Leghe FantaMaster
Home ยป Consigli Fantacalcio ยป ๐Ÿ“ Consigli fantacalcio | TUTTI I CONSIGLIATI per la 31^ giornata

๐Ÿ“ Consigli fantacalcio | TUTTI I CONSIGLIATI per la 31^ giornata

Consigli fantacalcio 31^ giornata – Dopo l’andata delle semifinali di Coppa Italia, si riavvolge il nastro e si riparte alla volta di un nuovo capitolo del campionato: sta per arrivare la 31^ giornata di Serie A e di fantacalcio.

Apre le danze lo scontro salvezza tra Salernitana e Sassuolo, anticipo del venerdì, mentre Udinese-Inter farà da chiudifila il lunedì successivo. Nel mezzo spicca indubbiamente il derby della capitale tra Roma e Lazio. Momento topico al fantacalcio: schierate con attenzione il vostro undici, consultate i nostri consigli e non perdete le novità di formazione. Con questo articolo vi forniremo suggerimenti su top, flop e potenziali scommesse di ogni squadra per la 30^ giornata di Serie A.

Consigli fantacalcio 31^ giornata: top, flop e scommesse

Salernitana-Sassuolo (venerdì, ore 20:45)

www.imagephotoagency.it

🟢 TOP

📌 Bradaric: è uno dei pochi tra i granata potenzialmente in grado di salvarsi in gare di questo tipo. Dal suo apporto in fase offensiva potrebbero scaturire preziosi assist.

📌 Tchaouna: nonostante la situazione terribile in classifica e le motivazioni sempre più esigue, lui continua a regalare sprazzi di talento puro. Potrebbe accendere la luce e brillare in prima persona di fronte ai propri tifosi.

📌 M. Henrique: metronomo del centrocampo neroverde, è tornato ad incidere nello scorso turno con un assist visionario. Chissà che non possa adesso ritrovare il gol, che gli manca dalla 14^ giornata.

📌 Laurienté: a proposito di digiuno dal +3, il francese è stato fin qui un vero flop tra gli interpreti offensivi. In questi ultimi turni, tuttavia, potrebbe farsi perdonare almeno in parte. In una gara simile va schierato al fantacalcio.

🔴 FLOP

📌 Boateng: dopo un esordio d’applausi, di lui si sono perse le tracce in fretta e furia. Non è una garanzia, né dal punto di vista fisico che di rendimento. Meglio optare per scelte più sicure.

📌 Coulibaly: il mediano da 6,5 ammirato nella scorsa stagione in questa di fatto non si è mai visto. Ormai non può più essere un’opzione per il fantacalcio, nemmeno di fronte a gare sulla carta meno complesse.

📌 Ferrari G.: è vero che la Salernitana viaggia verso la Serie B, ma bisogna considerare comunque il fatto che goda di un reparto offensivo ben attrezzato. Meglio relegare il centrale neroverde, come sempre, in fondo alla vostra panchina.

📌 Bajrami: se state pensando ad alcuni jolly su cui puntare a centrocampo, di certo il fantasista albanese non dev’essere tra questi. Il rischio concreto è quello di sprecare uno slot impiegando un calciatore poco avvezzo al bonus.

💡 SCOMMESSE

📌 Weissman: non ha dato seguito all’unica rete segnata dal suo arrivo nella 24^ giornata, ma chissà che questa non possa essere l’occasione giusta per sbloccarsi. Se vi manca una terza punta, pensate al suo impiego.

📌 Doig: ha conquistato fin da subito il ruolo di titolare fisso sulla corsia di difesa, senza tuttavia incidere in termini di bonus. La gara dell’Arechi potrebbe però rappresentare la svolta: ottimo nome anche per chi gioca con il modificatore.

Milan-Lecce (sabato, ore 15:00)

🟢 TOP

📌 Tomori: il leader della difesa rossonera è tornato a dettare legge dopo il lungo infortunio muscolare. Nella prima parte di stagione ci aveva ben abituato in termini di bonus: occhio a nuovi +3 da parte sua sui calci piazzati.

📌 Giroud: non trova il gol in Serie A da ben cinque turni, l’ultima rete a San Siro in campionato è datata addirittura 14 gennaio. Adesso Olivier può sbloccarsi. Aldilà delle voci d’addio, puntare su di lui è sempre doveroso.

📌 Almqvist: ormai è chiaro che non sia un attaccante incline ai bonus, tuttavia spesso riesce a portare a casa voti positivi, elemento non scontato per chi segna poco. Se siete in emergenza, ci si può pensare.

📌 Krstovic: 7 pieno in pagella contro la Roma, anche se la rete continua a non arrivare. E se si sbloccasse proprio nel momento meno pronosticabile? In assenza di alternative migliori, potreste seriamente riflettere sul suo impiego.

🔴 FLOP

📌 Thiaw: l’anello debole della difesa rossonera potrebbe confermarsi tale anche in questo weekend. Valutate il suo impiego solo in situazioni d’emergenza, l’insufficienza rischia di essere dietro l’angolo contro qualsiasi avversario.

📌 Bennacer: è tornato ad essere l’instancabile metronomo del centrocampo di Pioli, tuttavia al fantacalcio resta sempre una pedina poco propensa ai bonus. Per questo motivo si può escludere dai vostri titolari.

📌 Baschirotto: ipotizzare una sua rinascita a San Siro appare davvero complesso. Meglio relegarlo in fondo alla vostra panchina, il confronto con Leao e compagni potrebbe generargli più di un semplice problema.

📌 Ramadani: non rappresenta una soluzione valida per la mediana, pur dimostrandosi un elemento imprescindibile per i salentini. L’ammonizione potrebbe rappresentare una costante penale da pagare in gare di questo tipo.

💡 SCOMMESSE

📌 Jovic: il suo minutaggio ultimamente è diminuito, con il gol che gli manca dalla 23^ giornata. In questo turno, tuttavia, si può pensare al suo rilancio. Anche con poche occasioni a disposizione, potrebbe lasciare il segno.

📌 Banda: non è ancora al top dopo il recente infortunio, ma uno come lui, anche a gara in corso, rischia di fare la differenza. Se siete a corto di attaccanti, con una riserva sicura a coprirvi, potreste azzardare il suo impiego.

Roma-Lazio (sabato, ore 18:00)

🟢 TOP

📌 Angelino: si è calato nel migliore dei modi nell’ambiente giallorosso, dimostrando di essere un giocatore d’alto livello. Nello scorso turno è andato vicino al gol: trovare la prima rete nel derby sarebbe davvero un evento iconico.

📌 Dybala: in rodaggio contro il Lecce, il campione argentino si prepara adesso per tornare ad incidere nella stracittadina. Non ha ancora segnato con la maglia giallorossa contro i rivali di sempre, tenterà di sbloccarsi.

📌 Guendouzi: anche con l’arrivo di Tudor in panchina si è confermato uno dei nuovi leader dei biancocelesti. Schierarlo nel derby appare una scelta intrigante, potrebbe salire in cattedra con le sue giocate.

📌 Immobile: i tempi d’oro sono ormai lontanissimi, ma la stracittadina può essere un’occasione per tornare protagonista e ricucire l’amore indissolubile con i suoi tifosi. Schieratelo senza esitazioni.

🔴 FLOP

📌 Mancini: metterà in campo la solita garra, dalla quale tuttavia potrebbero scaturire spiacevoli ammonizioni. In gare simili sarebbe saggio lasciarlo in panchina.

📌 Baldanzi: non ha ancora inciso in maniera nitida nella sua nuova avventura in giallorosso, difficile immaginarlo tra i protagonisti in una gara talmente tesa. Si può aspettare ancora prima di lanciarlo nella mischia.

📌 Romagnoli: il rischio insufficienza per il centrale biancoceleste rischia di essere eccessivamente elevato. Meglio puntare su centrali in gare più morbide.

📌 Felipe Anderson: in passato è stato decisivo nel derby, ma adesso, prossimo all’addio e dirottato nel ruolo di esterno di centrocampo, rischia di faticare più del dovuto. Valutate la sua esclusione.

💡 SCOMMESSE

📌 Cristante: pupillo di De Rossi, il centrocampista italiano non è escluso che a sorpresa possa divenire uno dei protagonisti in prima linea di questo derby. Se lo avete in rosa, potreste seriamente pensarci.

📌 Castellanos: la grinta del Taty, che sia dall’inizio o a gara in corso, può fare la differenza in sfide di questa importanza. Valutate il suo impiego come terza punta a prescindere dalla gestione di Immobile.

Empoli-Torino (sabato, ore 20:45)

🟢 TOP

📌 Luperto: il difensore è uno dei punti fermi di Nicola. Al fantacalcio riesce a garantire titolarità, anche se manca qualche bonus all’appello. Chissà che la sfida al Torino non sia la volta buona per sbloccarsi.

📌 Niang: l’attaccante senegalese è uno di quei giocatori che ha svoltato il girone di ritorno dell’Empoli. Gli azzurri, però, sono reduci da ben quattro sconfitte di fila e hanno bisogno dei suoi gol per riprendere la marcia verso la salvezza.

📌 Milinkovic-Savic: il portiere serbo è il secondo portiere del nostro campionato per reti inviolate (15) alle spalle di Sommer (17). Puntarci per la sfida contro l’Empoli è una scelta tutt’altro che folle.

📌 Sanabria: l’attaccante paraguaiano è tornato al gol contro il Monza. Dovrebbe essere lui il partner d’attacco prescelto al fianco di Zapata e, in caso di calcio di rigore, potrebbe prendersi nuovamente la responsabilità come contro il Monza.

🔴 FLOP

📌 Gyasi: il ghanese non ha avuto l’impatto che i fantallenatori si aspettavano dopo le buonissime stagioni in Serie A con la maglia dello Spezia. Dovrebbe partire dal 1′, ma affidargli una maglia da titolare nella vostra fantarosa non è per nulla consigliato.

📌 Maleh: centrocampista troppo avvezzo al malus e al cartellino giallo. Sono ben dieci le ammonizione rimediate dell’ex giocatore della Fiorentina e, in un match che vedrà molti duelli fisici, è molto probabile che il classe 1998 rimedi l’ennesimo cartellino del suo campionato.

📌 Linetty: con gli infortuni di Ilic e Gineitis, il giocatore polacco dovrebbe partire titolare in coppia con Ricci. Anche lui potrebbe risentire dei continui duelli e di un centrocampo che si prospetta parecchio trafficato.

📌 Tamèze: l’ex giocatore del Verona dovrebbe agire da braccetto di destra, vista l’assenza per infortunio di Djidji. Calciatore poco propenso al bonus per caratteristiche, figuriamoci a 70/80 metri dalla porta avversaria.

💡 SCOMMESSE

📌 Pezzella: il laterale mancino dovrebbe partire dal 1′ sulla sua fascia di competenza. Le qualità tecniche ci sono tutte, ma manca qualche bonus che possa far gioire i fantallenatori che ci hanno puntato.

📌 Masina: il difensore marocchino ha sorpreso tutti, Juric compreso, e si sta ritagliando uno spazio importante all’interno dell’undici titolare. Pericoloso sui piazzati e quando può mirare la porta avversaria col suo mancino: puntateci

Frosinone-Bologna (domenica, ore 12:30)

🟢 TOP

📌 Lirola: il giocatore spagnolo ha dimostrato di poter far male anche quando impiegato come terzino, come ha dimostrato nel derby con la Lazio. Attacca sempre la porta avversaria e può essere una mina vagante in una gara che si prospetta molto aperta tatticamente.

📌 Reinier: il gol messo a referto contro il Genoa può essere benzina in questo finale di stagione. Le qualità per far male e incidere ci sono tutte: sta a lui regalarsi due mesi che potrebbero significare tanto per la sua carriera.

📌 Fabbian: che venga impiegato titolare o a gara in corso, il centrocampista classe 2003 ha dimostrato di saper incidere in qualsiasi circostanza. Sempre presente nell’area di rigore avversaria e in zona palla.

📌 Ferguson: il centrocampista scozzese non ha bisogno di presentazioni. L’uomo in più del Bologna, completo in entrambe le fasi, ma soprattutto, riesce ad incidere con continuità nelle trequarti avversaria: schieratelo.

🔴 FLOP

📌 Romagnoli: il migliore dei difensori centrali del Frosinone. Anche il 34enne, però, potrebbe fare una fatica bestiale a contenere la vivacità e la fisicità di Zirkzee che sta mettendo in difficoltà tutti i difensori del campionato.

📌 Valeri: il terzino sinistro sta trovando non poche difficoltà in questo momento della stagione. Difficoltà che potrebbero risultare fatali se da quel lato c’è da contenere un certo Riccardo Orsolini in stato di grazia.

📌 Aebischer: il centrocampista svizzero non è sicuro della titolarità, inoltre, rispetto al resto della squadra, non riesce ad incidere nelle metà campo avversaria con bonus, gol o assist.

📌 Skorupski: non mettiamo in dubbio le qualità dell’esperto portiere polacco, più che altro, potrebbe partire dalla panchina vista l’ottima prestazione di Ravaglia contro la Salernitana, inoltre, il Frosinone è una squadra altamente propensa alla rete.

💡 SCOMMESSE

📌 Zortea: non valutate la sua titolarità, piuttosto, analizzate attentamente l’impatto che può avere a gara in corso, oppure, anche dall’inizio. Può rivelarsi un jolly molto importante per Di Francesco.

📌 Freuler: il centrocampista elvetico è l’ago della bilancia del Bologna di Thiago Motta. Attacca, difende, assiste e attenzione quando attacca la porta avversaria: il vizietto del gol fa parte del suo DNA.

Monza-Napoli (domenica, ore 15:00)

🟢 TOP

📌 Colpani: il fantasista del Monza, è senza dubbio, il giocatore di maggior talento tra le fila dei biancorossi. Indipendentemente dall’avversario, è uno di quei profili da schierare sempre e in qualsiasi situazione.

📌 Mota: il giocatore portoghese, molto probabilmente, sta vivendo il momento più alto della sua avventura in Brianza. Riesce ad incidere anche sottoporta e, contro un avversario tutt’altro che solido, potrebbe trovare ancora la via della rete.

📌 Di Lorenzo: nonostante il periodo negativo, il capitano azzurro è chiamato a dare una scossa ai compagni. Dalle sue giocate dipendono molte delle sorti del Napoli. Puntateci anche se non è nel suo miglior momento.

📌 Kvaratskhelia: come si fa a tener fuori dall’undici titolare il georgiano? Leader tecnico della formazione partenopea e vero proprio asso di tantissimi fantallenatori. Che parta dall’inizio o che subentri a gara in corso, puntarci è d’obbligo.

🔴 FLOP

📌 Birindelli: con il probabile impiego di Kvaratskhelia, il terzino potrebbe trovare non poche difficoltà nel contenere le giocate del campione georgiano. Da evitare assolutamente.

📌 Djuric: l’attaccante bosniaco, da quando è arrivato a Monza, non ha ancora timbrato il cartellino. Fondamentale nel gioco di Palladino, meno, invece, per quanto riguarda i fantallenatori.

📌 Rrahmani: la fisicità di Djuric potrebbe metterlo in difficoltà, soprattutto, nel gioco aereo. Inoltre, il centrale kosovaro è apparso non poco in difficoltà nel duello tutto fisico con Scamacca. Indizio che potrebbe essere molto importante in vista del confronto con l’attaccante del Monza.

📌 Politano: lontano parente del giocatore che abbiamo ammirato a inizio stagione. L’ultimo gol risale a gennaio contro la Salernitana, su calcio di rigore, mentre su azione la rete manca, addirittura, dal 29 ottobre 2023, giorno del pareggio con il Milan, inoltre, nelle ultime uscite, non dà mai la sensazione di poter incidere.

💡 SCOMMESSE

📌 Valentin Carboni: il classe 2005 ha dimostrato qualità tecniche fuori dal comune. Dovrebbe partire dalla panchina, ma ha tutte le caratteristiche per poter indirizzare l’andamento della gara.

📌 Zielinski: il centrocampista polacco è stato uno dei migliori giocatori nella disfatta contro l’Atalanta. Calzona potrebbe concedergli una maglia da titolare e il classe 1994 potrebbe avere la possibilità di tornare a far bonus importanti.

Cagliari-Atalanta (domenica, ore 18:00)

www.imagephotoagency.it

🟢 TOP

📌 Lapadula: con metà attacco fuori Ranieri chiederà del lavoro extra al peruviano, uno degli uomini più esperti nella formazione rossoblù. Di partite importanti come queste ne ha già giocate in carriera e perciò spetterà in primis a lui il compito di guidare i suoi verso l’impresa.

📌 Dossena: l’ultima insufficienza per lui risale alla 24^ giornata, di lì in poi ha portato quattro 6, un 7 e un 7,5. A livello di bonus sta a quota 2 gol e 3 assist, certamente buoni numeri per un difensore che gioca in una squadra a rischio retrocessione.

📌 Pasalic: come sempre, il croato è uno di quelli che passa sempre più inosservati in casa Atalanta. Eppure i numeri sono dalla sua, come testimoniano i 4 gol e 5 assist realizzati fin qui. Con De Ketelaere da valutare, Gasperini farà nuovamente affidamento su di lui, reduce dalla titolarità e dall’8 contro il Napoli.

📌 Ederson: sarebbe stato facile consigliare Koopmeiners, e allora viriamo sul brasiliano, che in campionato è a quota 5 gol e 1 assist. L’ex Salernitana è ormai una sicurezza e visto che manca da un po’, chissà che non possa essere lui a portare un bonus.

🔴 FLOP

📌 Nandez: giocare contro l’Atalanta non è mai semplice, essendo una squadra che tiene il pallino del gioco in mano e spesso fa correre a vuoto gli avversari facendoli perdere di lucidità. Attenzione ai possibili malus, come quelli potenzialmente in arrivo dai centrocampisti rossoblù.

📌 Scuffet: se avete in rosa il portiere della squadra avversaria che gioca contro l’Atalanta, in generale, è sempre meglio non metterlo. La conferma è arrivata con Meret nell’ultimo turno di campionato. Meglio non rischiare la possibile goleada.

📌 Holm: l’ex Spezia nell’ultime quattro giornate ha giocato solo uno spezzone di gara contro il Bologna (nella 27^), rimediando oltretutto un 5. Nelle ultime tre non ha mai visto il campo e, anche se potrebbe partire titolare, non sembra essere il profilo giusto su cui puntare.

📌 Zappacosta: meglio non puntare anche su chi è in ballottaggio con Holm. Come detto potrebbe partire titolare quest’ultimo e in più, Zappacosta è reduce da qualche problemino fisico.

💡 SCOMMESSE

📌 Gaetano: non è tra i top solo perché potrebbe non partire dall’inizio, oltre al non essere stato al meglio nelle ultime settimane. Pur entrando dalla panchina può però rappresentare una buona soluzione, nonostante l’avversario di livello.

📌 Hien: spetterà a lui il compito di sostituire l’infortunato Scalvini. L’ex Verona dovrà dimostrare di non essere stato acquistato solo per fare il rincalzo e in queste ultime giornate si giocherà un posto nella prossima stagione.

Verona-Genoa (domenica, ore 18:00)

🟢 TOP

📌 Suslov: attenzione al giovane gioiellino slovacco contro il Genoa. Il Verona giocherà una partita potenzialmente alla portata in cui sarà fondamentale provare a fare punti. Lui in stagione ha provato a contribuire con 1 gol e 4 assist e in queste partite potrebbe migliorare le sue statistiche esaltandosi.

📌 Noslin: l’attaccante del Verona è reduce da due 6 consecutivi, un +3 contro il Milan e da un 7,5 contro il Cagliari. Noslin è in grande fiducia e contro il Genoa è giusto dargli un’occasione anche al fantacalcio, potreste essere ripagati al meglio.

📌 Messias: partiamo dal presupposto che schierandolo non ci si perde quasi mai. Il brasiliano è reduce da quattro 6 e un 6,5 di fila e in 16 presenze non ha mai preso un’insufficienza. Mancano i bonus, certamente non un fattore da poco, ma contro il Verona potrebbe essere l’arma in più per i rossoblù.

📌 Gudmundsson: nell’ultima giornata l’islandese ha portato l’undicesimo +3 della sua stagione. Inutile dire che si sta confermando come un top di questo fantacalcio ed è possibile che possa esserlo anche nel match contro il Verona.

🔴 FLOP

📌 Lazovic: attenzione alla possibile seconda panchina consecutiva. Lazovic non sembra più essere certo del posto e anche la fantamedia del 5,89 dimosta che rispetto all’anno scorso non è più un titolare anche al fantacalcio.

📌 Montipò: in 30 presenze Montipò ha subito 40 gol, più di una rete a partita. Il Genoa ha dimostrato di sapere segnare e perciò, difficilmente il portiere del Verona riuscirà a mantenere la propria porta inviolata.

📌 Vasquez: lasciandolo in panchina perderete un difensore da sufficienza è vero, ma in queste partite sporche il cartellino giallo è sempre dietro l’angolo e lui è già a quota 5 ammonizioni.

📌 Vitinha: l’attaccante portoghese negli ultimi giorni non è stato al meglio e non è scontato che trovi minutaggio contro il Verona. Meglio non rischiarlo, neppure come terzo slot.

💡 SCOMMESSE

📌 Bonazzoli: lanciato a sorpresa titolare nell’ultima giornata, Bonazzoli ha risposto presente, trovando il +3 contro il Cagliari. Riuscirà a replicare, salendo a quota 3 gol e 1 assist stagionali?

📌 Bani: essendo una partita complicata, non è scontato che i gol arrivino solo su azione. Attenzione alle palle inattive e ai difensori come Bani, a quota 2 gol stagionali.

Juventus-Fiorentina (domenica, ore 20:45)

🟢 TOP

📌 Szczesny: nel periodo difficile dei bianconeri il portiere polacco è uno dei pochi a salvarsi, con prestazioni di spessore. Schierarlo contro una Fiorentina che crea tanto ma concretizza poco può essere una buona scelta, senza dimenticare che ha già neutralizzato un rigore in stagione e che in questo fondamentale i viola sono carenti.

📌 Rabiot: smaltiti ormai definitivamente i problemi fisici, l’ex PSG può e deve tornare a fare la differenza e questa sfida può responsabilizzarlo particolarmente. Ottima opzione se cercate bonus dal centrocampo, spesso in questi match delicati si esalta e colpisce.

📌 Duncan: il ghanese si sta dimostrando un leader silenzioso della Fiorentina attuale e, soprattutto, un centrocampista da bonus. Col gol rifilato al Milan ha raggiunto quota 2 reti e 5 assist in stagione, un rendimento di tutto rispetto. Potete dargli una possibilità anche nel match di Torino, in cui può ben figurare.

📌 Belotti: il Gallo non sta rendendo in fase realizzativa secondo le aspettative iniziali dopo il suo passaggio in viola, ma le prestazioni non stanno mancando. In passato ha già colpito la Juventus e potrebbe ripetersi anche in quest’occasione, svoltando definitivamente anche al fantacalcio.

🔴 FLOP

📌 Danilo: il centrale difensivo brasiliano non sta attraversando il suo miglior momento, con prove sottotono e con qualche ammonizione di troppo (6 gialli in totale in stagione). Non è una prima scelta per questo turno, se avete di meglio potete lasciarlo in panchina.

📌 Kean: il classe 2000 ha avuto la sua occasione giocando titolare contro la Lazio nello scorso weekend, ma l’ha sciupata. Dopo le reti di Chiesa e Vlahovic in Coppa Italia tornerà ad accomodarsi in panchina e lo spazio per lui sarà verosimilmente molto poco. Non è la sua stagione, ormai è evidente.

📌 Terracciano: la fase difensiva dei toscani è ultimamente poco affidabile e il portiere ex Empoli e Catania ne sta risentendo alla voce gol incassati (quasi uno a partita di media). Ecco dunque che contro un attacco appena ritrovato come quello della Juventus rischia un pesante passivo a livello di malus, per questo vi consigliamo di non schierarlo.

📌 Milenkovic: continua a non convincere il difensore classe 1997, reduce da una netta insufficienza nel match col Milan e quasi mai al top in questo 2023/2024. Per lo stesso motivo del suo estremo difensore, meglio evitarlo al fantacalcio.

💡 SCOMMESSE

📌 Iling Junior: l’esterno inglese sta acquisendo sempre più minutaggio nelle ultime settimane ed è ormai diventato un titolare aggiunto per mister Allegri, che spesso lo preferisce a Kostic. Che parta dal 1′ o dalla panchina, merita fiducia in questo match, considerando anche il suo discreto bottino stagionale di 1 gol e 2 assist.

📌 Dodò: il terzino classe 1998 è tornato in campo dopo il lungo stop e non ha sfigurato fornendo una prestazione dignitosa. Adesso cerca continuità e chissà che sull’onda dell’entusiasmo per un rientro tanto atteso non possa far male ai bianconeri. Ci può stare lanciarlo come vostra scommessa di giornata.

Udinese-Inter (lunedì, ore 20:45)

www.imagephotoagency.it

🟢 TOP

📌 Pereyra: ritorno al bonus dopo un lungo digiuno per il Tucu nella scorsa partita contro il Sassuolo. Un segnale molto incoraggiante per la sua Udinese e che può renderlo uno degli avversari più pericolosi per l’Inter. Ora che ha ritrovato fiducia va schierato.

📌 Thauvin: con l’assenza dello squalificato Lucca, il francese sarà il riferimento offensivo principale per i friulani. Sta attraversando un ottimo momento di forma con 2 assist e 1 gol nelle ultime 4 gare giocate e può essere un buon terzo slot d’attacco per questo turno.

📌 Bastoni: l’ex Atalanta e Parma è probabilmente il difensore più in forma del fantacalcio e della Serie A attuale. Con 3 assist di fila sta facendo impazzire di gioia i suoi fantallenatori e non vuole più fermarsi, puntando magari ad un altro gol dopo la rete alla Roma della 24^ giornata. Da schierare a occhi chiusi.

📌 Carlos Augusto: dopo la vittoria con l’Empoli è scattato l’obbligo di riscatto dal Monza e l’esterno brasiliano è diventato ufficialmente un calciatore di proprietà dell’Inter. Un ottimo modo per festeggiare questo avvenimento è offrire una super prestazione contro i friulani, magari andando a caccia di un +1 o un +3. Dategli fiducia.

🔴 FLOP

📌 Lovric: lo sloveno è irriconoscibile rispetto a quanto fatto vedere nella scorsa stagione. Il suo rendimento in questa annata è nettamente al di sotto delle sue possibilità e i bonus stentano ad arrivare (finora solo un +3 e un doppio +1). Da qui appare evidente come non sia molto saggio schierarlo contro un’Inter così in forma.

📌 Success: l’attaccante classe 1996 potrebbe giocare titolare al posto di Lucca, ma fin qui non ha mai convinto e soprattutto mai segnato. In più si troverà di fronte una difesa molto solida come quella nerazzurra, per questo è da evitare e lasciare in panchina.

📌 Pavard: il centrale difensivo francese non riesce a segnare il suo primo gol in maglia Inter, ma è probabile che in questa giornata dovrà pensare più a difendere che ad attaccare, visto il talento di calciatori come Samardzic, Pereyra e Thauvin. Questi possono metterlo in difficoltà, abbiate dunque prudenza e valutate bene le vostre alternative.

📌 Frattesi: l’ex Sassuolo è tornato ad avere poco spazio per esprimere le sue qualità e le tre panchine di fila (con la quarta in arrivo) lo rendono meno schierabile al fantacalcio. Vi può “bruciare” uno slot a centrocampo con un semplice 6 stentato, potete dunque puntare su un profilo con maggiori possibilità di titolarità e di voto più alto.

💡 SCOMMESSE

📌 Kamara: l’esterno classe 1994 è ormai diventato un titolare fisso nell’11 di Cioffi e recentemente ha messo a segno un super gol in rovesciata. Non è dunque nuovo alle sorprese, dunque se avete uno slot libero potete lanciarlo tentando il colpaccio di giornata.

📌 Bisseck: il difensore tedesco è sempre una buona scommessa per rendimento e anche per i 2 gol realizzati finora. Dall’inizio o a gara in corso è un’arma preziosa per Inzaghi e tutti i suoi fantallenatori.

Altre notizie

๐ŸŽ™๏ธ CONFERENZE STAMPA 37^ giornata | Colantuono: “Le ultime su Candreva, Maggiore e Kastanos. Si ferma Ikwuemesi”

La Serie A 2023/24 si appresta a chiudere i battenti, con la metà delle squadre [...]

๐Ÿ“ข FLASH | Torino-Milan, nuovo rigorista in vista dell’ultima giornata

Rigorista Milan – Il Milan è impegnato in casa del Torino, nell’anticipo valido [...]

๐Ÿ“ข Montero-Juventus: modulo, titolari e novitร  per le ultime due giornate

Montero Juventus – Dopo l’esonero di Massimiliano Allegri, la Juventus avrà alla[...]

๐ŸŽ™๏ธ CONFERENZE STAMPA 37^ giornata | Colantuono: “Le ultime su Candreva, Maggiore e Kastanos. Si ferma Ikwuemesi”

La Serie A 2023/24 si appresta a chiudere i battenti, con la metà delle squadre [...]

๐Ÿ“ข FLASH | Torino-Milan, nuovo rigorista in vista dell’ultima giornata

Rigorista Milan – Il Milan è impegnato in casa del Torino, nell’anticipo valido [...]

๐Ÿ“ข Montero-Juventus: modulo, titolari e novitร  per le ultime due giornate

Montero Juventus – Dopo l’esonero di Massimiliano Allegri, la Juventus avrà alla[...]