Leghe FantaMaster
Home » Consigli Fantacalcio » Consigli fantacalcio | TUTTI I CONSIGLIATI per la 3^ giornata

Consigli fantacalcio | TUTTI I CONSIGLIATI per la 3^ giornata

Consigli fantacalcio 3^ giornata – Secondo turno di campionato riposto in archivio, è già tempo di virare lo sguardo al prossimo appuntamento: sta per prendere il via la 3^ giornata di Serie A, cresce l’attesa in vista dei primi big match della nuova stagione, come Roma-Milan e Napoli-Lazio.

Il primo anticipo del palinsesto, la sfida tra Sassuolo e Verona, è in programma già per domani, venerdì 1 settembre, alle ore 18:30. Attenzione dunque a non dimenticare di inserire in tempo il vostro undici titolare, consultando le probabili formazioni e seguendo i nostri consigli. Con questo articolo vi forniremo suggerimenti su top, flop e potenziali scommesse di ogni squadra per la 3^ giornata di Serie A.

Consigli fantacalcio 3^ giornata: top, flop e scommesse

Sassuolo-Verona (venerdì, ore 18:30)

TOP

  • Berardi: al termine di un periodo a dir poco tormentato, tornerà finalmente a piena disposizione di Dionisi. Avrà voglia già nell’immediato di ritrovare il feeling ideale con il campo, torna ad essere uno di quegli attaccanti da schierare di fatto in ogni giornata.
  • Pinamonti: per il centravanti di neroverdi è il momento della verità. Le aspettative riposte nelle sue qualità sono ancora salde, ma adesso tocca a lui rispondere presente sul campo a suon di gol. La sfida in arrivo potrebbe favorirlo in tale logica.
  • Doig: il laterale scozzese si sta confermando anche in questa nuova stagione una chiamata interessante. Parecchio coinvolto nella fase offensiva, rappresenta un’opzione su cui puntare senza troppi dubbi nella giornata in arrivo.
  • Folorunsho: impatto ottimo dell’ex Bari in Serie A, un talento emergente come il suo può fare la differenza. La sensazione è che con il passare dei mesi si sentirà parecchio parlare di lui, se lo avete in rosa dategli fiducia.

FLOP

  • Erlic: il leader della retroguardia neroverde gode di ottime qualità difensive, tuttavia rischia di seguire la scia dei colleghi di reparto, non proprio irreprensibili in queste prime uscite. Il Verona vive un ottimo momento di forma, sorpattutto a livello offensivo.
  • Bajrami: il talento dell’albanese sembra essersi in parte smarrito. Quel calciatore in grado di fare la differenza ad Empoli due stagioni fa ha lasciato spazio ad una versione di sé quasi per nulla decisiva: fare altre scelte a centrocampo appare l’opzione più indicata.
  • Hongla: tanta sostanza in mediana, ma pochissimi spunti per quanto riguarda il fantacalcio. Il centrocampista camerunense è chiamato alla lotta nel cuore del rettangolo verde, il malus legato a possibili ammonizioni è un rischio decisamente elevato.
  • Mboula: tanto hype intorno al nuovo attaccante degli scaligeri, forse anche troppo. La panchina contro la Roma potrebbe risuonare come campanello d’allarme, al momento il suo impiego rappresenta più un azzardo che una garanzia.

SCOMMESSE

  • Thorstvedt: il centrocampista norvegese potrebbe ritagliarsi uno spazio rilevante in questo turno, vista l’assenza per squalifica di Maxime Lopez. I suoi inserimenti in area di rigore, uniti alla prorompente fisicità, potrebbero rivelarsi una scomoda spina nel fianco per gli avversari.
  • Saponara: il talento dell’ex Fiorentina non si è ancora espresso al meglio tra le fila degli scaligeri. Probabilmente il suo impiego avverrà ancora a gara in corso, ma in mancanza di alternative potrebbe indossare i panni di jolly vincente.

Roma-Milan (venerdì, ore 20:45)

TOP

  • Pellegrini: non è al 100% per via di un fastidio all’adduttore, ma senza la presenza tra i titolari né di Dybala né di Lukaku dovrebbe stringere i denti per offrire il suo contributo. Nonostante la partita sia complicata, va schierato a centrocampo. Dovrebbe anche essere il primo rigorista.
  • Belotti: l’arrivo di Big Rom ridurrà inevitabilmente lo spazio a sua disposizione, ma ciò non vuol dire che sarà semplice sfilargli di dosso la maglia da titolare nel breve periodo. Vive un’ottima fase di forma, vorrà lanciare altri segnali positivi a Mourinho in vista dell’imminente futuro.
  • Theo Hernandez: il terzino francese non ha bisogno di presentazioni. È uno di quei giocatori in grado di incidere in qualsiasi gara grazie alle sue qualità: spesso incappa in fastidiose ammonizioni, ma è anche vero che in diverse occasioni sembra di avere in rosa un attaccante travestito da difensore.
  • Pulisic: impatto stratosferico in Serie A per il campione statunitense, chiamato adesso a guidare per la prima volta i rossoneri in un big match. Va schierato senza ombra di dubbio nel vostro centrocampo, sta dimostrando di poter diventare un top assoluto del reparto mediano.

FLOP

  • Paredes: il centrocampista, con molta probabilità, partirà dalla panchina. Quest’ultimo si giocherà il posto con Aouar, che ha giocato un’ottima partita nella scorsa giornata. Attenzione a Paredes! Entrando a gara in corso potrebbe essere nervoso e poco determinante.
  • Kristensen: il laterale danese potrebbe non avere vita facile in questo turno di campionato. Dovrà vedersela con la terrificante batteria mancina dei rossoneri, composta da Theo, Reijnders e Leao. Sarebbe saggio fare altre scelte per il vostro reparto arretrato.
  • Krunic: rappresenta forse uno dei pochi giocatori del Milan di cui si può fare tranquillamente a meno in termini di fantacalcio. La posizione in campo da regista lo penalizza, il rischio malus è il più delle volte maggiore rispetto alle possibilità di bonus da parte sua.
  • Chukwueze: l’avvio straripante di Pulisic non gli sta permettendo di esprimersi al meglio sulla fascia destra d’attacco. Non è ancora al top della forma, il copione appare identico a quello delle scorse giornate: semplice ingresso a gara in corso, nulla di più.

SCOMMESSE

  • Azmoun: salvo sorprese, per vedere in campo Lukaku bisognerà attendere la prossima giornata. Discorso diverso, invece, per l’iraniano: Mourinho potrebbe inserirlo in campo nel corso della gara, chissà che l’entusiasmo generale in casa giallorossa non possa favorire un suo esordio da favola.
  • Tomori: attenzione a non scartare a priori il roccioso centrale inglese. Oltre a vestire i panni di leader assoluto della difesa rossonera, è anche un abilissimo saltatore sui calci piazzati: e se fosse proprio un suo colpo di testa a decidere un big match all’insegna dell’intensità?

Bologna-Cagliari (sabato, ore 18:30)

TOP

  • Zirkzee: senza Arnautovic, sarà l’olandese a guidare l’attacco del Bologna in questa stagione. Subito una buona partenza per il classe 2001, che ha già realizzato un assist, ottenuto una fantamedia del 6,50 e fatto vedere ottimi spunti. Ora servirà trovare il primo +3 stagionale e non è da escludere che possa arrivare contro una difesa non imperforabile come quella dell’Udinese.
  • Ndoye: buona partenza anche per il neoacquisto rossoblù, che alla seconda presenza in Serie A ha già aumentato la propria fantamedia, passando dal 6 della prima giornata al 6,5 della seconda. Ora l’obiettivo sarà quello di proseguire su questo trend positivo, trovando il primo bonus stagionale.
  • Luvumbo: anche nella sconfitta subita contro l’Inter l’angolano è parso il calciatore più pericoloso del Cagliari. Orfana di Pavoletti, la società sarda avrà l’obbligo di trovare il primo gol della stagione e chissà che a realizzarlo non possa essere proprio uno degli uomini più attesi nella formazione di Ranieri.
  • Augello: per trovare il primo gol nella Serie A 2023/2024, il Cagliari potrebbe avere bisogno delle incursioni dei propri terzini e l’ex Sampdoria ha dimostrato di saper essere una spina nel fianco delle difese avversarie. Il classe ’94 proverà a migliorare i dati della scorsa stagione, quando a fine anno totalizzava 2 gol e 5 assist.

FLOP

  • Ferguson: a sorpresa tra i flop di giornata potrebbe rientrare proprio lo scozzese, che in queste prime partite si è dimostrato uno dei migliori in casa Bologna. Dopo il gol nell’ultima giornata e le cose buone fatte vedere nella prima, le difese avversarie potrebbero prestare più attenzione al classe ’99, che potrebbe rischiare di essere raddoppiato e triplicato, non riuscendo a trovare bonus e giocate vincenti.
  • Moro: il croato avrà il compito di non far rimpiangere le assenze di Schouten e Dominguez, ma non sarà semplice replicare quanto di buono fatto dai propri compagni nella scorsa stagione. Il rischio è che possa essere messo in mezzo dal palleggio dell’Udinese, inciampando nel primo malus stagionale.
  • Oristanio: schierato tra i titolari due volte su due da mister Ranieri, l’attaccante italiano non ha propriamente ripagato le aspettative, ottenendo solo un 6 ed un 5,5 nelle sue prime uscite in Serie A. Attualmente in carriera non ha ancora dimostrato di essere un bomber e la sensazione è che in un campionato più ostico rispetto a quelli a cui è stato abituato finora, possa faticare a trovare bonus e continuità.
  • Sulemana: nella scorsa stagione il ghanese totalizzava con il Verona 17 presenze, non trovando gol e assist e subendo 4 ammonizioni. La sensazione è che anche in questo campionato proseguirà sulla falsariga dello scorso, ottenendo voti che oscillano tra il 5 ed il 6.

SCOMMESSE

  • Saelemaekers: seppur dovrebbe partire dalla panchina, il nuovo acquisto del Bologna avrà una grande voglia di conquistare la nuova piazza ed il proprio allenatore a suon di prestazioni. L’obiettivo sarà quello di bagnare subito il debutto ed il consiglio è dunque quello di puntare sul belga anche se inizialmente non sarà titolare.
  • Nandez: nonostante la sconfitta subita per mano dell’Inter, l’uruguaiano è stato uno dei migliori in campo, portando a casa un buon 6,5. Dopo il 6 della prima giornata la sua fantamedia è subito aumentata e l’obiettivo sarà quello di proseguire su questo trend positivo, trovando magari il primo bonus stagionale.

Udinese-Frosinone (sabato, ore 18:30)

www.imagephotoagency.it

TOP

  • Samardzic: dopo il mancato passaggio all’Inter il serbo è pronto a riprendersi l’Udinese e lo sta facendo già molto bene, con un gol realizzato in due presenze. Subito ottima partenza per il talento bianconero, che vanta già una fantamedia da 7,75.
  • Lovric: partenza con il freno a mano tirato invece per il centrocampista dell’Udinese, che nella passata stagione ci ha abituato ad ottimi voti e anche a qualche bonus. Dopo il 5,5 della prima giornata ed il 6,5 della seconda, cercherà di migliorare ulteriormente il proprio voto in pagella.
  • Cheddira: dopo i 17 gol arrivati in Serie B nella scorsa stagione, l’attaccante italo-marocchino proverà ad apportare lo stesso contributo anche al Frosinone, in Serie A. Contro una difesa non imperforabile come quella dell’Udinese potrebbe arrivare la prima gioia nel massimo campionato italiano.
  • Barrenechea: subito una buona partenza per il talento di proprietà della Juventus, che nella vittoria contro l’Atalanta ha collezionato un prezioso 6,5, mostrando ottime qualità. Il talento c’è e con Di Francesco potrebbe sbocciare fin da subito.

FLOP

  • Walace: 2 presenze da titolare, un’ammonizione rimediata e 5,75 di fantamedia. Difficilmente nella prossima giornata riuscirà a portare bonus, mentre più semplice potrebbe essere un altro cartellino giallo.
  • N. Perez: partenza negativa anche per il difensore bianconero, che in due presenze non ha ancora portato ai fantallenatori una sufficienza. Anche in questo caso sembra difficile che possa portare bonus alla prossima, più probabile il malus.
  • Harroui: dopo un inizio super, con due gol in due presenze, potrebbe arrivare il primo stop (a livello di voto) per il calciatore del Frosinone. Non fatevi ingannare dal doppio +3, nella passata stagione realizzò due gol si, ma in 23 presenze.
  • Oyono: partenza in salita per il difensore dei ciociari, che in due presenze ha subito un’ammonizione che ha abbassato la sua fantamedia all’attuale 5,50. Oltretutto, il classe 2001 in carriera ha finora dimostrato di non essere un terzino da bonus e per questo il nostro consiglio è quello di bocciarlo.

SCOMMESSE

  • Lucca: senza Beto toccherà al classe 2000 il compito di guidare l’attaccante dell’Udinese. Dopo l’esperienze al Pisa e all’Ajax il calciatore potrebbe aver raggiunto la giusta maturità per fare bene in Serie A, non facendo sentire la mancanza del portoghese.
  • Kaio Jorge: tanta la curiosità nei confronti del brasiliano, che dopo un lungo infortunio è pronto a dimostrare tutte le qualità che avevano convinto la Juventus ad acquistarlo dal Santos. In una piazza come il Frosinone, dove troverà spazio, può fare bene e iniziare a regalare i primi +3 ai fantallenatori che decideranno di scommetterci.

Atalanta-Monza (sabato, ore 20:45)

www.imagephotoagency.it

TOP

  • Ederson: dopo una stagione non particolarmente esaltante, il centrocampista brasiliano è chiamato a tornare sui livelli di Salerno. Le incursioni senza palla e la qualità palla al piede sono pane per i suoi denti.
  • Scamacca: con Zapata sempre più lontano da Bergamo, toccherà a lui guidare l’attacco nerazzurro per la prima volta da titolare. Grandi aspettative sull’ex West Ham, chiamato a timbrare il cartellino e a trascinare la Dea e i fantallenatori che hanno deciso di puntare su di lui.
  • Colpani: la doppietta contro l’Empoli potrebbe essere il preludio ad una grande stagione. Le qualità tecniche sono di pregevole fattura e può affondare come coltello nel burro nella difesa atalantina. Ora serve confermare i segnali di crescita di questo primo scorcio di stagione.
  • Caprari: l’ex giocatore del Verona non ha bisogno di presentazioni. Tanta corsa, qualità nello sviluppo e abilità negli spazi stretti. Il classe ’93 è una certezza di Palladino ed è chiamato a prendersi sulle spalle il Monza.

FLOP

  • Djimsiti: l’albanese è un ottimo difensore, ma per caratteristiche potrebbe soffrire l’attacco brianzolo. I continui movimenti senza palla dei giocatori di Palladino e i pochi punti di riferimento potrebbero metterlo in seria difficoltà.
  • de Roon: colonna della Dea e collante tra difesa e attacco. Il pericolo malus, però, è dietro l’angolo, soprattutto in una gara dove l’agonismo la farà da padrone.
  • Birindelli: il classe 2000 potrebbe soffrire il mismatch fisico con Ruggeri. Inoltre, l’ottimo stato di forma dell’esterno nerazzurro ci porta a sconsigliarvi l’impiego dell’ex Pisa.
  • Caldirola: l’enorme qualità dell’attacco atalantino è nota, come testimoniano i 5 gol incassati appena tre mesi fa. Se avete di meglio, evitate.

SCOMMESSE

  • Ruggeri: ottimo inizio di stagione da parte del prodotto del settore giovanile nerazzurro. Corsa, sgroppate palla al piede e un mancino niente male a disposizione. Puntateci.
  • Ciurria: sotto la gestione Palladino, l’ex Pordenone è diventato un calciatore da Serie A. Movimento, inserimenti e il tiro da fuori area sono le sue caratteristiche principali e, in una gara con parecchi spazi, può davvero far male.

Napoli-Lazio (sabato, ore 20:45)

TOP

  • Di Lorenzo: 2 assist e 1 gol nelle prime due gare di campionato. Di Lorenzo è sempre più leader tecnico ed emotivo del Napoli e, sotto la gestione Garcia, ha avanzato il suo raggio d’azione.
  • Raspadori: l’ex Sassuolo è apparso molto vivace e dentro il gioco del Napoli. Manca solamente il gol e chissà che non possa arrivare proprio contro la Lazio.
  • Zaccagni: l’esterno d’attacco biancoceleste è uno dei giocatori più forti in rosa. Trascinatore nella passata stagione, è chiamato a prendere per mano la Lazio nella casa dei campioni d’Italia.
  • Luis Alberto: dopo l’ennesima estate movimentata, il centrocampista spagnolo rimane un giocatore che può spostare gli equilibri in qualsiasi match.

FLOP

  • Lobotka: il centrocampista slovacco è il motore del gioco partenopeo ma, in chiave fantacalcio, è decisamente sconsigliato visti i pochi bonus.
  • Olivera: il duello con Felipe Anderson si prospetta tanto entusiasmante quanto complicato. Occhio al cartellino.
  • Cataldi: serata che si preannuncia parecchio trafficata a centrocampo e il regista biancoceleste è più propenso al gioco con i piedi che alla fase di interdizione.
  • Casale: ottimo difensore, ma il duello con Kvaratskhelia e Osimhen metterebbe a dura prova anche la difesa più solida al mondo. Da evitare.

SCOMMESSE

  • Lindstrom: partirà dalla panchina, ma occhio a un suo possibile ingresso nel secondo tempo: con la sua velocità può spaccare la gara.
  • Kamada: il giocatore giapponese si è messo in mostra fin da subito. Mancano i bonus e chissà che non possa sbloccarsi proprio in una gara ad alto coefficiente di difficoltà.

Inter-Fiorentina (domenica, ore 18:30)

www.imagephotoagency.it

TOP

  • Dimarco: il calciatore nerazzurro ha voglia di incidere contro la Fiorentina, i suoi passaggi potrebbero essere decisivi in questo match. Da mettere!
  • Dumfries: l’olandese, in 2 partite giocate, ha siglato 1 gol e 1 assist. Sfruttate il periodo d’oro di Dumfries al fantacalcio e non lasciatelo fuori.
  • Arthur Melo: il brasiliano si è presentato bene all’interno della squadra di Vincenzo Italiano, le sue caratteristiche potrebbero mettere in difficoltà il centrocampo nerazzurro, occhio anche alle possibili occasioni personali.
  • N. Gonzalez: l’attaccante della Fiorentina potrebbe colpire contro l’Inter. La partita non è semplice, ma l’argentino è partito bene in questo avvio di campionando e non intende fermarsi.

FLOP

  • Calhanoglu: il calciatore turco prova troppe volte il tiro da fuori aria, spesso in circostanze discutibili. In questa partita potrebbe essere un flop improvviso.
  • Bastoni: la Fiorentina ha molti calciatori dotati di tecnica con la palla al piede, questo potrebbe risultare un problema per Bastoni. Prestate attenzione al possibile malus cartellino!
  • Dodo‘: il terzino brasiliano affronterà una partita complessa, nella sua fascia dovrà correre tanto e non spingersi troppo in zona offensiva. Meglio lasciarlo fuori in questa giornata.
  • Brekalo: l’attaccante della Fiorentina potrebbe passare in secondo piano con la presenza in campo di Nico Gonzalez. Brekalo, contro l’Inter, aiuterà la squadra in ogni modo e le occasioni personali saranno sicuramente ridotte.

SCOMMESSE

  • Arnautovic: da subentrato potrebbe dire la sua, specialmente se il risultato non si dovesse sbloccare. Riteniamo che Arnautovic possa essere una buona scommessa in questa partita.
  • Beltran: nella scorsa giornata ha giocato bene, l’allenatore Vincenzo Italiano ha parlato egregiamente di lui e questo potrebbe caricarlo ancor di più. Valutate bene questa scommessa.

Torino-Genoa (domenica, ore 18:30)

TOP

  • Bellanova: sta dimostrando di avere un’ottima determinazione e costanza, in poco tempo è riuscito a ritagliarsi un posto importante all’interno della squadra di Juric e questo è un grande vantaggio.
  • Radonjic: ha voglia di incidere e aiutare la squadra il più possibile, contro il Genoa è da schierare al fantacalcio. Radonjic potrebbe essere un colpo improvviso, ma che potrebbe cambiarvi la giornata.
  • Strootman: l’esperienza di Kevin Strootman è fondamentale in questa partita. Il centrocampista non ha timore e potrebbe essere un perno sia in zona difensiva, che offensiva.
  • Martin: occhio al possibile ballottaggio! Bisogna monitorarlo, ma se dovesse partire titolare è da mettere. Le sue accelerazioni possono cambiare il destino di una partita.

FLOP

  • R. Rodriguez: in alcune partite gioca bene, in altre è disattento. Contro il Genoa, R. Rodriguez, potrebbe sottovalutare la squadra avversaria ed essere un flop.
  • Tameze: nonostante Juric l’abbia voluto fortemente al Torino, Tameze potrebbe partire dalla panchina. Senza altre alternative si può schierare.
  • Thorsby: stesso discorso per Thorsby, potrebbe partire dalla panchina e incidere relativamente poco in questa partita. Non sprecate uno slot a centrocampo nella vostra formazione.
  • Sabelli: il difensore del Genoa è in forte ballottaggio, il tecnico rossoblù Alberto Gilardino non ha ancora deciso. Prestate molta attenzione a questo duello fuori campo.

SCOMMESSE

  • Lazaro: il calciatore granata potrebbe subentrare e dire la sua in questa partita. Con Juric, il suo movimento in campo sembra essere più fluido e poco confuso. Valutatelo come una scommessa.
  • Ekuban: con molta probabilità entrerà a gara in corso, non è da sottovalutare Ekuban. L’attaccante ghanese ha un fisico che può mettere in difficoltà la difesa del Torino.

Empoli-Juventus (domenica, ore 20:45)

www.imagephotoagency.it

TOP

  • Cancellieri: in questo inizio campionato non è riuscito a dimostrare tutte le sue qualità e caratteristiche. Contro la Juventus, dovrà necessariamente rifarsi anche se non sarà semplice. 
  • Gyasi: anche per lui stesso discorso del giocatore precedente. Il suo talento lo conosciamo dalla scorsa stagione e per questo siamo sicuri che riuscirà a dimostrarlo ancora una volta in breve tempo. Solo un tiro in porta al momento. 
  • Rabiot: ha iniziato molto bene la stagione trovando subito un gol nella prima giornata contro l’Udinese. Nella partita contro il Bologna, pareggiata, non ha invece giocato benissimo prendendo una misera sufficienza. Obbiettivo? Trovare un altro bonus
  • Chiesa: sembra essere tornato quello di una volta con una fantamedia, nelle prime due giornate dell’8.25. Prima della sosta per le Nazionali cercherà di mettere un’altra firma importante con la maglia bianconera.

FLOP

  • difesa Empoli: l’attacco della Juventus, dopo la brutta prestazione vista contro il Bologna è affamato di gol e cerca riscatto. Per questo vi sconsigliamo giocatori di questo reparto.
  • Danilo: ha una media superiore alla sufficienza ma a livello tecnico deve ancora assestarsi in questo nuovo campionato. Nelle due partite giocate ha sbagliato 18 passaggi.
  • Alex Sandro: i minuti giocati in questo inizio stagione sono 180. Massimiliano Allegri non lo ha mai tolto ma occhio perché è riuscito ad intercettare un solo pallone. Un dato molto basso per un giocatore così importante.

SCOMMESSE

  • Haas: l’esordio stagionale è arrivato solamente nella seconda giornata contro il Monza ma non è riuscito a brillare. Ora per lui, alla prima in casa, davanti al suo pubblico, cercherà di disputare una discreta partita e regalare magari dei bonus improvvisi. I passaggi di prima sono, al momento, 50.
  • Cambiaso: ha cominciato nel migliore dei modi la sua esperienza nella Juventus trovando l’assist nella prima partita contro l’Udinese. Chiamato dai bianconeri a titolo definitivo, è uno dei giocatori che può sorprendere in qualsiasi momento. Sono 91 i palloni toccati.

Lecce-Salernitana (domenica, ore 20:45)

TOP

  • Rafia: è entrato alla grande nella formazione di D’Aversa trovando un gol importantissimo contro la Fiorentina, nell’ultima giornata, valso il pareggio finale alla sua squadra. Sono 10 i duelli vinti. 
  • Gallo: anche lui ha iniziato molto bene. Il difensore salentino ha infatti realizzato un assist nella prima partita contro la Lazio ed è chiamato nuovamente a ripetersi contro una squadra rivale per la lotta salvezza. Importante il dato dei palloni toccati, 58.
  • Candreva: è senza alcun dubbio il trascinatore di questo inizio di stagione della Salernitana con la clamorosa doppietta trovata all’Olimpico e l’assist nell’ultima partita contro l’Udinese. Non si può far a meno di schierarlo tra i vostri titolari. 10,50 la fantamedia al momento. 
  • Gyomber: non particolarmente proficuo in questo inizio di campionato deve tornare a difendere il suo reparto in modo solido e costante. Le basi ci sono. Sono 17 i duelli fatti.

FLOP

  • Gendrey: non ha fatto bene nelle prime due partite con una fantamedia insufficiente, 5,25 che difficilmente riuscirà ad aumentare. Probabilmente ci vorrà ancora del tempo. Per ora evitatelo. 
  • Ramadani: anche l’albanese non ha ancora stupito per le sue qualità e contro la Salernitana potrebbe fare grossa fatica. I palloni bloccati sono, al momento, solamente 2.
  • Lovato: dopo la scorsa stagione, non particolarmente brillante, è alla caccia di riscatto che finora non è ancora riuscito a dimostrare. Media insufficiente, 5,75 e 15 palle perse.
  • Kastanos: deve assolutamente migliorare le sue prestazioni, troppo basse finora. Il centrocampista ha già conquistato un’ammonizione e perso ben 16 duelli. Sconsigliato.

SCOMMESSE

  • Baschirotto: 6. È questo il suo voto dopo due partite. Poco, visto che nella scorsa stagione era riuscito a trovare 3 gol giocando praticamente sempre. Anche D’Aversa ha fiducia in lui e per questo può improvvisamente riaccendersi. Provateci 
  • Ochoa: sono 3 le reti subite dall’estremo difensore ma la sua esperienza e qualità non sono in discussione. Protagonista di ben 8 parate decisive in questo inizio campionato è una certezza per la porta della Salernitana.

Altre notizie

🔥 Consigli fantacalcio Europei 2024: 7 sorprese per il fantaeuropeo

Consigli fantacalcio Europei 2024 – Cresce l’attesa per il via ufficiale degli E[...]

⚽ Belgio Europei 2024: probabile formazione, modulo, rigoristi e tiratori

Belgio Europei 2024 – Un nuovo ciclo sta per iniziare in casa Belgio. Messa da p[...]

⚽ SPAGNA Europei 2024: probabile formazione, modulo, rigoristi e tiratori

Spagna Europei 2024 – Dopo la semifinale di Euro 2020, la Spagna va alla ricerca[...]

🔥 Consigli fantacalcio Europei 2024: 7 sorprese per il fantaeuropeo

Consigli fantacalcio Europei 2024 – Cresce l’attesa per il via ufficiale degli E[...]

⚽ Belgio Europei 2024: probabile formazione, modulo, rigoristi e tiratori

Belgio Europei 2024 – Un nuovo ciclo sta per iniziare in casa Belgio. Messa da p[...]

⚽ SPAGNA Europei 2024: probabile formazione, modulo, rigoristi e tiratori

Spagna Europei 2024 – Dopo la semifinale di Euro 2020, la Spagna va alla ricerca[...]