Leghe FantaMaster
Home Β» Consigli Fantacalcio Β» πŸ“ Consigli fantacalcio | TUTTI I CONSIGLIATI per la 27^ giornata

πŸ“ Consigli fantacalcio | TUTTI I CONSIGLIATI per la 27^ giornata

Consigli fantacalcio 27^ giornata – Allacciate le cinture, si parte alla volta di un nuovo weekend di campionato tutto da vivere. La 27^ giornata di Serie A è alle porte, con lei riparte anche il fantacalcio.

Ad aprire le danze saranno Lazio e Milan, impegnate all’Olimpico dalle 20:45 di venerdì 1 marzo. Il posticipo del lunedì tra Inter e Genoa farà calare il sipario sul palinsesto, ma prima sarà tempo di big match con Atalanta-Bologna e Napoli-Juventus. Riflettete attentamente sul vostro undici da schierare al fantacalcio, seguendo sempre i nostri consigli e le novità di formazione. Con questo articolo vi forniremo suggerimenti su top, flop e potenziali scommesse di ogni squadra per la 27^ giornata di Serie A.

Consigli fantacalcio 27^ giornata: top, flop e scommesse

Lazio-Milan (venerdì, ore 20:45)

www.imagephotoagency.it

🟢 TOP

📌 Guendouzi: fiducia nei confronti del centrocampista francese, ormai elemento inamovibile dalla mediana biancoceleste. Con i suoi inserimenti potrebbe creare più di un pericolo alla difesa avversaria.

📌 Felipe Anderson: spesso in passato ha inciso positivamente contro i rossoneri, non è affatto escluso che la storia possa ripetersi. Resta sempre un vero e proprio attaccante aggiunto nel vostro reparto mediano, da schierare sempre.

📌 Loftus-Cheek: ritroverà il suo mentore ai tempi del Chelsea, mister Sarri, un aggiuntivo in più che lo spingerà a far bene. La sua fisicità, unita allo spiccato fiuto del gol, può nettamente fare la differenza anche nei big match.

📌 Giroud: il numero 9 del Diavolo cerca immediato riscatto dopo la serata da flop contro l’Atalanta. Impossibile fare a meno di lui al fantacalcio: può incidere in ogni modo, occhio anche a potenziali occasioni dagli undici metri.

🔴 FLOP

📌 Marusic: non è quasi mai una prima scelta per il reparto difensivo, figuriamoci adesso. Tenere a bada Pulisic non sarà un compito semplice per il laterale montenegrino.

📌 Isaksen: titolare o meno, il suo nome non intriga particolarmente per completare il reparto offensivo al fantacalcio. Si possono fare altre scelte, ad eccezione di situazioni di piena emergenza.

📌 Calabria: apparso in certi momenti in affanno contro l’Atalanta, rischia di non essere ancora al top dopo le ultime settimane trascorse in infermeria. Sarebbe meglio essere prudenti e concedergli un turno di riposo.

📌 Okafor: nel girone d’andata ha trovato il primo gol a San Siro proprio contro i biancocelesti, ma non è affatto scontato che il tutto possa replicarsi. Lo spazio rimane ridotto, inoltre ultimamente non è apparso molto brillante.

💡 SCOMMESSE

📌 Pedro: l’esperienza del campione spagnolo può sempre rivelarsi un fattore vincente per Sarri, soprattutto in occasione dei big match. Con una copertura certa in panchina, si potrebbe riflettere sul suo impiego.

📌 Chukwueze: fin qui non ha convinto Pioli, serve un netto cambio di marcia per sperare di ritagliarsi maggiore spazio. Le qualità non gli mancano affatto, dovrà però iniziare a metterle in mostra già all’Olimpico a gara in corso.

Udinese-Salernitana (sabato, ore 15:00)

🟢 TOP

📌 Okoye: l’estremo difensore nigeriano si è ormai preso i pali dei friulani in maniera totale. I suoi interventi spesso valgono come dei gol: ottima chiamata per il modificatore e se siete alla ricerca di un possibile clean sheet.

📌 Samardzic: tante speranze per il fantacalcio riposte nel talento serbo, che in questo tipo di sfide potrebbe sfruttare al meglio le sue caratteristiche. Il tiro da fuori, per esempio, può rappresentare una ghiotta soluzione da bonus.

📌 Zanoli: uno dei pochi a salvarsi tra le fila dei granata. Con la sua costante spinta offensiva potrebbe creare più di un grattacapo alla difesa bianconera, che oltretutto sulle corsie laterali di centrocampo non spicca per qualità.

📌 Candreva: resta lui l’unica vera luce dei campani, in grado di poter lasciare il segno. Seppur sia stato altrettanto inghiottito dal vortice di flop della squadra, è sempre l’elemento in grado di innescare la scintilla.

🔴 FLOP

📌 Ebosele: nonostante la gara sulla carta agevole, l’esterno irlandese non appare di certo come una scelta prioritaria in difesa. A meno di sorprese, non sembra affatto un elemento in grado di incidere in termini di bonus.

📌 Walace: metronomo intoccabile della mediana dei friulani, pedina da scartare invece al fantacalcio. Se coltivate speranze di +3 nel vostro centrocampo, sicuramente dovrete virare altrove.

📌 Coulibaly: uomo chiave del centrocampo dei granata, che tuttavia paga come tutti il pessimo rendimento della squadra. Inserirlo tra i titolari equivarrebbe a sprecare un prezioso slot.

📌 Dia: tempo scaduto per il centravanti senegalese, flop di dimensioni colossali in campo e al fantacalcio. Ormai non ha più neppure la titolarità garantita: da evitare senza esitazioni.

💡 SCOMMESSE

📌 Lovric: fare spazio al centrocampista sloveno tra i vostri titolari potrebbe rivelarsi una mossa a dir poco vincente. I numeri non sono di certo quelli della scorsa stagione, tuttavia in questa gara rischia di incidere in maniera concreta.

📌 Tchaouna: mina vagante tra le fila dei granata, le qualità non gli mancano. Se sperate ancora in una rinascita dei granata, potrebbe essere proprio lui il profilo in grado di dare il via all’effetto sorpresa.

Monza-Roma (sabato, ore 18:00)

🟢 TOP

📌 Di Gregorio: l’estremo difensore dei brianzoli non si discute, ormai è un top assoluto e come tale va trattato. Via libera, dunque, anche di fronte ad una Big. Può uscirne ancora una volta con un voto alto in pagella.

📌 Mota: negli ultimi tempi, tra le proprie mura amiche, ha assunto i panni di autentico castigatore. Non è affatto escluso che possa colpire ancora, schierarlo in attacco sarebbe tutt’altro che follia.

📌 Cristante: in una sfida come questa le palle inattive possono rivelarsi preziose per i giallorosse, motivo per il quale l’ex Atalanta potrebbe lasciare il segno. Tenterà di sfruttare al meglio le sue doti da saltatore.

📌 El Shaarawy: ha deciso la sfida d’andata all’Olimpico con un gol in pieno recupero, spera adesso di potersi ripetere con una prestazione d’applausi. Fategli spazio nel vostro reparto offensivo.

🔴 FLOP

📌 Marì: i tempi da bonus e voti alti per il modificatore sono ormai lontanissimi. Dovrà contenere Lukaku, schierarlo titolare appare una scelta a dir poco rischiosa.

📌 Colombo: sembrava essersi ripreso dopo il gol al Milan, invece ne è seguita un’intera gara in panchina contro la Salernitana. Le garanzie sul suo conto sono ormai pochissime, non è un elemento al quale ci si può affidare.

📌 Kristensen: rischia di presentarsi come l’anello debole della difesa giallorossa. Seppur non sia del tutto da scartare il suo impiego, valutate se avete in rosa altri giocatori in grado di offrirvi maggiore solidità.

📌 Pellegrini: leggera flessione del capitano giallorosso nella scorsa giornata, forse limitato da un lieve problema fisico accusato contro il Feyenoord. Se non fosse ancora del tutto al top, rischierebbe di portare a compimento un altro turno da semplice sufficienza.

💡 SCOMMESSE

📌 Zerbin: fin qui oggetto misterioso del mercato di gennaio, l’ex Napoli spera di ritagliarsi maggiore spazio in vista del finale di stagione. Chissà che non possa essere proprio questa la gara della svolta per lui.

📌 Baldanzi: la qualità e la fantasia del giovane talento italiano, anche a gara in corso, potrebbero fare la differenza. Jolly prezioso da sfruttare al fantacalcio: occhio al preciso tiro dalla distanza di cui gode, tenterà di lasciare il segno.

Torino-Fiorentina (sabato, ore 20:45)

🟢 TOP

📌 Buongiorno: Juric recupera il suo capitano che dovrebbe trovare spazio dal 1′, complice lo stop di Lovato. Pericolo costante sui piazzati a favore, garantisce sempre ottimi voti a prescindere dall’avversario di turno.

📌 Ricci: molte delle trame offensive del Torino, passeranno dai piedi del centrocampista classe 2001 che avrà il compito di smistare al meglio le potenziali palle gol. Puntateci.

📌 Biraghi: il capitano Viola è tornato su grandissimi livelli nel Monday Night contro la Lazio. Potrebbe regalarvi qualche bonus interessante, dato che è uno dei principali battitori di corner e punizioni della Fiorentina.

📌 Sottil: ottimo impatto dal 1′ contro la formazione di Sarri, puntando spesso l’uomo e creando la superiorità numerica dal suo lato. In netta crescita nelle ultime settimane: sfruttate il suo ottimo stato di forma.

🔴 FLOP

📌 Lazaro: l’esterno austriaco non sembra riuscire ad incidere più di tanto. Ordinato e attento sulla fascia sinistra, ma non riesce a portare a casa bonus fondamentali per i suoi fantallenatori. A tratti impalpabile.

📌 Linetty: uno dei fedelissimi di Juric, dovrebbe partire dal 1′ in coppia con Ricci a centrocampo. Garantisce presenza in entrambe le fase, ma fatica enormemente quando si tratta di incidere nella metà campo avversaria.

📌 Arthur: anche il brasiliano è in netta crescita dopo i recenti problemi fisici. Il suo problema, però, è sempre e solo uno: gioca troppo lontano dalla porta avversaria e non porta bonus per cui vale la pena rischiarlo.

📌 Duncan: Italiano potrebbe lanciarlo dal 1′ cercando di arginare l’uno contro uno che il Torino crea a tutto campo. Proprio in virtù di questa caratteristica tattica, il giocatore ghanese potrebbe rendersi protagonista di parecchi duelli fisici che potrebbero portarlo al cartellino. Evitate.

💡 SCOMMESSE

📌 Rodriguez: il giocatore svizzero è tornato a macinare minuti nel match dell’Olimpico contro la Roma. Dovrebbe tornare titolare nei tre di difesa di Juric: attenzione al suo mancino mai banale.

📌 Mandragora: Italiano potrebbe gettarlo nella mischia, soprattutto a gara in corso, facendo leva sulla sua fisicità e sulle sue qualità tecniche. Non sottovalutate una delle vecchie regole non scritte del calcio: la legge dell’ex.

Verona-Sassuolo (domenica, ore 12:30)

🟢 TOP

📌 Folorunsho: l’uomo in più del Verona di Marco Baroni. Leader da tutti i punti di vista e il giocatore che potrebbe trascinare i compagni con la sua forza in progressione. Contro un avversario in difficoltà, soprattutto dal punto di vista difensivo, potrebbe trovare anche la via del/dei bonus.

📌 Tchatchoua: giocatore di spinta che potrebbe approfittare dello stato generale non ottimale del Sassuolo. Se non avete tanta scelta in difesa, vale la pena fare un tentativo.

📌 Bajrami: nonostante la pesante sconfitta contro il Napoli, l’albanese è apparso tra i calciatori più brillanti tra le fila dei neroverdi. Potrebbe partire, ancora una volta, largo a destra nel 4-2-3-1, inoltre, il suo diretto avversario dovrebbe essere Cabal, non proprio una sicurezza nelle ultime uscite.

📌 Pedersen: uno dei pochi difensori del Sassuolo che, in questa stagione, è riuscito a portare con una certa costanza qualche bonus. Le sue caratteristiche sono prettamente offensive e potrebbe sorprendervi ancora.

🔴 FLOP

📌 Cabal: il difensore colombiano non ha mai convinto a pieno nelle ultime partite. Sempre in difficoltà, a tratti goffo, non ha mai dato quella sensazione di sicurezza, ricorrendo, spesso e volentieri, al fallo con ammonizione.

📌 Serdar: nelle ultime uscite ha garantito tanta corsa in entrambe le fasi che, molto probabilmente, ha ridotto la sua pericolosità in zona offensiva. Non proprio il giocatore su cui puntare se siete a caccia di bonus.

📌 Boloca: dopo un buon inizio di stagione, l’ex centrocampista del Frosinone ha risentito delle enormi difficoltà di squadra, di conseguenza, ha abbassato il livello delle sue prestazioni. Rientra dalla squalifica, ma Bigica potrebbe preferirgli un giocatore più fisico.

📌 Doig: lontano parente del giocatore che abbiamo ammirato, nella scorsa stagione, proprio a Verona. Come tutti i calciatore del Sassuolo, sta risentendo della stagione difficile e non sembra abbia la forza di poter incidere in maniera importante.

💡 SCOMMESSE

📌 Lazovic: il giocatore serbo è uno degli elementi più rappresentativi dei gialloblù. Non è un titolarissimo di Baroni, ma rimane un calciatore che può fare la differenza anche a gara in corso.

📌 Berardi: scommessa che vi invitiamo a prendere con le pinze: in panchina contro il Napoli, Bigica ha affermato che non è ancora al top della condizione e non partirà titolare a Verona. Attenzione, però, perché, in caso di risultato negativo, il tecnico potrebbe anche lanciarlo negli ultimi 25/20 minuti di partita, un lasso di tempo sufficiente per fare la differenza.

Empoli-Cagliari (domenica, ore 15:00)

🟢 TOP

📌 Kovalenko: giocatore molto apprezzato da Nicola perché abile in entrambi le fasi. La caratteristiche che ci porta a consigliarlo, sono le sue qualità balistiche che possono venire fuori in qualsiasi momento della partita.

📌 Marin: il centrocampista romeno ha vestito per ben 2 anni la maglia rossoblù. In netta crescita nelle ultime settimane, non è escluso che possa tornare al gol proprio contro la squadra che ha avuto il merito di lanciarlo nel grande calcio.

📌 Jankto: buona prova nel match contro il Napoli, anche se non è riuscito ad incidere nella metà campo avversaria. L’Empoli potrebbe avere un baricentro più basso e favorire le sue sgroppate palla al piede.

📌 Petagna: con Pavoletti infortunato e Luvumbo non al massimo della condizione, Ranieri potrebbe contare sulla sua fisicità contro un avversario particolarmente compatto in difesa. Le sue qualità fisiche potrebbero tornare molto utili.

🔴 FLOP

📌 Gyasi: bene sotto la gestione Nicola, ma il calciatore ghanese, rispetto alle scorse stagioni con lo Spezia, gioca molto lontano dalla porta avversaria per garantire quei bonus che riusciva a portare a casa durante la sua avventura in Liguria.

📌 Maleh: il giocatore italo-marocchino garantisce tanta corsa in entrambe le fasi, oltre a buone qualità tecniche. La propensione al malus, però, è l’elemento principale che ci porta a sconsigliarlo.

📌 Deiola: in un centrocampo che si preannuncia particolarmente trafficato, il giocatore rossoblù potrebbe far valere tutta la sua fisicità che, però, potrebbe portarlo a ricevere qualche malus indesiderato.

📌 Mina: difensore ostico e parecchio fastidioso per gli attaccanti avversari. Non bada all’estetica, ma all’efficacia. In virtù di ciò, altissime sono le probabilità che possa rimediare un cartellino e andare in difficoltà nel duello con Niang o Cerri.

💡 SCOMMESSE

📌 Cerri: ex di turno e giocatore che ha avuto un forte impatto in maglia azzurra con la gestione Nicola, l’Empoli potrebbe affidarsi alla sua fisicità per poter alzare il baricentro e far salire la sua squadra. Attenzione alla sua abilità nel gioco aereo.

📌 Oristanio: uno dei giocatori di maggior talento a disposizione di Ranieri. Sta recuperando la condizione dopo un lungo infortunio, ma ha tutte le carte in regola per modificare l’andamento del match e portare bonus importanti.

Frosinone-Lecce (domenica, ore 15:00)

www.imagephotoagency.it

🟢 TOP

📌 Soulé: il gol manca da tre giornate e il Frosinone ha bisogno di tornare a vincere. Di Francesco e i fantallenatori si aggrapperanno al talento gialloblù, trai papabili top di giornata, considerando anche un Lecce che può concedere.

📌 Harroui: l’assist fornito contro la Juventus è un segnale incoraggiante e che dimostra che è giusto dargli fiducia anche al fantacalcio. I numeri – 6,86 di fantamedia, 3 gol e 2 assist – sono dalla sua parte.

📌 Banda: dopo un paio di giornate in cui non è stato al meglio, Banda è pronto a rialzare i giri del motore. La sua velocità e i suoi dribbling potrebbero essere armi importanti per infastidire la difesa del Lecce.

📌 Piccoli: sia da titolare, che da subentrato, Piccoli è uno degli uomini più pericolosi del Lecce. L’attaccante giallorosso è solito calciare spesso verso la porta e chissà che questa volta non possa trovarla, centrando il +3.

🔴 FLOP

📌 Kaio Jorge: Cheddira potrebbe essere preferito all’attaccante di proprietà della Juventus, che nelle ultime partite non è riuscito a dimostrarsi pericoloso. Nelle ultime 4 per lui sono arrivate due insufficienze e due sei, troppo poco per schierarlo al fantacalcio.

📌 Barrenechea: 8 ammonizioni e un solo assist in stagione, 5,75 di fantamedia. Contro il Lecce si prospetta una battaglia, soprattutto in mezzo al campo. Attenzione ai malus!

📌 Krstovic: chi ha continuato a dargli fiducia, ha continuato a sbagliare. L’ultima volta che ha portato un gol, ha sbagliato anche un rigore, rendendo di fatto quel +3 inutile. Meglio valutare altri nomi.

📌 Falcone: sono ben 43 i gol subiti dal portiere giallorosso in stagione. Il Frosinone ha la necessità di tornare a fare punti ed è più semplice che Falcone subisca gol, peggiorando la statistica, più che riesca a tenere la porta inviolata.

💡 SCOMMESSE

📌 Cheddira: il gol realizzato contro la Juventus potrebbe aver dato una scossa all’attaccante del Frosinone che, dopo aver perso il posto, vorrà convincere Di Francesco a suon di prestazioni pur di riconquistare la titolarità.

📌 Oudin: 6,60 di fantamedia, 3 gol e 1 assist. Oudin è trai pochi calciatori giallorossi che bene o male può sempre essere schierato senza grosse preoccupazioni. Contro il Frosinone potrebbe essere uno dei più pericolosi.

Atalanta-Bologna (domenica, ore 18:00)

🟢 TOP

📌 Miranchuk: Gasperini ora ha fiducia totale nel russo e contro il Bologna potrebbe lanciarlo nuovamente dall’inizio. Ha dimostrato che è in grado di portare qualità, gol e assist e perciò, va confermato anche al fantacalcio.

📌 Lookman: che parta dalla panchina o dall’inizio, è il momento di ridare fiducia al nigeriano. Subentrato al 57′ contro l’Inter, il suo minutaggio contro il Bologna potrebbe aumentare. Il 7,45 di fantamedia conferma che siamo in presenza di un possibile top.

📌 Zirkzee: la gara contro l’Atalanta peserà tantissimo per il Bologna, pronto ad aggrapparsi ad uno dei suoi uomini con maggiore talento. L’olandese vorrà confermare che sa fare la differenza, con i fantallenatori pronti a trarne vantaggio.

📌 Orsolini: altra grande stagione di Orsolini, ad un solo gol dalla doppia cifra. Sarebbe un coronamento se tale traguardo dovesse arrivare contro la sua ex squadra, in un match che potrebbe risultare decisivo per la qualificazione in Champions.

🔴 FLOP

📌 Carnesecchi: quattro gol subiti contro l’Inter, diversi interventi sbagliati. Oltre alla recente prestazione negativa, c’è da considerare che il Bologna farà di tutto per trovare la via del gol e considerando l’importanza della sfida, è possibile che ci riesca.

📌 Zappacosta: contro l’Inter Gasperini ha lanciato Hateboer sulla sinistra, inserendo poi Zappacosta al suo posto. Ciò significa che ha voluto preservare Ruggeri e che contro i rossoblù potrebbe esserci poco spazio per gli altri. Meglio evitare il rischio Sv.

📌 Fabbian: replicare il voto clamoroso arrivato nella passata giornata non sarà semplice. Non fatevi ingannare dall’11,5 conquistato contro il Verona, affrontando la Dea non possono essere esclusi voti anche sotto al sei.

📌 Calafiori: assente nell’ultima giornata, subentrato nella penultima. Non è escluso che Motta possa preferirgli Lucumi e inoltre schierare un difensore contro l’Atalanta può sempre essere una cattiva idea.

💡 SCOMMESSE

📌 Scamacca: il “non è un campione” pronunciato da Gasperini potrebbe star ancora risuonando nelle orecchie di Scamacca. L’attaccante nerazzurro cercherà di far ricredere il proprio allenatore e i gol, potrebbero rappresentare degli ottimi modi di riuscirci.

📌 Ferguson: Motta è pronto a scatenare tutto il suo arsenale offensivo pur di raggiungere un traguardo storico per il Bologna. Molto passerà dalla sfida all’Atalanta e magari, dalla trequarti rossoblù. Attenzione a non lasciare in panchina possibili +3 o +1.

Napoli-Juventus (domenica, ore 20:45)

🟢 TOP

📌 Raspadori: il neo tecnico del Napoli Calzona sembra avere più considerazione di Jack, avendolo schierato titolare nel ruolo di esterno nello scorso weekend. Una fiducia ripagata con un assist, premiate dunque il suo buon momento e schieratelo anche contro la Juventus, che ha già colpito in passato.

📌 Osimhen: l’attaccante nigeriano è tornato alla grande e con 5 gol nelle ultime 3 partite tra campionato e Champions ha recuperato lo status di bomber implacabile. Impossibile tenerlo fuori dalla super sfida coi bianconeri, ha ancora fame di reti pesanti.

📌 Locatelli: l’ex Milan, complici le assenze di Rabiot e Mckennie, avrà la responsabilità di guidare il centrocampo della Vecchia Signora ed è chiamato a fornire una prova di personalità e sostanza, magari fornendo un assist come un paio di settimane fa. Da lanciare titolare, può far bene.

📌 Vlahovic: al fantacalcio non si può assolutamente rinunciare ad un Vlahovic così, una macchina di +3 da quando è iniziato il 2024. Da schierare sempre.

🔴 FLOP

📌 Rrahmani: reduce dal gol al Sassuolo, il centrale difensivo classe 1994 è atteso da una partita ben più impegnativa e si troverà di fronte un Vlahovic in forma spaziale. Eviteremmo di schierarlo, soprattutto se avete alternative migliori.

📌 Kvaratskhelia: viene dalla doppietta più assist ai neroverdi nel recupero, ma non fatevi ingannare anche perché il valore dell’avversario era piuttosto modesto. Non dimenticate che nelle ultime settimane il georgiano è andato parecchio in difficoltà e contro una difesa arcigna come quella bianconera potrebbe rischiare di faticare ancora.

📌 Bremer: momento delicato per il centrale difensivo brasiliano, reduce da 3 gialli in altrettante partite disputate (con in mezzo un turno di stop per squalifica). In questa giornata dovrà marcare Osimhen e il rischio di un nuovo malus è concreto, fate dunque molta attenzione.

📌 Chiesa: l’attaccante della Nazionale italiana sta vivendo un periodo complicato, ricco di prestazioni sottotono. Considerate anche le sue non perfette condizioni fisiche a causa del colpo ricevuto in allenamento e lasciatelo in panchina, in attesa di segnali di risveglio.

💡 SCOMMESSE

📌 Zielinski: il polacco è un altro profilo che potrebbe essere rilanciato da Calzona (vista la titolarità nella scorsa giornata a Cagliari). Se avete uno slot libero a centrocampo, ci può stare scommettere su di lui e la sua voglia di finire bene la sua esperienza napoletana.

📌 Alcaraz: il classe 2002 ha una grande occasione, in quanto a causa delle assenze a centrocampo dovrebbe partire per la prima volta da titolare. Sfruttate anche voi questa opportunità e lanciatelo nel vostro 11 di partenza.

Inter-Genoa (lunedì, ore 20:45)

www.imagephotoagency.it

🟢 TOP

📌 Dimarco: l’esterno classe 1997 è sempre di più una garanzia in zona bonus, con assist e gol a raffica che lo rendono uno dei migliori difensori al fantacalcio, anche per continuità di rendimento. Da schierare sempre, ovviamente anche contro il Genoa.

📌 Mkhitaryan: l’armeno è un punto di riferimento preziosissimo, a cui Inzaghi non rinuncia mai. Non fatelo neanche voi e inseritelo fra i vostri titolari con fiducia, il +1 gli manca da qualche giornata ed è tempo di sbloccarsi.

📌 Gudmundsson: l’islandese è la solita macchina da bonus (9 gol e 3 assist) e non teme i grandi avversari, come testimoniano le reti a Roma e Juventus. In più all’andata aveva colpito anche i nerazzurri con un assist. Non ci sono dubbi, schieratelo.

📌 Retegui: un discorso simile vale per il suo compagno di reparto, reduce da uno splendido gol in rovesciata e voglioso di continuare a segnare. Missione difficile ma non impossibile, occhio per il terzo slot del vostro attacco.

🔴 FLOP

📌 De Vrij: attenzione alla gestione dell’ex Lazio, reduce sì dal primo gol stagionale e da prove convincenti ma che in questo turno dovrà fronteggiare la temibile accoppiata Gudmundsson-Retegui. Prudenza dunque con lui, valutate bene le vostre alternative.

📌Dumfries: prosegue la stagione altalenante dell’esterno olandese, che dopo aver segnato con la Salernitana ha fallito la possibilità di bissare il +3 la settimana scorsa con il Lecce. Potete anche farne a meno per questo turno, potrebbe soffrire la qualità sugli esterni dei liguri.

📌 Martinez J: nonostante il suo buon rendimento, schierare qualsiasi portiere contro un’Inter che viaggia a 4 gol segnati per ogni partita è una mossa per super coraggiosi. Non fate follie e preferite un altro dei vostri estremi difensori.

📌 De Winter: il classe 2002 viene da qualche malus di troppo (2 gialli e 1 rosso) e in generale non è conveniente puntarci contro il super attacco nerazzurro. Da lasciare in panchina.

💡 SCOMMESSE

📌 Buchanan: l’esterno classe 1999 comincia ad avere più spazio e con un suo ingresso a gara in corso si candida a fare sempre meglio, magari regalandosi e regalandovi il primo +1 in Italia. Ci può stare lanciarlo da scommessa per questo turno.

📌 Martin: segnali di risveglio dal laterale spagnolo, che nella scorsa giornata ha messo a referto il suo primo assist stagionale. Potete provare a puntarci anche in questo weekend, chissà che non vi sorprenda con un’ottima prestazione condita da un nuovo bonus.

Altre notizie

πŸ”₯ Vincere il fantacalcio nelle ultime 5 giornate: ecco come fare, scambi e suggerimenti!

Consigli fantacalcio scambi – 5 giornate alla fine del campionato e rush decisiv[...]

πŸ”₯ Consigli fantacalcio 34^ giornata: Chiesa, Zaccagni, Immobile, Yildiz, Lautaro, Thuram e Orsolini, chi gioca e chi no

Consigli fantacalcio 34 giornata – Archiviato il 33° turno di Serie A, il quale [...]

Inter-Torino, turnover si o no? Le scelte di Inzaghi e consigli fantacalcio

Turnover Inter Torino – Quai saranno le scelte di Simone Inzaghi in vista della [...]

πŸ”₯ Vincere il fantacalcio nelle ultime 5 giornate: ecco come fare, scambi e suggerimenti!

Consigli fantacalcio scambi – 5 giornate alla fine del campionato e rush decisiv[...]

πŸ”₯ Consigli fantacalcio 34^ giornata: Chiesa, Zaccagni, Immobile, Yildiz, Lautaro, Thuram e Orsolini, chi gioca e chi no

Consigli fantacalcio 34 giornata – Archiviato il 33° turno di Serie A, il quale [...]

Inter-Torino, turnover si o no? Le scelte di Inzaghi e consigli fantacalcio

Turnover Inter Torino – Quai saranno le scelte di Simone Inzaghi in vista della [...]