centravanti degli azzurri e praticamente sparito ed è difficile pensare che possa tornare alla ribalta nell’ultimo turno di campionato.

📌 Cancellieri: altro attaccante che, dopo aver salutato la Lazio, non è riuscito a trovare continuità, soprattutto dal punto di vista realizzato. Farlo contro la Roma non sarà semplice ed è possibile che la fantamedia sia destinata a scendere ulteriormente.

📌 Bove: sicuramente un giocatore utile da poter schierare in mezzo al campo, meno al fantacalcio. Da questo punto di vista la sua stagione è da bocciare, considerando che in 30 presenze ha trovato un solo assist, due ammonizioni e la sua fantamedia si attesta sul 5,95.

📌 Angelino: 5,87 di fantamedia, 2 ammonizioni, 0 gol e un solo assist. Inutile negare che da Angelino ci si aspettava qualcosa di più, soprattutto dal punto di vista dei bonus.

💡 SCOMMESSE

📌 Caprile: l’Empoli ha bisogno di un’impresa per blindare la permanenza in Serie A e per farlo, dovrà blindare anche la propria porta. In questo senso il nome di Caprile può essere un’ottima scommessa per l’ultima giornata, anche per chi usa il modificatore.

📌 El Shaarawy: nelle ultime giornate El Shaarawy è stata l’arma in più di De Rossi. L’esterno della Roma in questa stagione ha ritrovato una buona continuità, tanto da aver ottenuto 32 presenze, 3 gol e 2 assist. L’obiettivo sarà quello di chiudere in bellezza.

Frosinone-Udinese (domenica, ore 20:45)

🟢 TOP

📌 Brescianini: 6,47 di fantamedia, 35 presenze, 4 gol e 1 assist. In questa stagione Brescianini è stato un punto di riferimento per il Frosinone, e nell’ultimo turno userà tutte le energie rimaste per dare un contributo decisivo alla salvezza della sua squadra.

📌 Cheddira: nel girone di ritorno sono davvero pochi gli attaccanti che hanno fatto bene come Cheddira. In gol anche nell’ultimo turno di campionato, ora il centravanti gialloblù non può essere tenuto fuori, soprattutto in una partita così importante come quella contro l’Udinese.

📌 Lucca: anche in questo caso sarà richiesto un ultimissimo sforzo. Per blindare la permanenza in Serie A all’Udinese serviranno le reti e come testimoniato dalle 8 realizzate in campionato, Lucca sa fare il proprio mestiere.

📌 Samardzic: da quando Cannavaro si è accomodato sulla panchina friulana, abbiamo ritrovato il vero Samardzic. Senza Pereyra le giocate di qualità partiranno dai suoi piedi e non è escluso che riesca a migliorare i 6 gol e 2 assist fin qui messi a referto.

🔴 FLOP

📌 Barrenechea: 5,79 di fantamedia, 0 gol, 1 assist e ben 10 ammonizioni subite. Il centrocampista del Frosinone non è uno dei migliori profili su cui puntare al fantacalcio, soprattutto in una battaglia come quella contro l’Udinese.

📌 Mazzitelli: in questo caso la bocciatura è dettata dalle sue condizioni fisiche. Mazzitelli non è al meglio e la sua titolarità è tutt’altro che certa. Meglio puntare su profili che abbiano partite più semplici e più minuti nelle gambe.

📌 Pereyra: tutte da valutare le condizioni di Pereyra, giocatore che nelle ultime tre giornate è riuscito a giocare solo qualche minuto contro il Lecce. La titolarità e quindi anche il suo voto al fantacalcio, non sono scontati.

📌 Walace: la partita è troppo scomoda per pensare di schierare centrocampisti difensivi come lui e Barrenechea, giocatori che in stagione ci hanno messo tanta sostanza, ma portato anche diversi malus.

💡 SCOMMESSE

📌 Zortea: da quando è sbarcato al Frosinone i suoi voti non possono essere sottovalutati. Il difensore gialloblù vanta una fantamedia del 6,58, arrivata anche grazie ai 2 gol e 5 assist realizzati. Il classe ’99 ha dimostrato di saper portare bonus anche importanti.

📌 Brenner: senza Pereyra, Thauvin e Success, Cannavaro dovrebbe affidarsi proprio a lui. E se la sua prima rete in Serie A e con la maglia dei friulani dovesse arrivare proprio all’ultimo, in una partita da dentro o fuori?

Verona-Inter (domenica, ore 20:45)

🟢 TOP

📌 Suslov: la scorsa giornata ha decretato il ritorno al bonus del talento slovacco, che dopo un lungo digiuno ha regalato un +3 fondamentale per molti dei suoi fantallenatori. Adesso vorrà chiudere nel migliore dei modi la sua prima positiva stagione in Italia. Da schierare anche contro l’Inter, è in forma e merita fiducia.

📌 Noslin: il classe 1999 è stato probabilmente il miglior acquisto all’asta di riparazione del fantacalcio, in quanto da gennaio a maggio ha sfornato un bonus dietro l’altro, toccando quota 4 gol e 3 assist. Numeri eccellenti che lo hanno reso uno dei profili più amati e imprescindibili da inserire nelle proprie formazioni, dunque continuate a farlo fino alla fine.

📌 Darmian: l’ex Torino ha condotto una stagione come sempre molto positiva, risultando il solito affidabile jolly. Il suo ottimo rendimento è stato impreziosito anche da 2 gol e 1 assist, motivo per cui potete premiarlo anche per quest’ultimo turno.

📌 Barella: un discorso simile vale per il classe 1997, dal quale però ci si aspettava qualcosa in più dal punto di vista dei bonus (2 reti e 3 passaggi vincenti in totale). L’ultimo +3 risale addirittura alla 17^ giornata, chissà che non possa salutare questo trionfale 2023/2024 tornando ad incidere. Schieratelo, potrebbe darvi un’inaspettata gioia finale.

🔴 FLOP

📌 Montipò: l’estremo difensore classe 1996 incassa quasi sempre gol e nonostante qualche buona prestazione fornita in stagione il rischio di un pesante passivo contro i Campioni d’Italia e il loro super attacco è concreto. Meglio dunque fare altre scelte per la porta.

📌 Magnani: il centrale difensivo italiano non è mai stato un profilo particolarmente intrigante al fantacalcio, come testimoniano i suoi numeri praticamente nulli in ottica bonus e una titolarità a intermittenza che garantisce la costanza di voto fino a un certo punto. Il nostro consiglio, pertanto, è di lasciarlo in panchina.

📌 Acerbi: l’ex Lazio ha steccato al suo ritorno in campo dopo lo stop per risolvere i suoi problemi fisici incappando in una prestazione negativa e in un inevitabile netta insufficienza. Non è ancora al top (lo dovrebbe essere per gli Europei) dunque meglio fare altre scelte.

📌 Arnautovic: il centravanti austriaco ha vissuto una stagione con pochi alti e molti bassi e di certo non ha mai rappresentato un irrinunciabile per i fantallenatori. La sfida col Verona non fa eccezione, affidatevi ad attaccanti più prolifici e non ve ne pentirete.

💡 SCOMMESSE

📌 Coppola: il classe 2003 è stata la piacevole sorpresa fra gli scaligeri in questo 2023/2024, con buonissime prove e soprattutto 2 gol all’attivo. Il tris è assolutamente possibile, lanciatelo come vostra scommessa di fine stagione, potrebbe darvi soddisfazioni.

📌 Buchanan: l’esterno canadese sta cominciando a far vedere le sue qualità e si candida ad essere uno dei profili più interessanti per la prossima stagione. In attesa dell’asta 2024/2025 potete lanciarlo come pedina a sorpresa per questa ultima giornata, andando a caccia del bonus che non ti aspetti e che ti può fare inaspettatamente vincere.

Lazio-Sassuolo (domenica, ore 20:45)

🟢 TOP

📌 Provedel: il portiere ex Spezia è tornato molto bene dopo il lungo stop, sfornando una prestazione super contro l’Inter Campione d’Italia. Schierarlo nell’ultimo impegno stagionale della sua Lazio contro un Sassuolo già retrocesso è un dovere, può regalarvi nuove soddisfazioni.

📌 Romagnoli: il centrale difensivo italiano torna dalla squalifica e ha l’ultima possibilità per non chiudere la stagione a secco di reti all’attivo, evento che non gli capita da diversi anni. La fragile difesa neroverde potrebbe indurlo a spingersi maggiormente in avanti, lanciatelo con fiducia.

📌 Thorstvedt: il trequartista norvegese è stato uno dei pochissimi a salvarsi nella disastrosa annata degli emiliani, culminata con l’addio alla Serie A. Potete dargli una possibilità, nella speranza che possa restare al fantacalcio anche nel prossimo anno con un’altra squadra, i suoi bonus sono stati molto apprezzati dai suoi fantallenatori.

📌 Pinamonti: un altro dei pochi promossi del Sassuolo versione 2023/2024 è il bomber classe 1999, che nonostante le difficoltà della sua squadra ha comunque messo a segno ben 11 reti (più un assist) e si è dimostrato anche un buon rigorista. Probabilmente lo rivedremo in massima serie nella prossima annata, intanto schieratelo un’ultima volta come terzo slot del vostro attacco.

🔴 FLOP

📌 Lazzari: l’esterno classe 1993 ha disputato una stagione deludente, senza mai incantare a livello di bonus (appena 2 assist) e senza riuscire a prendersi la titolarità fissa (anche a causa di qualche problema fisico). Meglio dunque scegliere profili più affidabili.

📌 Felipe Anderson: ultima partita per il brasiliano con la maglia della Lazio, ma la sensazione è che abbia già staccato la spina da qualche settimana e stia già pensando al futuro. Le recenti prestazioni al di sotto delle aspettative lo dimostrano, pertanto ringraziatelo per le gioie che vi ha regalato in questi anni ma lasciatelo in panchina.

📌 Ferrari: il centrale difensivo classe 1992 ha fatto il possibile per tenere in piedi la difesa colabrodo del Sassuolo, ma anche lui è incappato in alcune giornate da dimenticare. Il rischio che ciò avvenga anche contro la Lazio è elevato, pertanto potete benissimo farne a meno.

📌 Bajrami: l’ex Empoli è stato uno dei principali flop fra i neroverdi in questo campionato. Pochi alti (2 gol e altrettanti assist) e troppi bassi per uno con le sue qualità. Nelle scorse 4 partite ha anche perso il posto da titolare e sta giocando col contagocce, per questo è meglio lasciarlo in panchina.

💡 SCOMMESSE

📌 Rovella: le ultime giornate hanno visto il risveglio del centrocampista ex Monza, che è riuscito ad incidere di più e ha fornito anche un paio di assist. Sulla scia di una titolarità ritrovata settimana scorsa dopo diverso tempo può essere la vostra mossa a sorpresa per il gran finale. Puntateci.

📌 Volpato: il classe 2003 ha avuto poche occasioni per esprimere il suo talento, ma ha fatto intravedere qualche giocata interessante. Con i neroverdi già in Serie B potrebbe avere più spazio e magari partire anche dal 1′, se cercate un bonus inaspettato potrebbe essere la soluzione giusta.

Altre notizie

📢 Venezia, è fatta per Di Francesco: modulo e novità fantacalcio 2024/25

Di Francesco al Venezia – Continua il valzer delle panchine di Serie A. La maggi[...]

🔥 Consigli fantacalcio Europei 2024, fantaeuropeo: rigoristi e tiratori delle 24 squadre

Rigoristi tiratori Europei 2024 – Tutto pronto per l’inizio del fantaeuropeo. Oc[...]

🔥 Consigli fantaeuropeo 2024, 1^ giornata: TOP, FLOP e SCOMMESSE

Consigli fantaeuropeo 1 giornata – Tutto pronto per l’inizio degli Europei 2024.[...]

📢 Venezia, è fatta per Di Francesco: modulo e novità fantacalcio 2024/25

Di Francesco al Venezia – Continua il valzer delle panchine di Serie A. La maggi[...]

🔥 Consigli fantacalcio Europei 2024, fantaeuropeo: rigoristi e tiratori delle 24 squadre

Rigoristi tiratori Europei 2024 – Tutto pronto per l’inizio del fantaeuropeo. Oc[...]

🔥 Consigli fantaeuropeo 2024, 1^ giornata: TOP, FLOP e SCOMMESSE

Consigli fantaeuropeo 1 giornata – Tutto pronto per l’inizio degli Europei 2024.[...]