Leghe FantaMaster
Home » Consigli Fantacalcio » 📝 Consigli fantacalcio | TUTTI I CONSIGLIATI per la 29^ giornata

📝 Consigli fantacalcio | TUTTI I CONSIGLIATI per la 29^ giornata

Consigli fantacalcio 29^ giornata – Si riparte all’insegna di un nuovo weekend di campionato, l’ultimo prima della sosta per le Nazionali. Va in scena la 29^ giornata di Serie A, con accanto ovviamente il fantacalcio.

Aprono le danze Empoli e Bologna, impegnate nel primo anticipo del venerdì. Spiccano poi il big match Atalanta-Fiorentina e la grande sfida Inter-Napoli, posticipo della domenica sera. È un momento delicatissimo al fantacalcio, schierare al meglio il vostro undici adesso è un obbligo. Consultate sempre le probabili formazioni e i nostri consigli. Con questo articolo vi forniremo suggerimenti su top, flop e potenziali scommesse di ogni squadra per la 29^ giornata di Serie A.

Consigli fantacalcio 29^ giornata: top, flop e scommesse

Empoli-Bologna (venerdì, ore 20:45)

www.imagephotoagency.it

🟢 TOP

📌 Cambiaghi: la dicitura “zero” sul numero di gol segnati in questa stagione continua a pesare, eppure all’attaccante scuola Atalanta le qualità non mancano affatto. Chissà che non possa sbloccarsi proprio in questo turno.

📌 Niang: è diventato fin da subito un elemento centrale nei meccanismi della squadra di Nicola. La sensazione è che una grande fetta delle speranze salvezza dei toscani passerà ancora dalle sue giocate.

📌 Kristiansen: è ormai un fedelissimo di Thiago Motta, assolutamente intoccabile sulla corsia mancina di difesa. Dal suo apporto in fase offensiva potrebbero scaturire preziosi assist.

📌 Orsolini: con Zirzkee fuori dai giochi per infortunio, toccherebbe a lui presentarsi dal dischetto per eventuali calci di rigore. Aldilà di questo dettaglio, è uno di quegli elementi in grado di splendere in questo tipo di gare.

🔴 FLOP

📌 Gyasi: ha ritrovato continuità sotto la gestione di Nicola, ma pensare di puntarci al fantacalcio appare eccessivo. Le garanzie di bonus si trovano da tutt’altra parte.

📌 Kovalenko: il centrocampista da bonus ammirato nella prima parte di stagione si è perso in poco tempo. Al momento, almeno finché non riuscirà ad incidere nuovamente, non può rappresentare un’opzione valida.

📌 Freuler: il discorso intorno al mediano svizzero è sempre lo stesso. Qualità indiscutibile in campo, ma apporto semplicemente minimo per il fantacalcio. Da lui non si possono pretendere picchi in termini di bonus.

📌 Saelemaekers: di fronte ad un avversario difensivamente migliorato nelle ultime settimane, potreste concedergli un turno di riposo. Non è un costante dispensatore di +3 o +1, valutate in base alle vostra alternative.

💡 SCOMMESSE

📌 Caputo: non avrà ancora nelle gambe i 90′ dopo il lungo stop, tuttavia con una riserva sicura a coprirvi potreste pensarci. La sua esperienza, anche solo a gara in corso, tornerà certamente utile alla formazione toscana.

📌 Fabbian: nello scorso turno è rimasto a guardare i compagni seduto in panchina. Pile ricaricate al meglio per tornare adesso protagonista: i suoi inserimenti rischiano di incidere, fategli spazio in mediana.

Monza-Cagliari (sabato, ore 15:00)

🟢 TOP

📌 V. Carboni: fantasia al potere tra i brianzoli, il trequartista scuola Inter rappresenta un’ottima soluzione in questa giornata. Che sia titolare o subentrante poco importa: con il suo talento potrà lasciare il segno.

📌 Djuric: non ha ancora timbrato il cartellino da quando è arrivato tra i biancorossi. Quella in arrivo sembra la gara ideale per sbloccarsi. Terza punta ideale per il vostro attacco.

📌 Dossena: certezza e muro invalicabile nella difesa dei sardi. Il centrale italiano sta offrendo il meglio di sé agli ordini di Ranieri: scelta approvata in termini di modificatore.

📌 Jankto: è riemerso dopo una prima parte di stagione anonima, adesso rappresenta un’opzione intrigante per la mediana. Sempre presente in fase offensiva, non è escluso che da qui alla fine possa centrare nuovi +3.

🔴 FLOP

📌 Izzo: anche di fronte ad una gara sulla carta agevole, non ci sembra il caso di puntare ad occhi chiusi su di lui. Il malus legato all’ammonizione il più delle volte è una spiacevole costante.

📌 Colombo: è sparito nuovamente dai radar, indietro nelle gerarchie offensive di Palladino. Un’incognita totale alla quale non ci si può più affidare, a meno che non vogliate sprecare uno slot del vostro attacco.

📌 Scuffet: è apparso poco reattivo sui gol subiti contro la Salernitana, c’è il rischio concreto che il copione non cambi allo U-Power Stadium. Contro gente del calibro di Colpani e Mota sarebbe meglio non schierarlo.

📌 Shomurodov: prudenza nonostante la doppietta dello scorso turno. Potrebbe essersi trattato di un semplice caso isolato, se lo avete in rosa non aspettatevi che possa ripetersi con continuità.

💡 SCOMMESSE

📌 Maldini: pare che il figlio d’arte abbia finalmente trovato la propria dimensione ideale. Reduce dal gol decisivo della scorsa giornata, va alla ricerca di nuovi +3 pesanti per rendersi ancora protagonista.

📌 Oristanio: nonostante possa non essere ancora del tutto al top dopo il lungo infortunio, è tornato ad essere una freccia in più di assoluto valore nell’arco di Ranieri. Cercherà di incidere con le sue qualità nella corsa salvezza dei sardi.

Udinese-Torino (sabato, ore 15:00)

🟢 TOP

📌 Samardzic: la formazione friulana si appiglia alle sue giocate per sperare di allontanarsi ancor di più dai bassifondi della classifica. Le sue doti nello stretto e nel tiro dalla distanza potrebbero emergere in questo tipo di gare.

📌 Lucca: si è finalmente sbloccato dopo ben dieci giornate di digiuno. La speranza è che, di fronte al sostegno dei propri tifosi, possa finalmente ritrovare continuità a livello realizzativo.

📌 MilinkovicSavic: aldilà del rischio di subire una o più reti, l’estremo difensore serbo rappresenta in questo momento una delle opzioni più affidabili tra i pali. I suoi interventi fruttano spesso voti alti utilissimi per il modificatore.

📌 Sanabria: sbloccatosi nello scorso turno grazie ad una rovesciata perfetta, il centravanti paraguaiano torna ad essere un’opzione approvata in attacco. Non è affatto escluso che possano arrivare nuovi acuti da parte sua.

🔴 FLOP

📌 Giannetti: garanzia di voto, nient’altro di interessante. La sfida contro Zapata potrebbe generargli più di qualche affanno, con il rischio concreto di incorrere in spiacevoli malus, come avvenuto già nello scorso turno.

📌 Kamara: dalle sue parti agirà un certo Bellanova, motivo per il quale rischia di andare incontro a numerose difficoltà. Sarebbe il caso di concedergli un turno di riposo.

📌 Lazaro: allarme per il laterale austriaco, improvvisamente scivolato indietro nelle gerarchie dopo l’arrivo proprio dall’Udinese di Masina a gennaio. La titolarità non è più garantita, si può escludere al fantacalcio senza alcun dubbio.

📌 Linetty: ha conquistato un posto di rilievo nel centrocampo dei granata, ma il ruolo in campo lo penalizza in termini di bonus. Spesso, anzi, va incontro a fastidiosi cartellini gialli.

💡 SCOMMESSE

📌 Lovric: la costanza di bonus della scorsa stagione è un lontano ricordo, ma c’è ancora tempo per farsi perdonare almeno in parte. Nonostante le abilità difensive degli ospiti, sarà un’arma preziosa grazie ai suoi inserimenti.

📌 Pellegri: nell’annata 22/23 al Bluenergy Stadium segnò una rete decisiva da subentrato. Chissà che la storia non possa ripetersi: scelta per cuori forti, ma chi lo ha in rosa può compiere l’azzardo con una riserva certa in panchina.

Salernitana-Lecce (sabato, ore 18:00)

🟢 TOP

📌 Tchaouna: le speranze salvezza della Salernitana passano, soprattutto, dai piedi del giovane talento francese classe 2003. Le sue giocate potranno risultare decisiva ai fini del risultato dei granata, ma anche in chiave fantacalcio.

📌 Weissman: con il caso Dia, sarà l’attaccante israeliano a farsi caricare dell’intero peso offensivo dei campani. Ha già dimostrato di poter far male in qualche occasione, è vorrà sfruttare il momento tutt’altro che positivo dell’avversario.

📌 Gendrey: uno degli uomini migliori tra le fila dei salentini, nonostante il periodo complicatissimo. Il francese garantisce un ottimo apporto in entrambe le fasi, inoltre, è un pericolo costante sui piazzati a favore.

📌 Sansone: l’esterno offensivo ex Bologna, con la sua esperienza, può tirare fuori i compagni da queste serie di risultati negativi, in un match dirà molto sulle sorti stagionali dei pugliesi. Il classe 1991 può essere uno degli elementi chiave del match con le sue giocate.

🔴 FLOP

📌 Coulibaly: il centrocampista maliano è uno dei titolarissimi di Liverani, ma in chiave fantacalcio non è proprio il centrocampista di cui avete bisogno, specialmente, in un certo tipo di partita. Evitate.

📌 Fazio: complici le condizioni non ottimali di Boateng e Manolas, il centrale argentino dovrebbe partire titolare. Le sua prestazioni in questa stagione, però, non hanno mai dato quella sensazione di solidità, bensì di fragilità e pericolosa propensione al malus.

📌 Baschirotto: anche il centrale ex Ascoli sta vivendo un momento di pericolosa flessione e potrebbe fare non poca fatica con i giocatori offensivi della Salernitana che si muovono molto e lasciano pochi punti di riferimento.

📌 Ramadani: il discorso che, spesso e volentieri, abbiamo fatto in questa stagione per l’incontrista albanese, vale anche contro avversari, sulla carta, più morbidi: ottimo equilibratore, ma sconsigliatissimo al fantacalcio se non per la titolarità.

💡 SCOMMESSE

📌 Basic: una delle pochissime note liete del mercato di gennaio della Salernitana. Il centrocampista croato si sta dimostrando giocatore importante in entrambe le fasi. Può farsi valere con il tiro da fuori e con gli inserimenti senza palla nell’area di rigore avversaria.

📌 Dorgu: D’Aversa ci puntava a gara in corso. Da capire, invece, la gestione che Gotti avrà del giovane talento danese. Quel che è certo, però, è che il giocatore ha dimostrato di poter avere un ottimo impatto anche a gara in corso.

Frosinone-Lazio (sabato, ore 20:45)

🟢 TOP

📌 Kaio Jorge: dopo il rigore sbagliato nel match salvezza contro il Sassuolo, il giovane attaccante brasiliano avrà tantissima voglia di rivalsa, indipendentemente dal fatto che possa partire titolare o meno. Puntateci se non avete grosse alternative.

📌 Lirola: il laterale basso spagnolo è uno degli elementi che più brillanti nella rifinitura nonostante debba occupare una maggior porzione di campo. Tanta qualità negli ultimi metri.

📌 Felipe Anderson: il brasiliano è il lontano parente del calciatore che abbiamo ammirato nella scorsa stagione. Il derby e gli spazi che potrebbe concedere il Frosinone, però, potrebbero esaltare non poco le sue caratteristiche palla al piede.

📌 Guendouzi: il centrocampista francese, nonostante le dimissioni di Sarri, rimane uno dei giocatori più brillanti all’interno del pacchetto di giocatori a disposizione di Martusciello. Sarà titolare e avrà l’occasione per portare a casa bonus importanti.

🔴 FLOP

📌 Mazzitelli: il capitano del Frosinone potrebbe subire il dinamismo e il giro palla del centrocampo biancoceleste. Più bravo quando può attaccare che difendere e, contro una squadra che punterà al dominio del pallone, potrebbe incontrare qualche difficoltà di troppo.

📌 Zortea: dal suo lato dovrebbe agire Mattia Zaccagni, di conseguenza, l’ex Atalanta potrebbe dare un freno alle sue scorribande offensive. Inoltre, l’uno contro uno con l’esterno dei capitolini potrebbe costringerlo a malus indesiderati.

📌 Romagnoli: con un attacco molto mobile e con pochi riferimenti, il difensore della Lazio potrebbe andare in sofferenza quando puntato. Anche lui, come per molti altri compagni, sta risentendo delle difficoltà generali di squadra.

📌 Vecino: da capire se il giocatore uruguaiano verrà preferito a Cataldi, o se Martusciello deciderà di puntarci dal 1′. Non è esattamente il profilo ideale in chiave fantacalcio, dato che nella Lazio agisce perno davanti alla difesa.

💡 SCOMMESSE

📌 Ghedjemis: non ha trovato tanto spazio dal suo arrivo in Italia. Molto probabilmente, però, Di Francesco potrebbe puntarci a partita in corso, con le squadre più stanche e lunghe. Può far valere le proprie qualità palla al piede.

📌 Marusic: la difesa del Frosinone è particolarmente fragile e chissà che con una discesa delle sue non trovi qualche bonus che, in questa stagione, stentano ad arrivare.

Juventus-Genoa (domenica, ore 12:30)

🟢 TOP

📌 Rabiot: il centrocampista francese è in leggero vantaggio su Miretti per una maglia da titolare dopo l’infortunio. Dal suo lato potrebbe approfittare, con i suoi inserimenti e la sua prestanza fisica, dello spazio tra il quinto e la mezz’ala di destra del Genoa che potrebbero faticare ad assorbire le giocate del classe 1995.

📌 Vlahovic: al rientro dalla squalifica, l’attaccante serbo vorrà tornare a far gol e riscattare i numerosi errori sottoporta nel big-match contro il Napoli. Puntateci senza dubbi.

📌 Messias: il giocatore brasiliano sta trovando continuità nel ruolo di mezz’ala sinistra. Una posizione che gli permette di ricevere palla puntando la porta avversaria, seppur partendo da più lontano. Dal suo mancino, però, possono nascere traiettorie interessanti.

📌 Vitinha: con ogni probabilità, non partirà titolare, dato che Gilardino punterà ancora sul tandem Gudmundsson-Retegui. Il portoghese, però, può tranquillamente pungere dalla panchina come ha dimostrato nella gara contro il Monza.

🔴 FLOP

📌 Bremer: in netta difficoltà nelle ultime settimane, il difensore brasiliano potrebbe subire la fisicità di Retegui e la qualità palla al piede di Gudmundsson. Da evitare in questo week end.

📌 Locatelli: le sue qualità in fase di impostazione sono indiscutibili. In chiave fantacalcio, il dover rincorrere spesso gli avversari e il giocare molto lontani dalla porta avversaria difficilmente può portare a bonus.

📌 Strootman: il centrocampista olandese non è proprio il profilo su cui puntare in chiave fantacalcio. Tanti duelli, tanti falli, poca pulizia nelle giocate e cartellino giallo ricorrente.

📌 Vasquez: il centrale messicano sta disputando un’ottima stagione. Attenzione però, all’accoppiata Cambiaso-McKennie dal suo lato che, in questo campionato, hanno creato problemi a tutte le difese.

💡 SCOMMESSE

📌 Miretti: che sia da titolare o da subentrato, la sua prestazione potrebbe rivelarsi altamente positiva. Tanta qualità palla al piede e nella rifinitura della azione. Puntateci.

📌 Frendrup: il giocatore danese macina chilometri in lungo e in largo per il campo. Ha dimostrato di saper attaccare la porta avversaria con i tempi giusti, ma in un centrocampo che si prospetta molto affollato, potrebbe dare priorità più alla lotta che alla qualità e alla pulizia nelle giocate.

Verona-Milan (domenica, ore 15:00)

www.imagephotoagency.it

🟢 TOP

📌 Suslov: certamente uno degli uomini più schierabili in casa Verona e a confermarlo sono anche i numeri. Per lui 4 assist in stagione, 1 gol, 22 presenze e fantamedia del 6,39. Può essere una buona soluzione anche contro il Milan.

📌 Folorunsho: i gol alla Roma e alla Juventus dimostrano che sa far male anche alle big. Folorunsho ad oggi è il miglior tiratore da fuori area dei top 5 campionati e l’obiettivo sarà quello di migliorare tale record.

📌 Leao: inutile stare a spiegare i motivi per cui Leao potrebbe essere il top della partita. Tornato dalla squalifica e ora bello riposato, il portoghese sarà l’uomo in più a disposizione di Pioli.

📌 Maignan: sono due i clean sheet consecutivi portati dal portiere francese e si sa com’è il detto, non c’è due senza tre. L’attacco del Verona non è certamente il più prolifico del campionato e per lui un nuovo bonus potrebbe essere alla finestra.

🔴 FLOP

📌 Difesa Verona: bocciate in blocco la difesa del Verona. Tutte le fantamedia sono di parecchio sotto al sei e difficilmente contro il Milan tali dati miglioreranno.

📌 Bennacer: un giocatore utilissimo e davvero forte in mezzo al campo, meno al fantacalcio. L’algerino è solito portare al massimo sufficienze, mentre ha dimostrato di non avere dimestichezza con i bonus. Puntate su un centrocampista maggiormente offensivo.

📌 Pulisic: dopo un periodo da grande trascinatore, non è escluso che Pulis possa pagare una fase di flessione. Considerando l’Europa League, è possibile che l’americano risulti stanco contro il Verona, lasciando spazio nella ripresa a Chukwueze senza riuscire ad incidere.

💡 SCOMMESSE

📌 Noslin: per lui si conta un solo gol in campionato, arrivato contro la Juventus. E se ritrovasse il +3 proprio contro una big? Le sue statistiche non sono affatto negative (6,57 di fantamedia) e può essere schierato anche in match di questo peso.

📌 Chukwueze: come spiegato in precedenza, ad inizio ripresa Pulisic potrebbe lasciare spazio al nigeriano, chiamato a riscattare una stagione deludente. Per lui ogni occasione è buona e la sua freschezza nel secondo tempo potrebbe risultare devastante per il Verona.

Atalanta-Fiorentina (domenica, ore 18:00)

🟢 TOP

📌 Lookman: 7,50 di fantamedia, 8 gol e 3 assist. Bastano solo questi numeri per capire che siamo in presenza di un top. Il nigeriano sta ritrovando la forma migliore dopo la Coppa d’Africa e, come dimostrato contro il Bologna, può far male in qualsiasi momento.

📌 Scamacca: l’attaccante italiano sta pian piano ritrovando fiducia e condizione atletica. L’obiettivo sarà quello d’imporsi a suon di prestazioni per provare a prendersi finalmente un posto da titolare.

📌 Belotti: l’assist contro la Roma dimostra come siamo in presenza di un attaccante altruista, che sa segnare e mettere i compagni in porta. Il Gallo è sempre uno di quelli che si sbatte di più, a cui Italiano non vuole rinunciare. Il bonus può essere alla finestra.

📌 Sottil: contro la Roma ha messo totalmente in crisi Mancini, tanto da obbligare De Rossi a sostituirlo all’intervallo. L’obiettivo sarà quello di replicare tale prestazione, magari aggiungendoci un +3 o +1.

🔴 FLOP

📌 Ederson: inutile dire che contro la Fiorentina sarà una battaglia. Il centrocampista nerazzurro dovrà curare più la fase difensiva che quella offensiva, rischiando di subire il nono cartellino giallo della sua stagione.

📌 de Roon: stesso discorso fatto con Ederson e in più, in questo caso i compiti saranno ancor più difensivi. Anche qui il rischio è che l’olandese possa portare un’insufficienza con malus, salendo a quota 10 cartellini gialli stagionali.

📌 Quarta: assente nelle ultime tre giornate, l’argentino tornerà a guidare la difesa della Fiorentina. Guardando l’attacco della Dea però, il consiglio giusto sembrerebbe essere quello di non puntare su difensori Viola in questo match.

📌 Milenkovic: leggere quanto scritto sopra per M. Quarta per capire perché potrebbe essere un possibile flop. Oltretutto, per Milenkovic la stagione sul piano personale è da dimenticare e lo conferma una fantamedia del 5,79.

💡 SCOMMESSE

📌 Pasalic: che parta titolare o dalla panchina, il croato può essere l’arma in più di Gasperini. Per lui numeri totalmente positivi, come confermano i 4 gol e i 4 assist stagionali che hanno fatto salire la fatamedia a 6,75. Può essere un’ottima scommessa per questa giornata.

📌 Barak: considerando l’assenza per squalifica di Bonaventura, un’ottima scommessa può esserla anche l’ex Verona. Italiano ha confermato che è in grande crescita e ora è il momento di dimostrarlo anche in campionato e non solo in Conference League.

Roma-Sassuolo (domenica, ore 18:00)

🟢 TOP

📌 Angelino: l’esterno spagnolo è reduce dal suo primo assist in maglia giallorossa e ora che è in rampa di lancio va riproposto con fiducia, contro i neroverdi può fare ancora la differenza.

📌 Paredes: l’ex Juventus e PSG ha sensibilmente migliorato il proprio rendimento in quest’ultimo periodo e dalla sua ha anche il fattore rigori (quando Dybala e Pellegrini non sono in campo). Dategli una nuova opportunità, potrebbe premiarvi.

📌 Bajrami: l’assenza prolungata di Berardi fino al termine della stagione può responsabilizzarlo. Con le sue qualità può trascinare gli emiliani alla salvezza e ha già dimostrato di saper far male ad una big come l’Inter, potete puntarci.

📌 Laurienté: l’ex Lorient ha fin qui fornito un discreto numero di assist (5) ma solo una rete. Proverà a invertire questa tendenza su un campo che l’ha visto protagonista nella scorsa stagione. Ci può stare come terzo slot del vostro attacco.

🔴 FLOP

📌 Ndicka: il centrale difensivo classe 1999 ha messo a referto un assist nella scorsa giornata, ma prima aveva sofferto rimediando anche un giallo (il secondo nelle ultime 3 partite) e la sensazione è che quel +1 sia stato un episodio casuale. Occhio anche alla sua stanchezza post Europa League, se avete di meglio potete lasciarlo in panchina.

📌 Cristante: l’ex Atalanta viene da un paio di prestazioni sottotono e con qualche malus (ammonizioni) di troppo. Non è una prima scelta di giornata, valutate bene le vostre alternative.

📌 Ferrari: la difesa del Sassuolo è costantemente pericolante e schierare il classe 1992 contro una Roma famelica in avanti è un azzardo che non vi consigliamo di prendervi.

📌 Matheus Henrique: il centrocampista brasiliano sta inanellando pessime prestazioni (condite anche da qualche ammonizione) e nello scorso turno è partito dalla panchina. Brutti segnali, che dovrebbero portarvi a lasciarlo fuori dai vostri titolari per questa giornata.

💡 SCOMMESSE

📌 Aouar: il classe 1998 si è ripreso a sorpresa la scena nello scorso match contro la Fiorentina, mettendo a segno un gol che gli mancava dall’8^ giornata. Ora cerca continuità, se ce l’avete provate a dargli una chance.

📌 Racic: il serbo è la piacevole sorpresa tra le fila dei neroverdi nelle ultime settimane. Con un +3 e un +1 è tra le poche note positive della squadra di Ballardini e potrebbe prendersi stabilmente un posto da titolare. Se l’avete in rosa, ci può stare lanciarlo come scommessa, ha il bonus nelle gambe.

Inter-Napoli (domenica, ore 20:45)

🟢 TOP

📌 Dimarco: l’esterno classe 1997 è stato uno dei pochi a salvarsi nella disfatta in Champions dell’Inter, segnando anche l’illusorio gol del vantaggio nerazzurro. Ora va a caccia di un +3 che gli manca dalla 21^ giornata e va schierato, come sempre.

📌 Calhanoglu: il turco è la solita infallibile certezza dagli 11 metri e contro il Napoli vuole ritrovare il bonus, che dalle sue parti non si presenta da troppe settimane. Puntate a occhi chiusi sulla sua qualità e la sua concretezza.

📌 Politano: il grande ex di questa sfida vuole tornare a lasciare il segno dopo un periodo complicato e ha tutte le carte in regola per far male ai nerazzurri. Dategli fiducia, può regalarvi un buon voto o magari anche un bonus.

📌 Raspadori: attenzione alla fame di gol del classe 2000, che ha dimostrato di essere particolarmente ispirato contro big come Milan e Juventus e potrebbe calare il tris a San Siro. Ci può stare da terzo slot del vostro attacco.

🔴 FLOP

📌 Dumfries: nuovo momento di flessione per l’esterno olandese, reduce da alcune prestazioni negative e ormai costantemente in ballottaggio con Darmian. Quest’ultimo pare più affidabile e continuo, e potrebbe dunque strappargli definitivamente la titolarità. Contro un Napoli voglioso di riscatto, meglio lasciarlo in panchina per evitare brutte sorprese.

📌 Frattesi: dopo una mini striscia di 2 gol e 1 assist, l’ex Sassuolo ha dovuto frenare a causa di problemi fisici che lo hanno limitato. Potrebbe non essere ancora al top, dunque meglio fare altre scelte per questa giornata.

📌 Rrahmani: il kosovaro è rientrato molto bene dall’infortunio segnando in Champions, ma adesso affronterà il super attacco dell’Inter, desideroso di riscatto dopo il flop europeo. Massima prudenza dunque e lasciatelo in panchina.

📌 Osimhen: il bomber nigeriano sta faticando parecchio negli scontri diretti in questa stagione, come dimostra il recente rigore sbagliato contro la Juventus. Pertanto difficilmente potrà incidere nella gara con l’Inter, il rischio insufficienza è concreto.

💡 SCOMMESSE

📌 Bisseck: il classe 2000 cresce sempre di più e potrebbe mettere a rischio la titolarità di Pavard. Dopo il gol da 3 punti col Bologna, merita una nuova opportunità nel vostro 11 titolare, anche se dovesse subentrare può fare bene.

📌 Ngonge: dopo il gol col Genoa di qualche settimana fa, l’ex Verona ha dovuto arrestare la sua corsa a causa di un infortunio ma ora è pronto a tornare. Puntate sulla sua voglia di stupire, ribaltando le gerarchie offensive partenopee con una super prestazione a San Siro. Ci può stare da scommessa per il terzo slot del vostro attacco.

Altre notizie

Fiorentina, Castrovilli titolare all’improvviso: segnale per il fantacalcio 2024/2025?

Castrovilli fantacalcio – Tra pochi minuti scenderanno in campo Fiorentina e Sal[...]

Bisseck, Carlos Augusto e Buchanan | Inter diversa post Scudetto: occhio per il prossimo fantacalcio

Consigli fantacalcio – Si avvicina sempre di più la festa Scudetto dell’Inter, c[...]

🎙️ CONFERENZE STAMPA 33^ giornata | Inzaghi: “Siamo vicini al traguardo. Lautaro sta bene. Sul futuro…”. Pioli: “Scelte tattiche? Potrei fare di tutto”. De Rossi: “Voglio scoprire Abraham. Dybala falso 9? La penso così”

La 33^ giornata del campionato di Serie A si appresta a entrare nel vivo. Si par[...]